Tutte le domande e le risposte per Ovaio policistico: gravidanza, sintomi, dieta e cura
  1. Anonimo

    Mi scusi ma ho sbagliato a scrivere la data di fine trattamento con la metformina… è il 25 Marzo e non Maggio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok.
      Posso chiedere se è in sovrappeso?

  2. Anonimo

    No devo perdere al massimo 5 kg e già ne ho persi un paio in questi giorni

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo allora che la metformina potrebbe non rivelarsi sufficiente, in ogni caso il ginecologo sarà più preciso di me e sopratutto, nel caso in cui il ciclo non fosse arrivato, le proporrà altre alternative.

  3. Anonimo

    ciao admin volevo sapere come gia ti parlo io prendo inofolic gia da 2mesi ma ancora niente,volevo sapere ma con questo farmaco il periodo dell ovulazione cambia? io ho sempre dei ritardi ma nn troppo lunghi massimo 1settimana xro mi capita ke avvolte il giorno prima macchio,cosa significa? e xke quando ho rapporti cn mio marito mi fa male nel addome sinitro e vado spesso in bagno? e il farmaco ke mi da sti sintomi o e normale

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Inofolic non è un farmaco, ma un integratore in grado di ridurre in alcune donne, purtroppo non in tutte!, i problemi legati all’ovaio policistico.
      Non è di norma in grado di causare effetti collaterali, escludo quindi che sia il motivo dei dolori e dei fastidi durante e dopo i rapporti.
      Nella migliore delle ipotesi il ciclo dovrebbe regolarizzarsi, in ogni caso l’ovulazione in genere avviene 14 giorni prima della comparsa del flusso mestruale.

    2. Anonimo

      a me le mesturazioni mi sono venute il 09/03/2011 quindi a me sto mese l ovulazione avverebbe il 27/03/2011 giusto? corregimi se sbaglio

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di norma quanti giorni passano tra l’inizio di una mestruazione e la successiva?

    4. Anonimo

      dipende il mese scorso ho avuto un ritardo di quasi 7 giorno xke il 6 gg ho incominciato a macchiare e il 7gg mi sn venute,l altro mese mi vennero un 1gg prima,

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Lei intende un ritardo di 7 giorni rispetto a cosa? A 28 giorni?
      In ogni caso l’ovulazione cade 14 giorni prima dell’arrivo del flusso mestruale; deve quindi calcolare quando si aspetta la comparsa delle mestruazioni, l’ovulazione avviene (se la previsione) è corretta 14 giorni prima.

    6. Anonimo

      si dp la data prevista delle mesturazioni mi vengono spesso dp 1 settimana.
      quindi i miei calcoli erano giusti ?

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono giusti se il flusso comparirà il 10 aprile.

  4. Anonimo

    Salve, volevo chiedere un vostro parere sulla mia situazione.
    A settembre, dopo una mestruazione durata 15 giorni, ho fatto un ecografia , che ha confermato un ingrossamento di entrambe le ovaie e la presenza di microcisti.
    Come cura mi è stata data la pillola yaz per 6 mesi , ma dopo tre mesi di trattamento, e vari problemi come : depressione, irritabilità, tachicardia e gambre pesanti, del ciclo ancora nessuna traccia.Così ho interrotto la pillola dopo tre mesi ,il ginecologo mi ha detto che la cura stava andando bene, le microcisti sono diminuite, ma a me non andava di prendere ancora la pillola, visto che da quando ho iniziato a prenderla, del ciclo nessuna traccia. Ora devo aspettare che mi vengano le mestruazioni, per poi ricominciare a prendere la pillola ( la yasmine) per altri tre mesi.
    Ora le volevo chiedere, se secondo lei è il caso di provare con l inofolic, che da quanto leggo è un semplice integratore, e cosa ne pensa di questa situazione.
    ( io ho 27 anni, peso 50 kg e sono alta 1.70 m )
    la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere può valere la pena di provare Inofolic, a patto ovviamente di non aspettarsi miracoli.

  5. Anonimo

    Salve,
    vorrei sottoporle la mia situazione. Ho sviluppato a 16 anni e a 17 e mezzo, dato che non avevo un flusso regolare, mi hanno consigliato da andare da un’endocrinologo, il quale mi ha diagnosticato la policistiti ovarica e mi ha somministrto etinestradiolo ed androcur 50 mg. Dopo un anno dalla cura ho notato cellulite ovunque e (purtroppo non sapevo e nessuno mi aveva detto) ho smesso bruscamente la cura e mi è spuntata tantissima peluria sul viso. Adesso ho 30 anni e sto ancora combattendo con questo problema. Ho cambiato medico rivolgendomi ad una ginecologa che mi ha dato mercilon e androcur 50 mg, dicendomi di diminuire l’adrocur gradualmente, ogni 5 /6 mesi di un quarto. Poi mi ha prescritto solo lo yasmine ed infine il loette, ma a quest’ultimo è rispuntato il problema dei peli sul viso e quindi ho dovuto ricominciare la trafila di nuovo. Adesso dopo un anno di pausa e laser terapia andata male perchè ho trovato un’incopetente che mi ha combinato un disastro, sotto consiglio sia della ginecologa che dell’ecografista che ha trovato che l’ovaio sta decisamente bene dopo la cura ma che mi ha detto che non posso andare in giro con tutti quei peli sul viso e mi ha cosigliato anche lui di prendere la pillola di nuovo, sto di nuovo sotto cura (mercilon, androcur 50mg- adesso sono già arrivata a prendere solo 1/4 di androcur), ma non voglio più prendere questo medicinale perchè ha degli effetti collaterali troppo forti, e psicologicamente non mi sento bene, sono molto giù di morale. Mi può consigliare, farmi sapere a chi mi devo rivolgere qui a Roma…cerco un parere che mi aiuti ad uscire da questo incubo. Ci sarà un centro dove possono aiutare a levare i peli dal viso, almeno provare. So che probabilmente con una bimba il problema si risolverebbe…ma lei capisce che non posso mettermi a far figli per risolvere solo un problema, non mi sembra giusto!
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non è così scontato che una gravidanza risolva, e quindi a maggior ragione non è la strada giusta da intraprendere solo con questo scopo, purtroppo non mi occupo di questo campo e non sono in grado di consigliarle medici o centri specifici.

    2. Anonimo

      Ciao Sara,

      anche io come te ho sofferto dello stesso problema…e capisco quello che provi…che puoi provare.
      ho fatto anche io una terapia estradiolo ed androcur…che ho interrotto dopo anni per mia volonta’….non ne potevo piu’ e poi volevo vedere se il mio corpo funzionava da solo….bè sono ormai un anno e piu che ho smesso..che dire..? analisi sono perfette….eco anche …ma la peluria …alcuni peletti che avevo prima sono ricomparsi….credo…che riprendero’ la pillola….un figlio? anche a me hanno detto che potrebbe aiutare….ma non è nei miei programmi…
      è un problema…credimi che affligge anche me…ma spero di trovare una soluzione…ci deve essere…..
      per quanto riguarda togliere peli so che ci sono diverse tecniche….ma io nn so se ci potremmo fidare o meno,…..anche perchè si tratta di cose molto delicate-

  6. Anonimo

    Grazie mille per la disponibilità.
    non mi aspetto miracoli, solo che vorrei fare una prova con qualcosa di meno invasivo della pillola.grazie ancora

  7. Anonimo

    Salve
    io soffto di PCOS…ho fatto una laparoscopia operatoria e ho rimosso le cisti.
    Dopo di che il ciclo non arrivava lo stesso e cosi’ ho iniazto ad assumere il Dufaston.
    Dopo l’arrivo del ciclo, siccome io e mio marito desideriamo una gravidanza, ho inizito un ciclo di cure con il Clomid e il Gonasi. Adesso sono al secondo mese di cure.
    Il mio gine non mi ha mai fatto fare un ecografia, e sinceramente adesso inizio a perdere fiducia anche perchè sto misurando la temperatura basale ma è costantemente bassa e credo che anche questo mese, nonostante il Clomd, non ho ovulato.
    Vorrei sapere se ci sono altri farmaci per la stimolazione oppure se sapete consigliarmi meglio su cosa fare e dove rivolgermi.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Qualsiasi altro farmaco richiede ancora un maggior controllo medico, consiglierei quindi di rivolgersi ad un centro per la fertilità.

  8. Anonimo

    ciao admin scusa se sono troppo rompi p….. ti volevo domandare una cosa
    mi e capitato ke 2gg fa avevo molto diciamo muco vaginale talmente tanto ke avevo lo slip tutto bagnato,e ne ho approfittato e sto stata cn mio marito ma .puo essere ke ho ovulato prima ? xro il giorno dp il rapporto mi erano venuti dei doloretti come se avessi le mesturazioni addosso e un mal di remi ke nn ke la facevo nemmeno a sedermi, cosa vuol dire tutto questo??? ti ringrazio x la tua disponibilita a rispondermi

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’abbondante produzione di muco ed i doloretti in genere preannunciano che l’ovulazione avverrà a breve.

  9. Anonimo

    ciao admin volevo sapere una cosa ieri secondo i miei calcoli era il giorno dell ovulazione infatti ho avuto rapporti cn mio marito ma il giorno dopo si sn manifestate dell macchie marroncine solo in quel momento poi nn ho avuto niente piu cosa significa?grazie mille x la tua disponibilità[l ultima mesturazione e stata il 09/03/2011

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nella migliore delle ipotesi potrebbero essere perdite da impianto (cioè gravidanza), ma per ora è bene non illudersi perchè le cause di piccole perdite possono essere numerose.

  10. Anonimo

    ciao admin sn molto preoccupata xke ieri sera ho macchiato dinuovo xro questa volta rosa nel marroncino e oggi invece marroncino cosa significa xke 2 volte nell arco di 2 giorno sn preoccupata xfavore aiutami a capire grazie!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo al momento è a mio avviso impossibile fare ipotesi, serve aspettare l’arrivo del flusso od il primo giorno di ritardo.