1. Anonimo

    salve… la mia è una storia un po strana… premetto che è un rapporto a distanza… a agosto eravamo insieme e il 18 settembre le mestruazioni puntuali gli erano venute .
    questo mese non siamo stati insieme ma delle mestruazioni al 7 novembre ancora niente … i nostri rapporti ad agosto sono sempre stati fatti sia con preservativo sia coito interrotto ed è in ritardo di quasi un mese … che cosa può essere?
    recentemente ha scoperto di avere un allergia ma non si sa ancora a che cosa .
    Fatto sta che assume delle pillole (ma non anti staminici) .
    Io ho escluso a priori la gravidanza … dato come stanno le cose ma odiernamente tutte le mie certezze stanno andando in fumo e non capisco nulla. Non sono un bambino ho 20 anni ma non mi era mai capitato qlks el genere.

    ripeto :
    ultimo rapporto (protetto con preservativo e coito interrotto) ad agosto
    mestruazioni il 18 settembre
    oggi 8 novembre ancora nulla (saltato il ciclo)
    pillola anti allergia .
    Sono preoccupato anche e sopratutto per lo stato di salute di lei … non vorrei avesse problemi o malattie . Grazie e scusate per il tema 🙂

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Escluderei una gravidanza, potrebbe essere il farmaco ma bisognerebbe sapere qualcosa in più.
      Di norma è regolare?

    2. Anonimo

      grazie mille … cmq il ciclo non è mai stato un’orologio svizzero però un mese mi sembra troppo… cmq prende un antistaminico più una pillola per l’allergia e aereosol

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sa cosa sia per l’allergia? Se fosse un cortisonico potrebbe essere la causa del ritardo, in ogni caso lo stress, la stanchezza, eccessivo esercizio fisico, sono tutte possibile cause.

  2. Anonimo

    nel mese di ottobre prendevo suprefact nasale mentre avevo il ciclo lo dovuto sospendere perche mi devo operere al seno.e mi e durato 10 giorni . ora lo aspettavo 1 novembre ma niente. da premettere che sono puntualissima. che cosa e successo .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il farmaco e l’intervento possono a mio avviso spiegare il ritardo.

  3. Anonimo

    Buonasera dr. Admin,
    vengo subito al dunque, dicendoLe che giorni fà sono andata dal mio ginecologo di fiducia, esattamente il 13 ottobre 2010, ed ho fatto l’esame di rutin per i controlli periodici per la prevenzione, e quindi ho fatto un paptest dove mi ha detto, il mio ginecologo, che stò bene e non mi dovevo preoccupare anche perchè ho fatto oltre al prelievo anche la visita solita, l’esame è risultato negativo e quindi buono, però oggi ho notato delle macchie sugli slip di color giallo, da premettere che le ultime mestruazioni le ho avute il giorno 3 novembre 2010 e mi son durate circa 4 gg., anche se io a fine ciclo faccio regolamente per un paio di giorni due lavande vaginali (sempre consigliate dal mio ginecologo). Quindi vorrei sapere ora da Lei la causa di queste macchie, da cosa dipendono. Grazie Imma.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Hanno odore sgradevole?

    2. Anonimo

      …no non mi sembra…

    3. Anonimo

      …perchè mi fà questa domanda?

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Perchè in caso di cattivo odore potevamo ipotizzare un’infezione da Trichomonas; nel suo caso invece potrebbe essere semplice muco cervicale.

  4. Anonimo

    …nel caso che si tratta del secondo caso oppure del primo, che farmaco dovrei prendere? Da premettere che a metà aprile devo ritornare dal ginecologo per controlli di rutin e quindi fino a quel momento vorrei prendere qualche farmaco se è necessario. Vi ringrazio in anticipo per i suoi consigli.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è muco cervicale non è nulla di anormale, quindi non ci sarebbe niente da curare.
      Se le perdite non passassero, o se insorgessero altri sintomi, sarebbe invece opportuno il parere di un medico per una corretta diagnosi e relativa prescrizione della cura più adeguata.

  5. Anonimo

    salve, mi chiamo anna e ho 21 anni, il mio problema che ho ritardo mestruale di 3 giorni, essendo sempre puntuale mi sto preoccupando non credo di essere incinta perchè ho avuto un rapporto protetto, ma ho pensato che siccome al mio ragazzo al pene li esce un a specie di pannetta e io invece ho come muchi bianchi granulosi può essere un infezione??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, potrebbe effettivamente essere presente un’infezione; consiglio senza dubbio una visita ginecologica.

  6. Anonimo

    eventualmente ho un infezione può causare allora un ritardo del ciclo??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è senza dubbio possibile.

  7. Anonimo

    Buongiorno,
    ho un problema che ancora non sono riuscita a “risolvere”. A fine luglio interrompo la pillola dopo circa 4 anni, ad agosto e settembre il ciclo arriva abbastanza puntuale..ora ho un ritardo di quasi 2 settimane. Premetto che la pillola mi è stata data per un problema di cisti ovariche e di ciclo sempre in ritardo. Ho già fatto un test di gravidanza che è risultato negativo, ho dolori e continui fastidi alle ovaie…o meglio alla pancia. Cosa può essere???Devo rifare il test???
    Grazie. Francesca

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Eventualmente il test lo può rifare, ma temo che si ritrovi semplicemente nella situazione di partenza in cui il ciclo era irregolare.

  8. Anonimo

    salve a tutti,
    vorrei esporre il mio problema sperando che qualcuno possa darmi un valido consiglio.
    allora….a settembre scorso ho deciso di interrompere la pillola anticoncezionale perchè mi dava dei problemi. ho interrotto l’assunzione il 16 settembre e il 18 settembre ho avuto il ciclio. ad oggi 11 novembre non ho più auto le mestruazioni. il 3 novembre ho fatto una visita ginecologica ed ecografia e la dott.ssa mi ha detto che non c’era nessuna gravidanza ma che comunque per essere più sicuri avrei dovuto aspettare altri quindici giorni e rifare il test di gravidanza. inoltre mi ha detto che le mestruazioni non mi erano ancora venute perchè non avevo avuto l’ ovulazione…
    cosa devo fare??ho pensato di fare un esame delle urine….vorrei solo sapere con certezza qual’è il mio problema…se di problema si può parlare….
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima dell’uso della pillola il ciclo era regolare? Che pillola ha usato? Per quanto tempo?

  9. Anonimo

    Salve a tutti!
    Sono molto preoccupata.
    Di solito il mio ciclo è irregolare nella sua irregolarità…da diversi mesi arriva sempre con 10 giorni di ritardo…quindi ho un ciclo di 37/38 giorni.
    Questa volta però le mestruazioni non mi vengono dal 25 settembre,per cui sono in ritardo di un bel po’.
    Ho avuto un solo rapporto protetto durante questo periodo.
    Al momento ho tutti i sintomi da fase pre.ciclo del tipo seno gonfio e dolorante e dolore al basso ventre e al fianco destro.
    Mi chiedo perciò…perchè non arrivano?

    ps, può avere influito il fatto che da questo mese abbia interrotto la cura a base di DANZEN prescrittami dalla senologa?
    AIUTATEMI!
    Grazie mille!!!!!!!!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il Danzen a mio avviso non ha influito in alcun modo, c’è invece probabilmente alla base un problema di irregolarità del ciclo dovuto ad altre cause (per esempio ovaio policistico od altro); a mio avviso non c’è motivo di preoccuparsi, ma una visita dal ginecologo potrebbe fare luce sulle cause.

    2. Anonimo

      quindi crede che debba aspettare e andare a fare la visita dal ginecologo?
      non mi conviene fare il test di grav?
      la ringrazio!!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se c’è stato un unico rapporto protetto la possibilità di gravidanza è prossima allo zero, se comunque per sua tranquillità desidera fare il test non ci sono controindicazioni a togliersi il dubbio.
      In questi casi una visita dal ginecologo, giusto per capire cosa stia succedendo, è comunque utile.

    4. Anonimo

      grazie mille davvero!!! 🙂

  10. Anonimo

    Salve io e la mia ragazza abbiamo avuto parecchi rapporti sessuali tutti protetti con preservativo più coito interrotto cioè avendo il preservativo eiaculavo fuori x maggiore sicurezza e ho sempre controllato i preservativi nessuno era rotto…la mia ragazza ha un ciclo irregolare solitamente…adesso non gli vengono da 2 mesi e più…e ieri aveva bisogno spesso di urinare..vorrei un consiglio su cosa potrebbe essere e se posso escludere al 100 % una gravidanza…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso può escludere al 100% una gravidanza; la necessità di urinare spesso potrebbe essere un caso od al limite un po’ di cistite.

    2. Anonimo

      Grazie >Mille…e Un Ultima cosa…Da cosa potrebbe essere causato questo ritardo?premetto ke è molto preoccupata x questo ritardo…però non credo sia solo quello…

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Difficile da dire con certezza: ansia, stress, nervosismo, preoccupazione, eccessivo esercizio fisico, calo di peso eccessivo, sovrappeso, …

    4. Anonimo

      Capito…Grazie mille x l’informazione mi sento sollevato…escludendo la gravidanza…