Tutte le domande e le risposte per Endometriosi: sintomi, cura, infertilità
  1. Anonimo

    Buongiorno dott.,
    Sono una ragazza di 20 e da sempre soffro di dolori mestruali. Tre anni fa ho fatto fatti un ecografia interna e mi hanno riscontrato l ovaio polocisticp però lieve. Il problema e’ che questo mese ho avuto un ritardo di 15 giorni. Poi ho avuto un forte mal di pancia e mi sono venute le mestruazioni,Ma non molto rosse più sul rosa. Poi però ho trovato sulla assorbente un pezzo di carne duro di un centimetro che sembra carne di pollo cruda,e poi un pezzo gelatinoso rosso..sono molto preocc.cosa può essere?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È un piccolo grumo di sangue, se rimane un episodio isolato non è un problema; è la causa del dolore che ha provato.

  2. Anonimo

    Salve dottore,il mio problema è un pò strano…sono una rgza di 26 anni assumo la pillola e le mie mestruazioni non sono dolorose e durano pochi giorni…il problema è che con il mio ragazzo a volte ci vediamo ogni 15 gg per motivi di lavoro e questo mese abbiamo avuto l ultimo rapporto il 10 di gennaio…mi sono tornate le mestruazioni il 16 e terminate il 19,oggi 22 ho rivisto il mio fidanzato e abbiamo avuto un rapporto,ecco xkè se passano 10 15 gg da un rapporto all altro…ho perdite di sangue,mi econo nel pulirmi e poi basta non mi vengono più e provo un pò di bruciore!!il mese scorso sono stata dalla ginecologa e ho fatto anche l ecografia pelvica…tutto ok ovaie,pillola…solo ke avevo un pò di infezione vaginite…ho fatto la cura ed è passato ma anke il mio lui ha fatto la cura…ecco xkè se passano tanti gg dopo un rapporto ho delle perdite di sangue chiare però…!!!grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi perdoni, ma non ho capito il problema.

  3. Anonimo

    ecco dottore io volevo sapere se è normale avere perdite di un rosso chiaro dopo tanti gg che non si ha un rapporto…se fosse secchezza vaginale?però mentre vado in bagno e nel pulirmi sono sempre pulita e come se più giù avessi come una bollicina che mi dà anche un pò fastidio…e se mi pulisco econo dei puntini di sangue chiaro…mi è successo anche il mese scorso e sono stata dalla ginecologa e non era nulla poi nn mi è successo più,oggi dopo 15 giorni che non avevo rapporto…dopo il rapporto nel pulirmi ho avuto una piccola perdita di rosso chiaro…sono anadata in bagno diverse volte già ma sono pulitissima…però più giù ho come bruciore,e se mi pulisco ho dei puntini rossi…come se ci fosse una bollicina…è possibile che qsta si infiamma quando ho un rapporto,visto che erano passati 15 gg dall ultimo…?perchè fino ad oggi non ho avuto queste perdite…sempre pulita e anche nell urinare sempre abbastanza chiaro visto che bevo tanta acqua…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non è normale ed effettivamente andrebbe indagato.

  4. Anonimo

    Salve Dottore. Ho 22anni. Il ciclo é comparso la prima volta a 12anni e sin dalla prima volta i dolori al basso ventre sono atroci, tanto da portarmi senso di vomito e senso di svenimento, oltre al mal di pancia e schiena; questo tra il primo e secondo giorno. Appena mi accorgo che il mal di pancia aumenta, assumo una bustina di Oki e sto meglio. Il ciclo é regolare ma Da circa 3mesi tra un ciclo e un altro ho perdite di sangue(rosso, rosa, marrone). Ho fatto un ecografia pelvica ed é tutto nella norma. Gli esami del sangue sono buoni. Soffrendo di anemia, Pensavo fosse il ferro basso anche perché questi ultimi due mesi ho notato un ciclo più abbondante rispetto al solito. Il ginecologo che ha fatto l eco dice che é normale ma sono già 3-4mesi che si verificano queste perdite tra un ciclo e un altro. L anno scorso ho assunto il cerotto evra da ottobre a giugno avendo seguito dal dermatologo una cura per l acne con isotretinoina e mi sono trovata bene. Pensavo di voler rimettere il cerotto ma essendosi presentate queste perdite anche questo mese sono preoccupata. Ho pensato di consultare un altro ginecologo. Le dico, inoltre, che sto attraversando un periodo di stress tra lo studio e problemi familiari; potrebbe incidere lo stress ma sono preoccupata. Lei cosa mi consiglia? Mi scusi se mi sono dilungata. La ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si verificano 14 giorni prima del ciclo?
      Quanto durano?

    2. Anonimo

      Aggiungo che Le perdite tra un ciclo e l altro, ho notato questo e lo scorso mese, si presentano in prossimità dell’ovulazione, 3 giorni prima circa dell’ovulazione

  5. Anonimo

    Durano 4-5giorni. Ma non sono continue nell’arco della giornata. Poi A volte scure, a volte rosse, a volte niente sul proteggi slip ma solo sulla carta igienica quando mi asciugo, a volte asciugandomi sulla carta igienica ho notato tipo muco trasparente misto a sangue

    1. Anonimo

      Durante queste perdite avverto di rado dolore al basso ventre e alla schiena. Il mese scorso ho avuto durante le perdite Mal di schiena uguale a come quando mi capita durante le mestruazioni.

    2. Anonimo

      In pratica le perdite hanno inizio poco prima dell’ovulazione e durano durante l’ ovulazione. Ad esempio a dicembre il ciclo é arrivato il 19 e le perdite il 31; il 2 gennaio andai a fare l’ecografia e terminarono il 3. A gennaio il ciclo é arrivato il 17; le perdite si sono presentate il 28 e ad oggi sono ancora presenti. Poi a parte questo soprattutto la scorsa mestruazione il flusso si é presentato più abbondante; me ne accorsi già a dicembre del cambiamento di flusso. Grazie Dottore e mi scusi

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Avrei detto perdite da ovulazione, ma durano un po’ troppo; il ginecologo ha fatto ipotesi?

    4. Anonimo

      Buongiorno Dottore. Mi ha semplicemente detto che può capitare con l’ovulazione e di rimettere il cerotto; ma non mi convince. Sono preoccupata

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Provando il cerotto ne avremmo la controprova.

    6. Anonimo

      Lei intende che col cerotto si verificherà spotting? Per i primi mesi quando l ho usato in effetti ho avuto spotting.

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I primi mesi è normale, ma una volta superati questi se non si verificherà più è un ulteriore indizio che possa essere legato all’ovulazione.

  6. Anonimo

    Ho appena sentito il medico di famiglia e dice che é normale con l ovulazione. Io consulterei un altro ginecologo. Lei cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Confermo che è assolutamente normale con l’ovulazione, diciamo che in genere durano meno; proverei con il cerotto come consigliato.

    2. Anonimo

      La ringrazio Dottore. Comunque si quando ho usato il cerotto per i primi mesi lo spotting é iniziato gia dalla prima applicazione poi é scomparso. Grazie ancora. Magari, essendo eco e analisi del sangue nella norma, proverò col cerotto se riuscirò a trovare un equilibrio. Buona giornata e grazie.

    3. Anonimo

      Comunque oggi le perdite consistono in muco di un colore che va dal trasparente al giallo scuro

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Questo è normale.

    5. Anonimo

      La ringrazio. Ora sono più tranquilla

  7. Anonimo

    Salve Dottore, sono una ragazza di 30 anni, ho avuto il mio primo ciclo a 12, ma mai dolori, sebbene un ciclo abbondante e col passare degli anni sempre peggio. Ultimamente da 5/6anni a questa parte ho avuto fortissimi dolori e grumi di sangue sempre più grossi e abbondanti anche se mi ha prescritto diverse
    e pillole ma nessuna mi ha risolto il problema, anzi me ne ha causato altri…le chiedo se secondo lei potrei avere l’endometriosi e il gine nn me l’ha diagnosticata io vorrei avere un.bambino dato che ho lasciato la pillola da un pò (3anni a questa parte). La ringrazio per una cortese risposta. Gia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non viene da pensare all’endometriosi.

  8. Anonimo

    Gentile Dott. Allora secondo lei cosa potrebbe essere? Grazie mille, gia

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo che sia “semplice” dismenorrea.

  9. Anonimo

    Gentile dottore la ringrazio.

  10. Anonimo

    Salve dottore, sn stata operata circa un’anno fa per una cisti endo di circa 13 -15 cm all’ovaio sinistro(me ne sono accorta solo perche’ l’ovaia era il doppio rispetto all’altra perche’ ho sempre avuto forti dolori fin dalla prima mestruazione tanto da contorcermi dal dolore)dopo 3 mesi mi prescrivono la pillola yaz e sono 10 mesi k l’assumo.Negli ultimi due mesi ho cominciato ad averte la pancia gonfia piena d’aria specialmente la sera, ho dei dolori come se partissero dall’ombelico, fitte alle ovaie persino quando vado in bagno e in questo momento delle fitte che vanno “dall’ovaia operata” all’inguine e la stessa ovaia piu’ grande dell’altra sia al tatto k alla vista! Possibile che con la pillola sia tornata comunque questa malattia?