1. Anonimo

    buongiorno, ho un problema e spero possiate risolverlo… le mestruazioni mi sono venute il 4 e sono terminate il 9 marzo e da qualche mese abbiamo rapporti . ieri nel iniziare ad avere un rapporto con il mio fidanzato si è rotto il preservativo.pero ancora non avevamo consumato un rapporto completo (cioe lui è entrato per qualche secondo di pochissimo perche provavo bruciore) ne lui è venuto:infatti controllando era asciuttissimo e non c era traccia di sperma… lui mi ha tranquillizzato dicendo anche che per fecondare c è bisogno d entrare completamente e toccare l utero… è vero?? devo preoccuparmi?
    help…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Perchè avvenga la fecondazione non è assolutamente necessario toccare l’utero, che anzi da un punto di vista prettamente anatomico non in tutte le coppie è possibile.
      In ogni caso il rischio di gravidanza, in mancanza di eiaculazione e per la breve durata del rapporto, mi sembra quasi trascurabile.

    2. Anonimo

      a distanza di tempo dall episodio le riscrivo…
      ho un ritardo… il ciclo ancora non arriva..l ultima volta mi è venuto il 4 marzo …non è mai stato regolarissimo è vero… cosi per togliermi il dubbio ho effettuato 2 test di gravidanza in giorni e orari differenti risultati negativi…
      sono attendibili? c è anche da dire che in questo mese sono stata in ansia per l episodio descritto sopra e anche perche mio padre è stato operato… c è chi dice che anche il cambiamento d orario e di stagioni puo influire.. è vero??

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il cambio d’ora influisce a mio parere poco, a meno di non sentirlo soggettivamente in modo particolare; idem per il cambio di stagione.
      Ansia per quanto successo ed intervento al papà possono invece influire di più.
      Di norma quanti giorni passano tra un ciclo ed il successivo?

    4. Anonimo

      al massimo 30 31… non di piu…

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quindi di fatto possiamo parlare di ritardo solo da oggi o domani; per ora non mi preoccuperei troppo, probabilmente il flusso comparirà presto.

    6. Anonimo

      lo spero vivamente… la ringrazio

  2. Anonimo

    Salve! Sono una donna di 36 anni, già mamma. Le scrivo xchè ho un dubbio che spero lei mi possa chiarire. Non ho mai avuto un cilclo regolare, ma negli ultimi anni e specialmente negli ultimi mesi ho visto una cadenza di 29/30 giorni ca. A gennaio ho avuto il ciclo il giorno 24 e un rapporto completo non protetto il 10 febbraio. Dopo mesi che non succedeva, un grosso ritardo nell’arrivo delle mestruazioni ossia il 3 marzo. Tutto bene sembrerebbe ma oggi ho una forte nausea che mi ricorda molto le sensazioni avute durante la prima gravidanza. Quindi il mio dubbio è questo possibile che sia in gravidanza nonostante abbia avuto il ciclo? Per essere ancora più precisa ho avuto un altro rapporto completo il giorno 5 marzo, durante il ciclo quindi, ma in questo caso mi sembrerebbe presto per avere certi sintomi. La ringrazio in anticipo per il suo aiuto, buona giornata.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il 10 febbraio potrebbe anche coincidere con l’ovulazione, ma un eventuale “falso ciclo” sarebbe probabilmente comparso prima; in ogni caso con un test di gravidanza ci togliamo il dubbio.

  3. Anonimo

    salve! sono una ragazza di 21 anni e da 2 mesi ho rapporti completi con il mio ragazzo. Sono pero di natura un persona ansiosa e quindi ho sempre paura di un gravidanza imminente e non prevista. noi abbiamo sempre avuto rapporti protetti con preservativi e come ulteriore precauzione durante il rapporto lui ha il suo orgasmo all esterno. Durante questi 2 mesi il ciclo inaspettatamente è stato puntualissimo ( strano perche di solito era irregolare) pero mi tormenta sempre la stessa paura: sono incinta? è possibile? soprattutto perche sento casi di ragazze che erano incinte anche se avevano il ciclo regolare…. mi aiuti se puo a liberarmi dalle mie ansie. Grazie mille per la sua disponibilita.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il metodo anticoncezionale scelto è praticamente certo al 100%, a mio avviso non ho motivo di preoccuparsi.

  4. Anonimo

    Buonasera,vorrei chiederle un parere … Il ciclo,a Gennaio mi è venuto il 21.Il mio ciclo è abbastanza regolare…diciamo di 28..29 giorni o a volte anche 30 ma non ha mai sballato più di tanto.Se a Geannaio mi era venuto il 21 a febbraio mi sarebbe dovuto venire il 20..o il 19(calcolando per 28 giorni)invece mi è venuto in anticipo,presentandosi il 16! Adesso però non so come regolarmi per questo nuovo mese….se a febbraio mi è venuto il 16 adesso quando deve venirmi? comunque mi sono resa conto che tanto regolare non è più quindi non so come regolarmi…..le chiedo una risposta al più presto cortesemente.
    Grazie di cuore.
    Alessandra
    P.s.se può esserle utile ho 17 anni

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo è difficile dare una risposta, perchè se il ciclo non è più regolare non c’è modo di fare previsioni attendibili.

  5. Anonimo

    magari dovrei aggiungere che l’ultimo ciclo l’ho avuto il 10 febr e questa cosa e successa il 10 marzo quindi sarei in ritardo di 2 giorni..dovrei preoccuparmi?:(

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio parere no, non deve preoccuparsi.

  6. Anonimo

    Buon giorno!e possibile rimanere incinta se lui dopo aversi pulito le dita di sperma(non con l’acqua ma con un fazzoletto) mi ha penetrato per qualche secondo?grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se le dita erano pulite bene no.

  7. Anonimo

    Quindi lei mi assicura ke posso star tranquilla????

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio parere sì.

  8. Anonimo

    ah capisco.No al massimo la penetrazione c è sempre stata cn addosso l intimo o cn il dito(molto di più)dato le mie preoccupazioni e infatti per questo le ho kiesto della verginità dato ke non mi è mai fuoriuscito sangue..grazie mille!

  9. Anonimo

    dottore i rapporti li ho avuti nelle notti del 16 17 20 21 ecc ma avuti senza protezione e con coito interrotto.ma giorno 8 marzo ho fatto le beta e sn risultate negative.era troppo presto per farle?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Credo possa stare tranquilla.

  10. Anonimo

    Buon giorno
    Ho sempre avuto ciclo regolare di 28-29 giorni. Ho avuto l’ultima mestruazione il 13/02/2011. Ci sono stati alcuni rapporti non protetti nell’arco delle settimane successive. Il giorno 8 marzo, quindi 5 giorni prima della data di ciclo successiva presunta, trovo delle perdite che poi diventano abbondanti , come le solite mestruazioni. Ma invece dei soliti 5-6 giorni di durata, durano 3. Ad oggi non ho piu’ niente . Potrebbe essere una gravidanza? O puo’ capitare che possano anticipare anche se , di mio, sono sempre stati regolari? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dati i rapporti non protetti avuti forse un test di gravidanza sarebbe preferibile.