1. Anonimo

    salve a tutti… vorrei esporre la mia situazione perche sono un po preoccupato.. io sono un ragazzo di 21 anni e la mia ragazza ne ha 23.. a lei il ciclo e quasi sempre puntuale.. al massimo slitta di un giorno o due… solo che ora ha un ritardo di 4 giorni e nessun sintomo che preavvisi il suo arrivo..lei nn ha ne perdite anomale ne nausee solo che circa una settimana fa ha terminato una cura di 20 giorni di cortisone da 5mg per una febbre.. vorrei precisare che il nostro ultimo rapporto risale al 29 o 30 ottobbre.. potrebbe essere una gravidanza? o potrebbe derivare tutto dal cortisone?
    grazie in anticipo della risposta… aspetto quanto prima..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il cortisone ed il malessere per cui l’ha assunto possono spiegare il ritardo, ma se i rapporti non sono stati protetti consiglio un test di gravidanza.

    2. Anonimo

      lei ha una febbre da questa estate.. e proprio per questo e stata sottoposta a tante cure e antibiotici… tra cui l’ultimo il cortisone… ma in passato e sempre stato diciamo regolare.. solo questa volta dopo il cortisone ci sta questo ritardo…

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Abbiamo quindi molte cause possibili: cortisone, stanchezza, stress, paura nel non trovare una cura, il malessere stesso, …

  2. Anonimo

    Salve dottor admin,
    ritornando al discorso fatto l’altro giorno…esattamente il 10 novembre…alla fine ho deciso di chiamare il mio ginecologo e mi ha consigliato di fare una o due lavande di clogin…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Benissimo, chiamando il ginecologo ha fatto la scelta più corretta.

  3. Anonimo

    salve volevo chiedere una cosa magari stupida non so!dovrei iniziare una cura x la candida con lavande vaginali …la mia domanda è se qst lavande è possibile farle durante il ciclo mestruale grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso non ci sono controindicazioni.

  4. Anonimo

    …sarà una domanda stupida anche la mia, però mi incuriosisce sapere se, per aumentare il seno di un paio di taglie, esistono metodi che non comportano operazioni chirurgiche…grazie…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.

  5. Anonimo

    salve mi chiamo giusy volevo sapere giorno notte total ritarda il ciclo mestruale da una settimana?volevo dire che fatto il test risultato negativo per fortuna grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ poco probabile, effettivamente può agire sulla tiroide, ma non credo a tal punto da tardare il ciclo.

  6. Anonimo

    vorrei un vostro parere:ho 22 anni e un ragazzo con cui mi capita di avere rapporti non protetti…ora come ora ho un ritardo mestruale di circa due settimane e sono un po’ preoccupata in quanto non mi era mai successo,infatti ho sempre avuto cicli piuttosto regolari…escluderei come causa del ritardo il fattore ansia in quanto solo ieri mi sono accorta del mancato arrivo delle mestruazioni…ieri ho fatto un test di gravidanza il cui risultato era negativo…posso stare tranquilla al riguardo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con più o meno regolari rapporti non protetti non può stare tranquilla, prima o poi rimarrà incinta; relativamente a questo mese provi ad aspettare ancora qualche giorno e poi ripeta il test.

  7. Anonimo

    buongiorno vorrei sapere se questi risultati ormonali sono buoni è se no mi spiegate che cosa significa?fsh 8 .2 lh 21.7 prolattina 6.0 progesterone 0.34 tsh 1.25 ft3 3.74 ft4 13.1.grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli esami un po’ più specifici come questi, che coinvolgono dosaggi ormonali e tiroide, non mi sento di valutarli perchè potrebbero sfuggirmi dettagli importanti.

  8. Anonimo

    Salve,
    sono una ragazza di 25 anni. Ho preso la pillola anticoncezionale (Yasminelle) per 3 anni con le dovute pause e ho preso l’ultima confezione nel mese di maggio. A giugno ho avuto il ciclo regolarmente dopo 28 giorni, ma a luglio, ad agosto, a settembre, e a ottobre hanno fatto ritardo di una settimana. Questo mese aspettavo il ciclo per l’11 novembre, ma ad oggi non è ancora comparso; ho quindi 13 giorni di ritardo. Ieri ho anche effettuato un test di gravidanza ma è risultato negativo. Io e il mio ragazzo abbiamo sempre usato il preservativo, anche quando prendevo la pillola. Potrebbere un fattore di stress? Faccio due lavori: lavoro come traduttrice in un ufficio, come insegnante privata e una volta a settimana insegno in una scuola. Inoltre, sono anche una studentessa universitaria e da fine ottobre sto effettuando un periodo di tirocinio per tre volte a settimana in un liceo.
    Sono molto preoccupata. Cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglio di riposare un pochino di più… 😉
      Scherzi a parte, il test di di gravidanza e le precauzioni prese ci fanno escludere la possibilità che lei sia incinta, mentre la sua vita avvalora l’ipotesi che la causa del ritardo sia imputabile a stress e stanchezza.

  9. Anonimo

    Gentile Admin,
    scrivendole la casa, il mio indirizzo non risulta essere lo stesso dell’ultima volta quando le scrivevo durante la pausa al lavoro qualche mese fa. Sono quella donna diabetica di 43 anni che dopo vari aborti, non aveva però perso la speranza di avere un figlio.
    A settembre, per ragioni lavorative, con mio marito è stato possibile avere un solo rapporto nei giorni favorevoli. Beh, volevo ringraziarla delle speranze che mi aveva dato allora e dirle che sono all’undicesima settimana!
    Spero che il riposo e la tranquillità aiutino questa creatura a superare questi mesi così delicati.
    La saluto cordialmente e ringrazio per i preziosi consigli che da.
    Anna

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La ringrazio infinitamente per avermi reso partecipe, sapere di essere stato d’aiuto, magari anche solo ascoltando, è la ricompensa più grossa.
      Le faccio le mie più sincere congratulazioni.

  10. Anonimo

    Buona sera,volevo un parere sulla mia situazione…ho 31 anni ed ho sempre avuto un ciclo regolare,ho preso la pillola (yasmine) per 4 anni circa e verso Luglio ho smesso di prenderla…da allora ho sempre avuto ciclo regolare (anche se il flusso dopo l assunzione della pillola è molto diminuito) e rapporti protetti usando il preservativo…adesso ho alcuni giorni di ritardo (ultimo ciclo avuto il 23Ottobre) avendo cmq sempre usato il preservativo ed avendo ogni volta controllato che tutto fosse andato bene mi chiedevo se l obesità potesse essere causa di ritardi e di cicli con poco flusso o se devo preoccuparmi di un ipotetica gravidanza.La ringrazio ^^

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’obesità è sicuramente un fattore in grado di provocare ritardi, quindi una gravidanza è decisamente improbabile dato l’uso regolare del preservativo.

    2. Anonimo

      Sono sicura che sia come dice lei,ma mi stranizza che la cosa sia successa all improvviso cioè normalmente pur avendo i miei chili in più ho avuto sempre il ciclo regolare…cmq grazie mille per la risposta anche super veloce 🙂

    3. Anonimo

      Ancora il ciclo nn arriva 🙁 Mi sto facendo prendere dall ansia…c è qualcosa che posso fare per stimolare in modo naturale il ciclo?Anche se ho usato i giusti metodi contraccettivi mi viene sempre il dubbio che possa essere successo qualcosa :(((

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Anche in un organismo perfettamente sano possono capitare dei ritardi, quindi non c’è nulla di cui preoccuparsi.

    5. Anonimo

      Ancora nulla…in questi giorni ho avuto i tipici sintomi da ciclo…la mattina ho forti dolori come quando vi è il ciclo ma poi…nulla…ho avuto anche mal di testa,dolori al seno,acne premestruale,diarrea,perdite fluide color biancastro…insomma tutto quello che solitamente mi viene in concomitanza del ciclo e invece ancora nulla.
      Mi sto snervando e l ansia sicuramente non fà bene…ma mi chiedo è possibile rimanere incinta pur usando correttamente il preservativo???
      Mi consiglia di effettuare un test di gravidanza o di aspettare ancora qualche giorno?L ultimo rapporto (sempre protetto) l ho avuto giorno 3 Novembre (il ciclo precedente mi era finito il 26 Ottobre)
      Grazie ancora per l aiuto che ci fornisce ^^

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A meno di rottura la sicurezza offerta da un corretto uso del preservativo è molto elevata, praticamente del 100%; se vuole togliersi il dubbio il test lo può già fare, ma molto probabilmente sarà negativo.

    7. Anonimo

      Ho sempre controllato e non mi sembrava proprio che si fossero stati problemi,tanto meno la rottura di uno di essi…oltretutto in quella settimana non dovrei essere stata nemmeno nel periodo ovulazione…in ogni caso per togliermi ogni dubbio aspetterò fino a domani 🙁 Grazie mille!

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Fa bene a togliersi il dubbio, ma sono certo che sarà negativo! 😉