1. Anonimo

    buongioro dott volevo sapere COME SI PUO GUARIRE DAL MYCOPLASMA hominis e ureaplasma urealyticum.
    la cura bisogna farla entrambi? e poi volevo chiedere se incide sul concepimento? grazie maria

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Credo si usano antibiotici specifici.
      2. Non sempre che io sappia si curano entrambi i partner.
      3. Va curato prima di rimanere incinta per evitare pericolose complicazioni in gravidanza.

    2. Anonimo

      grazie.ho già fato una prime cura con un’antibiotico, ma ha appena rifatto il tampone ed è ancora positivo!!!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo è una situazione comune, ma non ci sono alternative che io sappia (ovviamente è probabile che il ginecologo cambierà antibiotico, ma da questa categoria di farmaci direi che possiamo uscire).

  2. Anonimo

    grazie mille gli faro sapere gli sviluppi della situazione

  3. Anonimo

    buon giorno, è possibile che il chirofol faccia diventare leggermente più scure le aureole??? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non che io sappia.

  4. Anonimo

    dottore buona sera mia madre ha fatto l ecografia e un ovaia sinistra non si è riuscita a vedere, a parte che le si è ingrandito anche il mioma e mia madre sta in meno pausa. L’ ovaia era ricoperta da un cerchio e gli hanno detto di fare la risonanza. Può essere qualcosa di grave? la prego so che non può darmi una certezza ma almeno una speranza.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso sapere cosa verrà trovato, ma se fosse stato sicuramente qualcosa di brutto non sarebbe stato necessario verificare ulteriormente; dobbiamo in ogni caso prepararci anche a questa eventualità, purtroppo, ma la diagnosi è ancora tutta da fare.

  5. Anonimo

    Salve innanzitutto le faccio i complimenti x la disponibilità cn cui si mette a disposizione e x la professionalità ke ha! Mi dia una spiegazione ank al mio problemi! questo week-end sono stata 2 giorni a mare,un caldo afoso,mi sentivo abbastanza debole,qst mattina ho misurato la pressione con il misuratore elettronico e mi è risultata 100/61,lei mi sa dire se possa essere dovuta al caldo la mia pressione un pò bassina? premetto ke ho 24 anni e spesso la controllo x stare tranquilla e fin ora era sempre abbastanza buona!poi mi tolga un altra curiosità,sono affidabili i misuratori elettronici di pressione?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Sì, il caldo è sicuramente la spiegazione più plausibile per la pressione bassa.
      2. I misuratori elettronici possono essere molto affidabili; eviterei quelli da polso (che in genere soffrono di una maggior imprecisione) e quelli di marche sconosciute o “troppo economici per essere veri”. Ma le confermo che ormai la tecnologia permette di avere strumenti molto affidabili.

    2. Anonimo

      Io ho il classico da braccio,me l’ha consigliato il mio farmacista di fiducia,xò mi è stato detto dal mio medico ke x sapere il giusto valore bisogna misurarla 3 volte a distanza di 5 min ognuna e poi sommare e poi dividere….insomma un processo noioso,lei ne sa qualcosa!
      Un ultima cosa,in caso di spossatezza dovuta alla pressione bassa da caldo,posso fare qualcosa?assumere qualcosa? grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Confermo che il procedimento corretto è quello indicato dal medico, ma a meno di esigenze molto particolari se si desidera avere un’indicazione di massima non è sempre indispensabile.
      2. Polase od equivalenti, in abbondante, abbondantissima acqua.

  6. Anonimo

    buona sera dottore ho 41 anni e il 25 giugno ho fatto una isterosuzione per un aborto interno da allora sto assumendo il chirofol ho l’ovaio policistico e l’utero fibromatoso volevo sapere se posso per via del caldo assumere il polase. sono alta 165cm e peso 68kg sono a dieta presso una dietista da sei mesi ma con scarsi risultati ho fatto 3 cicli di fecondazione ass senza risultati e sono alla terza gravidanza che si ferma al secondo mese per assenza di battito nell’utima ho assunto sia il progesterone che la cardio spirina e in caso di un’altra eventuale gravidanza mi hanno detto che dovrei fare l’eparina cosa ne pensa

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assuma tranquillamente Polase od equivalenti.
      Per il resto non ho competenze sufficienti per dare consigli mirati, mi permetto solo di consigliare di insistere con tutte le sue forze sulla dieta: i chili da perdere sarebbero circa 10 e farebbero una differenza enorme (sopratutto nel rimanere incinta).

  7. Anonimo

    salve dottore sn alessadra la ragazza di 23 anni con l’ovaio micropolicistico, volevo chiederle se l’integratore ginfast e buono x il mio problema. lo volevo assumere apposto del chirofol, lei che dice!!! e uguale? e quale mi consiglia perchè ho anche problemi di peluria grazie 🙂

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non è uguale, ci sono molti più estratti vegetali; se le è stato prescritto dal medico lo assuma tranquillamente.

  8. Anonimo

    Salve dottore, volevo sapere che differenza c’è tra Chirofol 500 e Chirofol 250, considerando che non ho grossi problemi di peso quale sarebbe meglio assumere? Il mio problema sono le ovaie multifollicolari questo integratore potrebbe migliorare la mia situazione? Grazie mille per l’aiuto, Laura

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’integratore potrebbe aiutare.
      La differenza sta nella dose contenuta, in genere vedo prescrivere il 500, ma la cosa migliore è chiedere alla ginecologa.

  9. Anonimo

    Salve,
    volevo sapere se l’integratore Chirofol 500 aveva degli effetti indesiderati.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  10. Anonimo

    Salve dottore, approfitto della sua disponibilità. Volevo sapere se può essermi di aiuto il chirofol 500 . Sono alla ricerca di una gravidanza ho ormai 38 ann sposata da 15 7 anni fa ho avuto un aborto spontaneo alla 12° settimana nn c’era battito e sono in sovrapeso. Sto associando una dieta prima di tutto e sto prendendo il dufaston dal 16° al 25° giorno del ciclo perchè il progesterone risulta essere basso nella fase luteinica. Posso assumerlo utilizzando il Dufaston o ci possono essere complicanze? Inoltre Le vorrei chiedere ,il mio ciclo è di 32 giorni è giusto assumerlo dal 16° giorno, potrebbe bloccare l’ovulazione . Nb questa prescrizione è stata fatta dopo isteroscopia con biopsia endometriale e dosaggi ormonali. Mio marito a qualche problema e prende Profert.
    Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nessuna interazione con Dufaston e sono ottimista che Chirofol possa aiutare.
      Per i tempi di Dufaston faccia riferimento al ginecologo.