Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Si é stato lunghissimo e doloroso,ma nonostante le difficoltà le devo dare ragione in futuro penso che avrò un altro parto naturale; Dottore le volevo chiedere un ultima cosa, ho un dubbio: lei mangia e dorme ovviamente ma dorme così tanto che non rispetta l’orario delle poppate, e la mia mamma mi dice di attaccarla al seno anche se dorme,io invece preferisco aspettare che si svegli
    Secondo lei chi delle due ha ragione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In genere sono per un allattamento totalmente a richiesta, ma effettivamente nelle prime settimane di vita i pediatri consigliano di non lasciar passare troppe ore per evitare cali ipoglicemici.

      Chi ha ragione? A mio avviso un po’ tutte e due, resta solo da definire con il suo pediatra il numero di ore massimo da aspettare.

      Tecnicamente per svegliarla non si attacca direttamente al seno, ma si procede al bagnetto e/o al cambio del pannolino, in modo da svegliarla gradualmente e dolcemente.

  2. Anonimo

    Buon pomeriggio dottore,sono la venticinquenne che le ha scritto agli inizi del mese scorso dicendo che stavo in procinto per partorire ma che per la paura volevo fare il cesareo anche se non occorreva, ebbene ho partorito mercoledì dopo 18 ore di dolori terribili e ho avuto dieci punti di sutura in seguito a una lacerazione perineale! Mi dispiace dirle che non è stato come ha detto lei,”che era emozionante alzarsi dal lettino e prendere il proprio bimbo senza sentirsi provata da un intervento chirurgico” ,purtroppo io mi sono sentita molto provata dopo e mi vergogno a dirlo ma dopo il parto e per i tre giorni di degenza in ospedale non riuscivo a prendere in braccio la mia piccola non per i dolori ma perché la rifiutavo,lo so che è una cosa orribile e non so come sia potuto accadere anche perché lo amata ancor prima che venisse al mondo! Fortunatamente la situazione è cambiata appena siamo tornate a casa,piano piano mi sono avvicinata alla culla di Matilde e sto anche riuscendo ad allattarla!Ma le sensazioni che ho provato mi fanno ancora male anche perché nutro un amore immenso per la mia piccola bimba!Ci tenevo a farglielo sapere e a ringraziarla ancora per i consigli che mi dato!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono io che la ringrazio per la sua testimonianza e mi dispiace davvero del lunghissimo travaglio; aggiungo solo che non deve assolutamente sentirsi in colpa per il rifiuto dei primi 3 giorni, a rifiutarla erano gli ormoni del forte stress ancora in circolo ed è assolutamente comprensibile che sia successo, anzi, è stata davvero bravissima a riuscire ad allattarla nonostante queste difficoltà.

  3. Anonimo

    Quindi lei pensa che ci sia qualche squilibrio ormonale? Io non ho nessun sintomo e non avrei problemi se si trattasse di una menopausa precoce ma il mio problema è dato dal fatto che non assumendo la pillola ho paura di restare incinta di nuovo!
    Ne approfitto per chiederle un’altra cosa:mia figlia di 14 anni invece,non ha ancora avuto la prima mestruazione, dovrei preoccuparmi per questo? La prima volta per me lo avuta a 11 anni!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sicuramente va usato un sistema contraccettivo affidabile (NON il coito interrotto, tanto per intenderci).
      2. Non è ancora preoccupante, ma se proprio tardasse ancora senta anche il parere del medico di base o del suo ginecologo.

  4. Anonimo

    No,non direi aveva 49 anni.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono affatto sicuro che questi ritardi siano segno di menopausa imminente, anche se possibile; utile magari sottoporsi agli esami ormonali dietro indicazione del ginecologo.

  5. Anonimo

    1.68 peso 58/60 kg (dipende dai giorni a volte un chilo in più a volte in meno)

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La sua mamma è andata in menopausa precocemente?

  6. Anonimo

    Buonasera dottore,sono una mamma di 41 anni e da circa sette mesi ho il ciclo che arriva un mese e un altro mese salta. Ma siccome ho tre figli e non ne cerco più non ci ho dato tanto peso..Ma adesso mi faccio una domanda, è possibile che mi trovi nella fase che precede la menopausa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Peso ed altezza?

  7. Anonimo

    A letto no,cioè non lo so perché mi è stato detto di non fare passeggiate e di camminare il meno possibile quindi per me è quasi la stessa cosa..è che le giornate non passano mai così! Ultimamente ero di buon umore ma ads sono di nuovo a terra, non vedo l’ora che arrivi gennaio per vedere lui/lei ma anche x ritornare in forma! Grazie di tutto!

  8. Anonimo

    Venerdì 4 settembre,poi in qst momento è in ferie,quindi non so che devo fare,anche perché con questo caldo non ce la faccio a stare a letto però ho anche paura che stando in movimento sollecito troppo l’utero! Lei che mi consiglia di fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliarti riposo; a meno che non sia stato espressamente detto “letto” non significa che tu debba stare sdraiata tutto il giorno, ma è importante evitare qualsiasi tipo di sforzo.

  9. Anonimo

    Salve dottore sono la ragazza incinta,venerdì poi ci sono dovuta andare al PS perché oltre alle perdite ho cominciato ad avvertire dei dolori, il medico di turno che mi ha visitata mi ha detto che ho l’utero contratto e che le perdite erano dovute alla rottura dei capillari sul collo dell’utero,quindi mi ha tranquillizzata per quanto riguarda il bimbo sostenendo che non ci sono problemi nella camera gestazionale ma mi ha detto che devo stare a riposo evitando qualsiasi sforzo e mi ha prescritto il magnesio! Io però non ho detto che il giovedì sono andata in palestra, quindi ho un dubbio:queste perdite e dolori sono stati causati dagli sforzi del giorno prima?e adesso drovrei stare a riposo per molto tempo? Dottore la ringrazio come sempre e le auguro buona giornata!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, potrebbe aver influito la palestra.
      2. Per quando è prevista la prossima visita?

  10. Anonimo

    Buongiorno dottore,sono ancora io,stamattina appena sveglia mi sono accorta di avere delle perdite ma non ho avuto nessun dolore,ho provato a contattare il ginecologo ma credo sia in ferie perché non risponde,lei pensa che devo preoccuparmi?non vorrei andare in ospedale perché mi sento bene ma non riesco a spiegarmi queste perdite che continuano,adesso che sto alla 16 settimana è ancora normale..oppure no?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non posso che consigliarle di verificare al PS; mi tenga al corrente.

  11. Anonimo

    Delusa e anche un po preoccupata,ma sono felicissima perché anche tra mille dubbi e paure adesso non vedo l’ora di stringerlo/a tra le mie braccia,mi sento già mamma e sento che mi appartiene..La ringrazio di cuore,a presto!!

  12. Anonimo

    Salve dottore le volevo dire che poi un altro consulto lo chiesto, e anche questa ginecologa dopo avermi visitata mi ha detto che praticamente l’età nn centra ma data la mia conformazione fisica con fianchi stretti e ho anche l’utero piccolo, un parto naturale sarebbe controproducente quindi non mi resta che fare il cesareo. Vabbe peccato,mi sarebbe piaciuto partorire naturalmente..pazienza!ci tenevo a farglielo sapere, buona serata!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Grazie mille per l’aggiornamento; mi dispiace saperla un po’ delusa, ma non ci pensi, pensiamo solo a quanto sarà bello conoscerlo/a, indipendentemente dal parto. In bocca al lupo!

  13. Anonimo

    Grazie dott.
    Andrò in ospedale se il dolore persiste.

    Patrizia

  14. Anonimo

    Miscusi dott.
    Dimenticavo dirli che il ventre in basso è abbastanza gonfio e che sento un peso, anche un dolorino.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente non glielo so dire, mi dispiace.

  15. Anonimo

    Salve dott.
    Avevo scritto giorni fa, ho ripetuto il test di gravidanza ed è negativo.
    Oggi ero andata al ginecologo per fare il paptest, ma sentivo un dolore infinito.
    Il ginecologomi disse che aveva usato lo speculum piccolo ma che con quello grande non avrei sentito dolore.
    Il problema è che mi ha detto che ovaia di destra ha una strana forma, che prima non ne aveva. Lei crede che sia perché ho appena ovulato?
    Il ginecologo non ha saputo darme una risposta.
    Cosa ne pensa lei?
    Buona serata.
    Patrizia

  16. Anonimo

    Buongiorno dottore sono una mamma di 30 anni incinta alla 15 settimana,volevo chiederle se secondo lei è possibile avere un parto naturale dopo un cesareo (la mia prima figlia oggi ha otto anni e si presentò in posizione podalica)! Grazie

  17. Anonimo

    Sì, sto allattando, sono alta 1.60 e adesso peso 58 chili prima della gravidanza 50!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se allatta è normale che il ciclo non sia ancora tornato.

  18. Anonimo

    Salve dottore,sono una ragazza di 22 anni e ho partorito con cesareo da 4 mesi,e da quel momento non ho più avuto il ciclo,e a parte due settimane dopo il parto non sono più andata dal ginecologo,ma secondo lei dopo quattro mesi è normale oppure no?e devo per forza ritornare dal ginecologo o posso aspettare ancora?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sta allattando?
      Peso ed altezza?

  19. Anonimo

    Dottore ho un ciclo regolare che varia dai 23/26gg ma da quando ho avuto mio figlio che ha tre anni non ho più flusso abbondante i primi due gg ma il terzo ed il quarto tanto che a volte si sfoga tutto in una o due ore per poi rallentare sino al quinto giorno.faccio ogni anno visita ginecologica e mi è stato detto che con il parto si cambia ma è normale secondo lei?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, non stupisce.

  20. Anonimo

    Sì ha ragione lei,è inutile fare ipotesi mi scusi,ma sono davvero tanto preoccupata,e ho tanta paura che quando si rivolgerà a uno specialista non riceverà notizie positive,e per questo che sono stata un po assillante,volevo capirci un po di più per prepararmi e preparare psicologicamente lei nel caso in cui il medico avrebbe detto che non si poteva fare nulla,la ringrazzio comunque x aver risposto alle mie domande!buona notte!!

  21. Anonimo

    Ma se è legata a questa malattia allora non c’è nulla da fare? Perché sospendendo la terapia potrebbe avere un arresto cardiaco e i medici che la tengono in cura su questo sono stati chiari! Si deve rassegnare di non avere bambini in futuro?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Comprendo la preoccupazione, ma senza una visita e degli accertamenti stiamo ragionando solo su ipotesi e temo sia inutile. È davvero importante che si rivolga ad un medico.

  22. Anonimo

    Non conosco esattamente la diagnosi,ma un giorno all’età di sei anni iniziò a zoppicare e nel giro di venti giorni si paralizzò con le gambe,se ne accorse una mattina che non riusci a scendere dal letto,i genitori la portarono in ospedale e subito la ricoverarono iniziando a fare varie analisi e terapie! Da allora ogni mese deve fare una siringa di benzilpenicillina benzatinica da un milione e duecento mila unità e per il momento deve continuare fino ai 21 anni quando poi dovrà sottoporsi ad altri controlli per vedere se può terminare la terapia, in seguito a questo problema oggi ha una valvola mitrale infiammata,lei pensa che questo che ha avuto possa essere la causa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’assenza del ciclo potrebbe essere in qualche modo collegata alla malattia in questione, ma onestamente non mi sento in grado di fare ipotesi.

  23. Anonimo

    No,mia cugina ha un fisico giusto,è formosa ma nella normalità. ed è per questo che non riesco a darmi spiegazioni perché io praticamente sono più magra e quasi non ho forme ma non ho questo problema,e non riesco a darmi. spiegazioni. I dolori reumatici di cui soffre da quando era bambina possono centrare qualcosa??

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Diagnosi esatta di questi dolori reumatici?

  24. Anonimo

    1.62 per 56 chili

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temevo potesse essere un problema sovra/sottopeso, ma ovviamente non è così; è davvero indispensabile il parere dello specialista.

  25. Anonimo

    OK, l’endocrinologo valuterebbe la situazione ormonale giusto?
    So che lei non è un medico ma a suo parere potrebbe avere problemi quando da adulta deciderà di avere dei figli?
    E poi un altra cosa come si spiega che una ragazza a 18 anni se ben formata fisicamente (porta quasi una quarta di seno)non abbia ancora avuto il ciclo? Che lei sappia ci sono stati casi come il suo? Mi scusi le tante domande ma più che cugine siamo come due sorelle e la sua salute mi sta molto a cuore

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Esatto.
      2. Sicuramente sì, se non compare ciclo non può rimanere incinta, quindi vanno capite le cause e risolte; aspettare potrebbe anche peggiorare la situazione.
      3. Peso ed altezza?

  26. Anonimo

    Salve dottore sono una ragazza di 20 anni e le scrivo per un problema riguardante mia cugina che ha 18 anni e ancora non le è arrivata la prima mestruazione,io come anche la madre siamo preoccupate perché sappiamo che non è normale, ma vede lei non vuole farsi vedere da un ginecologo allora le chiedo se è possibile capire qual’è il problema solo facendo un ecografia addominale,anche se comunque il suo rapporto lo ha avuto già! La ringrazio per un eventuale risposta!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è tanto importante la visita, quanto la consulenza in sé del ginecologo, che probabilmente consiglierebbe l’ecografia più esami del sangue.

      Se proprio non volesse rivolgersi al ginecologo direi che un endocrinologo potrebbe ugualmente aiutarla.

  27. Anonimo

    Scusi ho anche un po un dolore all linguine destro e sinistro che sia perché è ancora un po infiammato l utero? Una tachipirina 500 visto che antinfiammatori non ne prendo se no mi fanno male allo stomaco,può andar bene? O meglio un buscopan?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Ha avuto rapporti non protetti?
      2. Deve urinare più spesso del solito?
      3. Mi dispiace, ma non posso consigliare farmaci.

    2. Anonimo

      No come urinare il solito dopo il ciclo non ho più avuto rapporti,ho la certezza di non essere in gravidanza.
      adesso per esempio ho come un dolore che scombatte lato addome destro sono andata un po a scaricare normale ma ho fatto un po fatica soffro un po di colon irritabile ho fatto tutti gli accertamenti necessari.
      E sforzando a scaricare ho avuto un piccolo filamento vaginale di colore scuro/nero probabile un po di spotTing fine ciclo.
      può essere anche l’utero infiammaTo dal ciclo che mi pesa su intestino e linguine?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile, ma se le perdite continuassero dovrebbe cercare di anticipare la visita per capirne le cause.

    4. Anonimo

      Sì la ringrazio.
      ho ancora del leggero spotTing ma mi restava sempre fino a una settimana.
      comunque consulto il ginecologo
      se non fosse in ferie avrei già chiamato.
      volevo solo sapere se fosse normale poterli trovare dopo finito il ciclo,e se potesse dar un po di bruciore vaginale.
      ultima visita ok,esame sangue ca 125 nella norma,per vedere se la ciste posso essere di altra entità.
      mah,forse tutto il mio problema è intestino,visto che mi fa spesso male,e continua aria.
      grazie gentilissimo della risposta
      cordiali saluti

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un leggero spotting al termine del ciclo può anche essere normale, il bruciore è già più un sintomo che merita attenzione.

      Sicuramente l’intestino è strettamente collegato.

  28. Anonimo

    Buongiorno dottore
    premetto che ho una visita ginecologica inizi settembre causa ferie ginecologo.
    vorrei un attimo togliermi questo dubbio.ho avuto il ciclo regolare il 18 luglio(sempre regolare ogni mese)
    È stato un po scarso questo mese perché dopo due giorni era giù quasi finito,mi si bloccava e poi riprendeva lentamente.ad oggi ho del piccolissimo spotTing color scuro più che altro sento pesantezza addome e bruciore vaginale,è normale che le ovaie siano ancora infiammate e darmi questi doloretti? E il fatto che mi bruci un po dopo aver urinaTo può essere perché ho un po di irritazione vaginale dopo aver tenuto assorbente esterno con questo caldo?
    Ultima visita ginecologica a maggio tutto apposto,apparte una ciste di due centimetri sull ovaio sinistro,e per questo motivo torno a settembre per il controllo ma d’allora il ciclo m è sempre arrivato puntuale

  29. Anonimo

    Si è severa ma in estate mi capita sempre,andrò in farmacia più tardi,poi a settembre parlerò con il ginecologo anche di questi sintomi! Grazie mille!

  30. Anonimo

    OK! E se vado in farmacia c’è un qualcosa che posso chiedere per la nausea??perché anche la frutta mi provoca il vomito!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, certamente, ma se la nausea è così severa dovrebbe a mio parere sentire il medico.

La sezione commenti è attualmente chiusa.