Tutte le domande e le risposte per Endometriosi: sintomi, cura, infertilità
  1. Anonimo

    Salve vorrei sapere se é possibile che venga un endometriosi dopo 2 gravidanze. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile.

  2. Anonimo

    sono stata operata di laparascopia eliminando una ciste endometriosa.Si sono accorti di una tuba rotta e di una pervia.Al primo mese dopo laparascopia ho avuto le mestruazioni in seguito ossia da due mesi non ho le mestruazioni,siccome sto cercando una gravidanza mi chiedevo se pur non avendo il ciclo abbia ovulato dal momento che vedo sempre muco La ringrazio per la sua risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere no, la mancanza di flusso è con tutta probabilità indicazione di una mancanza di ovulazione.

  3. Anonimo

    è da 1 anno e mezzo che proviamo ad avere un figlio io e mio marito ma nulla….abbiamo fatto tanti esami tra cui l’isteroscopia con biopsia endometriale.diagnosi della biopsia:lembi di endometrio come nella fase proliferativa con focolai di iperplasia ghiandolare semplice. cosa vuol dire? e se è la causa della mia non gravidanza…e quante possibilità ho per avere un figlio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non occupandomi di questo campo temo purtroppo di non saperla aiutare, mi dispiace.

  4. Anonimo

    buonasera dottore,le espongo il mio problema!ho 27 anni e ho sempre avuto un ciclo regolare(durata 5 giorni) e puntuale(27/28 giorni)!però da 2 mesi mi succede che ho un ciclo prolungato fino a 6/7 giorni,con dolori piu forti del solito e un ciclo piu abbondante accompagnato da parecchi grumi di sangue(anche se sempre puntuale,senza ritardi)!mi saprebbe spiegare perchè mi succede questo!grazie per la risposta che vorrà darmi!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A meno che non stia cercando un figlio in linea di massima potrebbe essere un cambiamento fisiologico e non preoccupante, ma nel dubbio se persistesse senta anche il parere del ginecologo.

    2. Anonimo

      la ringrazio molto!

  5. Anonimo

    dopo anni che dico di stare male non mi hanno ancora fatto una diagnosi di endometriosi ma ho un utuero fibromatoso e un mioma piccolo 2mm, sto bene 1 settimana al mese, ho dolori messtruali da metà del ciclo in poi che mi porta allo sfinimento e stanchezza,emorragie mestruali dolorose e abbondanti, non posso prendere progesterone perchè ho iperplasia nodulare focale al fegato, da una cura ormonale, ho iniziato da 2mesi l’anello vaginale, ma i risultati sono scarsi e dolori gli stessi, vi chiedo un consiglio su come migliorare la mia situazione grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo è una situazione che va al di là delle mie competenze, mi dispiace.

  6. Anonimo

    ho 43 anni ho avuto a causa dell’endometriosi 4 interventi e ora praticamente mi è rimasto solo l’utero e ho scelto di andare a barcellona per fare un ovodonazione ,ma vorrei sapere se c’è una possibilità di ottenere i farmaci per la stimolazione tramite asl in italia avendo una cartella aperta con il mio ginecologo per endometriosi ed infertilità , lui mi ha detto che possono passarmi solo il decaptil ma il resto devo affidarmi ad un centro di infertilità privato ma io a barcellona ho preso contatti privati tramite internet come potrei fare ? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma purtroppo non so aiutarla; consiglierei di provare a rivolgersi presso l’ASL della sua città.

  7. Anonimo

    ciao ti posso raccontare la mia spreienza .sono incinta, ho avuta la mia ultima mestruazione il 4 di aprile di questo anno mi sono resa conta di essere in stato il 3 di maggio e fin qui ci siamo.perf2 ho avuto un rapporto fuori della mia relazione di coppia il 10 di aprile con preservativo pero lui soltanto se lo infilato come se fosse un sacco, non lo ha fatto della solita maniera con calma e faccendolo srotolare pero lui mi ha detto che stato messo bene, al momento che lui finisca lo ha fatto della parte posteriore del mio corpo (parte dietro che e8 il sedere), io sicuramente rendendome conto di questo sono arrivata al mio lavoro alle 7 del mattino in ospedale e mi sono fatta subito un lavaggio vaginale di quelli che si fanno con la peretta non so se mi spiego poi di li tutto bene.Dopo il 13 di aprile ho avuto un’altro rapporto con mio compagno del tutto normale non protteto anche perche8 stavamo cercando un bimbo dal mese di novembre del anno scorso, poi doveva arrivare la mestruazione il 30 di aprile non sendo arrivate!!!! ho fatto il test il 3 di maggio dando come risultato INCINTA ero contenta e8 allo steso tempo no, perche8 non sono sicura che sia del mio compagno o forse non capisco bene il mio corpo.Quello che vorrei sapere e8 pif9 o meno quando stato il concepimento partendo di questi due rapporti, se stato nel rapporto del 10 in poi o del 13 in poi sono molto confusa anche peche non vorrei che continui a sentire delle brutte sensazioni questo piccolo essere che porto in gembo per favore aiutami a capire meglio.Ah cosa molto importante le mie mestruazione non sono mai ritardate ansi sono arrivate di uno o due giorni di anticipo, la prima mestruazione e8 arrivata nel 1994 che avevo 11 anni e adesso ho 27 anni. AIUTO, Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se l’eiaculazione è avvenuta attraverso un rapporto anale è improbabile che sia rimasta incinta in quell’occasione e, anche dal punto di vista dei giorni fertili, la conclusione è identica.

  8. Anonimo

    Dopo 10 anni di pillola senza alcuna interruzione ho sospeso per avere un figlio, tre mesi non arriva,10 anni fa mi e stata diagnosticata una presunta endometriosi da accertare in laparoscopia, sono passati 10 anni e io non so se ho un problema,quello che mi chiedo e in tutti questi anni qualora avessi l’endometriosi la mia situazione e’ peggiorata?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con la pillola probabilmente la situazione non è cambiata o quasi.
      Posso chiedere quanti anni ha?
      Sta assumendo acido folico?
      Ha già fatto gli esami pre-gravidanza (rosolia, toxoplasmosi, …)?

    2. Anonimo

      Ho 34anni, e lunedi’ ho appuntamento dal ginecologo che circa 3anni fa mi ha parlato di presunta endometriosi da verificare in laparoscopia solo dopo aver per un anno ‘invano provato’ ad avere figli,sono sposata da 3anni, ma solo da pochi mesi sto pensando ad avere un figlio speriamo bene!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le confermo che in genere si aspetta 1 anno prima di fare verifiche (6 mesi nel caso in cui si abbia più di 35 anni); discuta anche con il ginecologo dell’acido folico e degli esami (toxoplasmosi, rosolia, …).

  9. Anonimo

    in riferimento ad Elena io l’anno scorso ho avuto grossi problemi di assenza di ciclo, xò sn rimasta incinta lo stesso e il 12 Aprile è nato mio figlio, soffro anche di endometriosi, l’ho scoperto circa 3 anni fa e mi hanno tolto una ciste endometriosica a marzo di 2 anni fa, x fortuna sn riuscita a rimanere incinta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Grazie di cuore per la sua testimonianza.

  10. Anonimo

    Salve dottore,ultimamente ho spesso dolore all’ovaio sinistro,non c’è un periodo in particolare,può essere prima dell’arrivo del ciclo o anche dopo averlo terminato… L’altra sera dopo una lunga passeggiata avvertii delle punture di spilli sempre all’ovaio sinistro e mi dovetti fermare.
    Poi ho dolori piuttosto forti durante il ciclo anche se prendo la pillola.
    Lei saprebbe darmi qualche suggerimento?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo sia proprio indispensabile una visita medica (esclude che sia appendicite?).

    2. Anonimo

      Non ho idea,non ho mai sofferto di appendicite…

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Magari sono completamente fuori strada, ma in ogni caso con 10 minuti di visita medica potrà avere un’idea più chiara del problema e procedere eventualmente con esami mirati.

    4. Anonimo

      O magari potrebbe trattarsi di calcoli renali?! Stamattina e a tutt’ora ho difficolta’ ad evacuare le feci e se mi sforzo mi comincia il dolore al lato sinistro piu’ o meno altezza ovaio.
      Due anni fa in gravidanza avevo presenza di cristalli di ossalato di calcio nelle urine e il mio ginecologo mi disse che dovevo bere molto per non rischiare i calcoli in gravidanza…
      Ho anche un fibroma di 13 mm e due protrusioni lombari;non so…
      Mi consigli lei:un’esame delle urine o una visita ginecologica?
      Le ripeto non sono dolori lancinanti ma vengono spesso e durano poco…