1. Anonimo

    La possibilità non si può escludere, ma un uso corretto del preservativo limita drasticamente la probabilità. Con 10 giorni di ritardo è già possibile un test di gravidanza che le toglierà ogni dubbio.

  2. Anonimo

    buongionro,
    vorrei un consiglio, da quanto ho il ciclo sono sempre stata regolare senza uso di pillola, ora mi trovo un ritardo di un mese o meglio dovevo avere le mestruazioni vs il 15 agosto, siamo al 31 e solo oggi ho delle perdite marroni che succede? anche se improbabile ho fatto anche 2 test risultati negativi.
    grazie

  3. Anonimo

    Per diversi motivi è possibile che talvolta si verifichino dei ritardi; in assenza di altri sintomi e con test di gravidanza negativo consiglio semplicemente un po’ di pazienza ed eventualmente un parere del ginecologo senza particolare urgenza.

  4. Anonimo

    Buonasera. Il mio quesito è questo. Ho 22 anni e un ciclo sempre in anticipo di 5,4,3,2 giorni… L’ultima volta è arrivato il 31 luglio ed è durato 5 giorni. Ho avuto rapporti col mio fidanzato utilizzando il metodo del coito interrotto. Ad oggi 31 agosto non mi sono ancora venute e domani vorrei fare il test di gravidanza. Secondo Lei è possibile che ci sia un ritardo causato dalla forte ansia che questo mese ho avuto a causa di queste mesturazioni?Il test fatto il 1 giorno di ritardo che certezza mi dà?

  5. Anonimo

    Le aggiungo che ho avuto rapporti dal 14 al 23 di questo mese..poi ho avuto credo un’infezione vaginale che m i causava prurito quindi dal 24 agosto non ho rapporti…Ho una forte ansia…

  6. Anonimo

    L’ansia può senza dubbio essere causa di ritardo.
    In linea teorica il primo giorno di ritardo rende già attendibile i test di gravidanza, ma avendo un ciclo irregolare (che a volte anticipa di 5 giorni a volte di 1), qual’è il primo giorno di ritardo?

    Personalmente cercherei di porre maggior attenzione dal punto di vista contraccettivo, il coito interrotto è di per sè un metodo rischioso, ma attorno al 14° giorno del ciclo diventa una roulette russa.

  7. Anonimo

    il primo giorno di ritardo dovrebbere essere oggi in quanto il 31/07 ho avuto il ciclo. (io calcolo il giorno in cui si presenta il ciclo e poi lo aspetto per lo stesso giorno del mese successivo)…Sarebbe dovuto ricomparire ieri ma niente . Stamattina ho fatto il test ed è risultato negativo…Ad ogni modo provvederò al più presto per un contraccettivo che vada bene per noi perchè non posso essere sempre sottoposta a questi stress mentali…spero mi vengano al più presto….

  8. Anonimo

    Condivido l’idea di ricorrere all’uso di un contraccettivo, in questi casi si rivela spesso il compromesso migliore.

  9. Anonimo

    sono in ritardo di 1 mese. ho gia avuto rapporti sessuali col mio ragazzo anche ieri.A metà mese pero avevo fatto il test di grvidanza ma era negativo, sono preokupatissima e non so che fare.mi puo aiutare??

  10. Anonimo

    Se i rapporti non erano protetti bisogna seriamente prendere in considerazione la possibilità di una gravidanza, consiglierei di ripetere il test e, in ogni caso, potrebbe essere utile una visita ginecologica.