Tutte le domande e le risposte per Cisti ovariche: sintomi, cause, pericoli, cura
  1. Anonimo

    Dottore salve ho 21 anni e ho scoperto una settimana fa di avere una cisti ovarica di 3 cm le mestruazioni mi dovevano arrivare il 15 invece ad oggi ancora niente cosa puo essere? Inoltre volevo chiederle se si puo avere una gravidanza nonostante la presenza di questa cisti grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. La cisti potrebbe essere la causa del ritardo.
      2. Prima di cercare una gravidanza senta il parere della ginecologa, è possibile che le venga consigliato un ciclo di pillola per eliminare la cisti.

  2. Anonimo

    potrei essere incinta o potrei avere anche io qualche problema?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono plausibile entrambe le possibilità, ma eventuali problemi non necessariamente sarebbero gravi (ma vanno indagati).

  3. Anonimo

    Buongiorno,
    da più di 1 mese è mezzo non mi arriva il ciclo,premetto il fatto che ho avuto rapporti scoperti,ma dall’ultima volta che ho avuto rapporti il ciclo non mi arriva…
    io del mio ragazzo mi fido,ma so anche che lui prima di eiaculare si controlla,cosa mi dice lei?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Farei senza dubbio un test di gravidanza, anche perchè non è questione di fiducia, ma del fatto che il coito interrotto non è sicuro a prescindere.

  4. Anonimo

    salve dottore, sono in menopausa da circa 10 anni dall’ecografia è risultato che ho un follicolo di 17 mm all’ovaio de4stro, è pericoloso? Sto aspettando la risposta dei markers tumorali.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non necessariamente, ma fa bene ad approfondire con l’aiuto del ginecologo.

  5. Anonimo

    si senza dubbio,a volte ho dei dolori al basso e ventre e mi fa male al seno

    1. Anonimo

      Salve dottore,
      non ho le mestruazioni da circa 2 mesi. Ho 46 anni e da 2 giorni ho dolore al basso ventre, ai reni ed ho avuto perdite di sangue ieri, somigliante ad un’inizio di mestruazione, ma oggi niente. Mi consigliate di rivolgermi ad un ginecologo?
      Grazie

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con tutti i limiti di una valutazione a distanza, forse proverei ad aspettare ancora qualche giorno.

  6. Anonimo

    Salve dottore,,
    ho 22 anni e da giugno di questo anno mi è stato prescritto il cerotto dalla ginecologa dopo un’accurata visita in cui è stato riscontrato utero retroverso e cisti sia per l’ovaia destra che per l’ovaia sinistra.
    Faccia conto che mi sono sempre trovata bene con l’utilizzo del cerotto però proprio la notte del 31 ottobre mi è arrivato il ciclo nonostante io finisca con il cerotto l’8 novembre per poi avere il ciclo vero e proprio la domenica 11 novembre!! Siccome non sto tanto bene per via di tutti i sintomi che ho stamattina sono corsa a fare almeno le analisi delle urine. Cosa mi consiglia di fare ulteriormente?Le faccio presente che il colore del sangue è molto scuro ma non tanto abbondante.Io comunque il cerotto lo ho lasciato attaccato..SALUTI ADELE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Continui regolarmente con il cerotto; nell’ultima settimana il cerotto si è staccato, anche solo parzialmente?

    2. Anonimo

      No,il cerotto è rimasto attaccato come sempre solo i bordi si sono un pò alzati come perde un pò di colla ma nella norma!Però devo dirle che per tutto il periodo estivo sino a fine settembre mettevo il cerotto nei glutei mentre per il mese di ottobre l ho messo nella pancia e nella mia ignoranza ho pensato che questo pseudo ciclo sia dato dal cambio di posto!!però la mia paura più grande e che magari si sia scoppiata una ciste perchè ieri notte avevo la pancia gonfia nella parte destra poi si è sgonfiata.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Un sollevamento anche solo parziale del cerotto potrebbe ridurre sensibilmente la cessione del farmaco, le perdite di questi giorni potrebbero esserne la causa; in ogni caso raccomando di sentire il ginecologo e fare il punto con lui.

  7. Anonimo

    Salve dottore ,
    ho 37 anni e ormai da 5 anni soffro di macro cisti ovariche .Sono stata operata 2 volte con laparoscopia, la prima per la rottura di 2 cisti enormi nell’addome e la seconda dopo 10 mesi dalla prima per l’asportazione non solo di una ciste che ormai era diventata di 12 cm ma dell’ovaio dx che ormai secondo il mio ginecologo mi avrebbe riportato sempre gli stessi problemi considerando che il suo tessuto era completamente cistico. Sicura di aver risolto i miei problemi considerando che il tutto si sviluppava solo e sempre a dx adesso mi ritrovo gli stessi problemi ma a sx . Ho fatto tanti tipi di analisi ma il tutto risulta sempre nella norma come se io non avessi alcun tipo di anomalia,ho fatto cure con pillole anticoncezionali ma il piu’ delle volte senza avere riscontri positivi perche’ anche sotto cura la situazione non migliora (anche cambiando pillola)per cui finisco dopo tre mesi a non volere piu’ prendere nessun tipo di pillola considerando che mi porta tanti altri scompensi. Le confesso che un giorno il mio ginecologo mi ha detto “con te non so piu’ cosa devo fare “.Mi aveva proposto di mettermi in menopausa temporanea ma io sinceramente ho rifiutato considerando che io e mio marito vorremmo tanto un altro figlio e secondo il medico sarebbe perfetto se io ci riuscissi ma sono 6 anni che proviamo e non arriva (fortunatamente ne ho uno di 8 anni).Leggendo qualche articolo ho capito che l’ipofisi e’ la ghiandola che controlla tutti i nostri ormoni ma secondo lei e’ il caso che io mi controllassi ? Sinceramente,forse saro’ anche un po’ stupida, ogni qual volta ho fatto le analisi speravo che uscissse qualcosa di anomalo perche’ pensavo che venendo a monte del problema mi sarei curata e il tutto si sarebbe risolto e invece no sono sempre punto e a capo. saluti paola

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono purtroppo in grado di darle suggerimenti concreti, ma credo che al suo posto mi appoggerei ad un centro per la cura dell’infertilità.

  8. Anonimo

    buon pomeriggio dottore, le volevo chiedere qualche consiglio riguardo l’anticoncezionale che potrei usare. ho utilizzato la pillola per tanti anni, prima prescritta per l’acne e poi come anticoncezionale. nell’ultimo anno con la sospensione della pillola perchè volevamo un figlio mi sono accorta d’avere una ciste ovarica andata via da sola con una mestruazione un po’ più abbondante. la gravidanza c’è stata ed ora vorrei usare l’anticoncezionale, ma il ginecologo mi ha sconsigliato l’utilizzo della pillola sia perchè ho avuto il cesareo per blocco renale e sia perchè ho avuto la ciste. non sopporto il preservativo cosa altro potrei usare? Mi è stato consigliata la spirale ma dopo aver sentito il costo mi sono cadute le braccia. Mi hanno detto che costa €200 è vero?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se parliamo di Mirena sono € 207, ma per una durata di 5 anni (sono quindi circa € 4.00 al mese, per la pillola spendeva sicuramente di più); è un metodo efficace e di norma (con qualche eccezione) ben tollerato.

  9. Anonimo

    Buongiorno.. vorrei sapere se le cisti e/o ovaio policistico sono visibili da una semplice analisi del sangue, oppure è necessaria una visita per poterle verificare?!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per le cisti serve sicuramente una visita, per l’ovaio policistico è un quadro più complesso, ma diciamo per semplificare che serve comunque una visita.

    2. Anonimo

      ecografia esterna o interna? non ho mai avuto rapporti!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      C’è qualche motivo per sospettare di avere questo problema?

    4. Anonimo

      Non ho ciclo mestruale da 7 mesi ormai. Può esserci una correlazione?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Età, peso ed altezza?

    6. Anonimo

      19 anni, alta 1.70 e peso 50 kg!

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Una causa potrebbe essere un leggero sottopeso, senza andare ad ipotizzare altre cause; consiglio in ogni caso di sentire il parere del ginecologo.

    8. Anonimo

      Questo lunedì mi recherò dal ginecologo. Vorrei sapere come opererà il ginecologo, relativamente al vedere da cosa è dovuto il mio ritardo: ecografia interna o esterna, o altri mezzi? Ripeto non ho mai avuto rapporti!!!

    9. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sicuramente NON con ecografia interna, ma glielo faccia presente di non aver mai avuto rapporti: la visita potrebbe essere colloquio, visita esterna, eventuale ecografia esterna, prescrizione esami del sangue.

    10. Anonimo

      Quindi la sola ecografia possibile è quella transaddominale?

    11. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo di sì.

  10. Anonimo

    Salve dottore pochi giorni fa le avevo scritto,per i miei problemi riguardo all’arrivo del ciclo in anticipo nonostante l’utilizzo del cerotto. Ecco,ora le scrivo per dirle che ho fatto un urgente ecografia interna dalla mia ginecologa nonostante il ciclo continuo passato venerdì 9 e mi ha detto che l’unica PROBABILE risposta che lei poteva darmi era quella di un aborto spontaneo e che passato quel ciclo,IERI mi sarebbe dovuto arrivare il vero ciclo stando alle date prefissate con l’utilizzo del cerotto però oggi ancora nulla. Premettendo che non ho avuto rapporti sessuali con il mio ragazzo per via del ciclo continuo,le chiedo se mi consiglia di fare un test di gravidanza anche perchè voci volanti dunque non professionali a cui non ho dato molto peso (vorrei una conferma) mi hanno detto che siccome il mio utero è retroverso magari la gravidanza c’è ma rimane nascosta. A me sembra impossibile comunque anche perchè la ginecologa mi ha detto che ho l’utero pulito e che gravidanze non ce ne sono. Saluti Adele

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Personalmente non sarei così sicuro sull’imminente arrivo del flusso se avuto abbondanti perdite (indipendentemente dalla causa) poco fa; mi aspetto un negativo dal test, ma per togliersi il dubbio può comunque farlo.