Tutte le domande e le risposte per Falsi miti sulla contraccezione
  1. Anonimo

    Si presa regolarmente tutti i giorni senza interferenze con altri farmaci x perche non ne prende per abitudine.quindi possiamo stare tranquilli che la copertura e’ garantita

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assolutamente sì.

  2. Anonimo

    Gentile Dottore,
    volevo chiedere questo: La pillola anticoncezionale previene la gravidanza agendo in diversi modi: blocca l’ovulazione inducendo l’ipofisi a non stimolare più le ovaie con i suoi ormoni; modifica la consistenza del muco prodotto all’interno del canale cervicale (che dà accesso all’utero) rendendolo impenetrabile agli spermatozoi; modifica la mucosa dell’utero rendendola inadatta all’annidamento dell’ovulo.
    E’ possibile dunque che dopo anni di assunzione regolare della pillola,nessuna interferenza con altri medicinali,la mancanza di un solo confetto in una qualsiasi settimana possa azzerare del tutto queste situazioni e quindi esporre al rischio di una gravidanza? Nonostante prendo la pillola da una vita non mi sono mai fidata solo della pillola per paura appunto che una dimenticanza o un mal di pancia di indigestione o altro possa far venire meno questa copertura.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile che solo una dimenticanza possa esporre al rischio, ma sinceramente trovo il suo approccio un po’ esagerato (in caso di incidente non rimediabile c’è al limite la contraccezione di emergenza, ma con un minimo di attenzione è improbabile trovarsi in questa situazione).

  3. Anonimo

    Dottore volevo chiedere se una piccola goccia di sperma vicino le parti intime di una ragazza possa essere rischioso o è necessaria la penetrazione per fecondare le chiedo questo perchè ho avuto un rapporto anale con la mia donna involontariamente sono venuto e i genitali sposrchi naturalmente hanno urtato alla sua vulva era anche il suo ultimo giorno di ciclo c’è rischio?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rischio quasi assente, ma se dello sperma è venuto a contatto con la vagina non mi sento di dirle che è nullo; le raccomando inoltre di usare il preservativo anche per i rapporti anali, sia per cautelarsi da infezioni al pene che per evitare rischi di gravidanza per lo sperma che può colare.

  4. Anonimo

    Salve dottore vorrei fare una domanda!!!io ho avuto rapporti non protetti il 17/18 ma dovrei ovulare oggi (21) potrei essere rimasta incinta?? Ho un ciclo regolare di 28 giorni aspetto risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile.

  5. Anonimo

    Buonasera dottore vorrei porle una domanda, ho avuto un rapporto protetto ma con posizione lui dietro di me, lui prima di eiaculare si è tirato indietro per venire fuori nel preservativo però abbiamo notato che c era una goccia di sperma sulla sua gamba però lui dice che è caduta mentre toglieva il preservativo infatti si è macchiato le mani però anche io ero bagnata ma posso stare tranquilla che era il mio liquido? perchè abbiamo controllato il preservativo ed era intatto non aveva buchi perchè non usciva niente. C’è qualche rischio che il preservativo si sia mosso o che io sia incinta? devo ricorrere alla pillola? Ho solo 18 anni e sono impaurita mi aiuti per favore… Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In questi casi mi è difficile aiutare, perchè basarsi su una descrizione per prendere una decisione di questo tipo è impossibile; la mia sensazione è che non ci siano rischi, ma è solo un’impressione in base al suo racconto.

    2. Anonimo

      Secondo lei devo ricorrere alla pillola? Non ho mai preso cose del genere e non saprei nemmeno come fare… comunque l’eiaculazione e avvenuta all’interno del preservativo e non è venuto dentro da me e quando abbiamo controllato il preservativo dopo era intatto e non presentava buchi. Lei cosa dice?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso non serve contraccezione di emergenza, ma per ovvi motivi non posso prendermi la responsabilità di garantirglielo.

    4. Anonimo

      Si infatti anche perchè c’era il preservativo, l’eiaculazione è avvenuta fuori dalla vagina e all’interno del preservativo, il preservativo non presentava buchi e se anche fosse non ci dovrebbero essere problemi perché l’eiaculazione e avvenuta fuori vero? Quindi posso stare tranquilla il ciclo dovrebbe arrivarmi il 2…. Scusi il disturbo dottore…

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso sì, può stare tranquilla.

    6. Anonimo

      Ora sono più tranquilla… Grazie della gentilezza e del tempo dedicatomi gentilissimo dottore!

  6. Anonimo

    La pillola del giorno dopo fa male? Porta delle controindicazioni per le ragazze che non l’hanno mai presa? Può fare male se è la prima volta che si prende? Anche se il rapporto è stato protetto ma si ha un po di dubbio che sia successo qualcosa si può prendere anche dopo 3 giorni? Cosa comporta dopo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se assunta occasionalmente di norma non dà alcun problema, ma non è una caramella e va presa solo in caso di rapporto a rischio.

    2. Anonimo

      Non l ho mai assunta sinceramente, sarebbe la prima volta però non so cosa potrebbe comportare se ci sono controindicazioni ho solo 18 anni? È non sono sicura k il rapporto sia stato a rischio. Ma dopo tre giorni potrebbe essere assunta?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso si sta ponendo le domande sbagliate e soprattutto sta perdendo tempo; si rivolga ad un ginecologo spiegando dettagliamente il suo dubbio relativo al tipo di rapporto avuto e lasci decidere a lui.

    4. Anonimo

      Io e il mio ragazzo lo abbiamo fatto ed e’ venuto fuori e preoccupato ha visto ed ero bagnata di sperma fuori e volevo chiederle.. Ce rischio di gravidanza ?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In teoria il rischio esiste se lo sperma è venuto a contatto, anche solo esternamente, con la vagina.

  7. Anonimo

    Buona sera dottore le spiego subito il mio problema..l’ultimo ciclo l’ho avuto il 20 ottobre ed io ho avuto un rapporto anale non protetto l’8 novembre..una volta terminato mi sono pulita rimanendo esattamente nella stessa posizione di cm mi trovavo e mentre lui stava uscendo il suo pene io con la mano ho protetto la vagina e subito dopo sono andata a lavarmi..ho un ciclo regolare e solitamente mi anticipa di 2 giorni..fino a 2 giorni fa avevo dolore al seno adesso invece mi e’ passato..potrei essere incinta?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quasi impossibile.

  8. Anonimo

    Salve dottore, io adotto sempre precauzioni nel rapporto ma è capitato una volta il coito interrotto.. Adesso sn nel periodo che mi deve venire il ciclo, di solito anticipa 5 giorni e ancora niente, ho il seno dolorante e dolori alle ovaie potrei essere in cinta?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In teoria è possibile.

  9. Anonimo

    Gentile Dottore,
    Ho avuto un rapporto non protetto con il mio ragazzo. Ho ancora piccole perdite mestruali e lui ha utilizzato il coito interrotto. Avendo io però un ciclo molto regolare, pensa che io possa comunque essere ad alto rischio?
    Entro quanto eventualmente potrei sapere quando fare il test di gravidanza?
    Grazie in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il coito interrotto non è ad alto rischio, ma non si può escludere una gravidanza.
      Test a 15-16 giorni.

    2. Anonimo

      Ma quindi con anche la fine del ciclo presumibilmente posso pensare di stare abbastanza tranquilla?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Abbastanza.

  10. Anonimo

    Gentile dottore,
    Ho avuto un rapporto con la mia ragazza senza preservativo,ma con il metodo del coito interrotto.Il tutto è successo tre giorni dopo la fine del ciclo mestruale. Ho il timore che sia fuoriuscita qualche goccia di liquido pre-eiaculatorio. Vorrei sapere le percentuali di probabilità di concepimento , premettendo che la mia ragazza ha l’utero retroverso .
    La ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’utero retroverso non è di impedimento, in ogni caso le percentuali non sono elevate, ma in futuro non rischi più.