1. Anonimo

    ciao , io o fatto il test hpv ed e risultato a basso rishio tipo 6/11/42/43/44 positivo 4.99 cosa significa

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per capire bene dovrei vedere l’esito, ma mi sembra di capire che siano stati rilevati dei virus (i ceppi con i numeri indicati), che sono però associati ad un basso rischio di complicazioni. Le raccomando in ogni caso di sottoporli all’attenzione del ginecologo o del medico.

  2. Anonimo

    Buon Giorni Admin… mi spiace disturbarla sempre ma e’ un momento che tra me e il mio compagno non ingraniamo la marcia giusta!!! Al mio compagno l’urologo ha prescritto spergin e ferti… MI sto avvicinando all’ovulazione… proprio ieri mi e’ arrivato l’esito del pap-test:
    negativo per lesioni intraepitali o malignita’
    alterazioni cellulari reattive associate ad infiammazione…
    sono un po’ preoccupata di cosa si potrebbe trattare?
    ho gia’ appuntamento dalla ginecologa per la prox settimana… ma qualunque infiammazione sia potrebbe influire su una possibile gravidanza visto che sono vicina all’ovulazione? o e’ meglio astenersi da rapporti? potrei contagiare anche il mio compagno?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nel dubbio conviene forse pazientare un ulteriore mese; si tratterà probabilmente di candida o qualcosa di simile, ma meglio non rischiare a meno che la sua ginecologa per telefono non le dia comunque il via libera.

    2. Anonimo

      Ciao Stella, ho 38 anni e… con il tuo stesso risultato mi hanno diagnosticato, dopo una serie di visite, colposcopie, biopsia, tamponi…che ho il papilloma virus. CIN1 ad alto rischio. In tutto questo tra visite e controlli il 16 aprile mi toglieranno un polipo e nel frattempo sto’ curando il virus con una terapia di 3 mesi e poi dovro’ ripetere il tutto. Non ci voleva proprio!!!! Ma fortunatamente meglio cosi’…pensa se non mi fossi controllata!!!In bocca al lupo di cuore…mi auguro che per te sia un esito decisamente piu’ leggero.

  3. Anonimo

    Ciao a tutti.
    sono una ragazza di 23 anni che ha contratto il papilloma virus e che si sta curando con cura farmacologica, per evitare terapia laser invasiva, anche se molto più rapida.
    Vorrei solo dare un consiglio a tutte le donne come me; dato che io e il mio fidanzato abbiamo girato numerosi consultori, ambulatori, ospedali, ginecologi ecc… e di pareri e versioni sul papilloma virus, ne ho sentite numerose e diverse tra loro.
    il VACCINO non può assolutamente curare la malattia come alcuni medici ( come nel mio caso) dicono…. è come dice la parola stessa, solamente una cura preventiva alla malattia. Non fatevi ingannare da tutti i medici che per “amore della medicina” e vi assicuro che di “amore per la medicina ne hanno proprio tanto”, consigliano senza sapere condizioni specifiche e totalmente soggettive di ogni singola donna; il vaccino.
    Il punto è che il foglio del medicinale del vaccino “G…” (letto da me stessa riga per riga con una dottoressa di un consultorio) illustra che dalla ricerca americana condotta su un campione di 700 donne, il vaccino riduce la recidività del virus; quindi non ne garantisce la cura poichè è ancora tutto in fase di svolgimento.
    Questo è il solo amore per la ricerca che loro stessi sponsorizzano ma a nostre spese:
    “dico vi sembra normale che un vaccino possa costare 300 euro?” e chi è giovane e magari non lavora come fa a permetterselo? e in più occhio a chi diagnostica un papilloma virus esterno (lezioni esterne), ma non consiglia spassionatamente una colposcopia. Io ho scoperto di doverla fare, dopo aver già eseguito una visita ginecologica alla ASL (semplicemente perchè avevo l’ansia e la premura di sapere cosa fosse)…. Vi chiedo semplicemente di essere curiose, e di chiedere sempre a più di un medico come ho fatto io, (meno male perchè altrimenti avrei fatto il vaccino, speso 300, inutilmente).
    Consiglio spassionamente la colposcopia se sono stase rilevate lesioni esterne; nonostante la dottoressa della asl non mi ha raccomandato di fare una colposcopia e una tipizzazione ( tampone per sapere di quali sierotipi si sta parlando).
    Spero di essere stata letta da qualcuna di voi e di esservi stata di aiuto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La ringrazio per la sua testimonianza, mi permetto solo di precisare che generalizzare in medicina è sempre un rischio: il suo percorso potrebbe non essere il più adatto a casi diversi (sottotipi virus diversi e più o meno pericolosi, abitudini sessuali diverse, età diversa, …).

  4. Anonimo

    Buongiorno admin.
    circa due mesi fa ho effettuato un pap test di controllo e l’esito ha riportato l-sil di basso grado, da qui la gine mi ha fatto fare una biopsia dove ha prelevato due campioncini , ha visto un piccolo polipetto che a distanza di una settimana voleva bruciarmi ma io ho rifiutato per il momento, Ho sbagliato?ritornando alla biopsia il risulatato è stato infezione cronica. Io mi chiedo è possibile un risulatao cosi? Poi mi ha detto che a gennaio faremo il test del Dna dell’ hpv, quindi è sicuro presente hpv?
    Crede che il mio fidanzato ha bisogno anche lui di un crotollo?
    La ringrazio anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi fiderei di più della ginecologa… 😉 Lasciamole fare il suo lavoro.

      A gennaio non necessariamente troverà tracce di hpv e, a seconda del risultato, si valuterà se fare accertamenti o meno anche sul partner.

  5. Anonimo

    SALVE SONO INCINTA ALLA 26 SETTIMANA E SOLTANTO GRAZIE AD’UN PAP TEST DI ROUTINE MI E’ STATO DIAGNOSTICATO POSITIVITA’ NELL PAPILLOMA ESEGUITA COLPOSCOPIA DOVE VIENE FUORI ESITO DI COLPITE MICOTICA A DETTA DEL MIO GINECOLOGO NON SI SONO RILEVATE LESIONI ORA ATTENDO L’ESAME CITOLOGICO TRHIN PREP VORREI SAPERE SE’ E’ DAVVERO PREOCCUPANTE VISTA LA MIA SITUAZIONE DI GRAVIDANZA E QUALI POSSANO ESSERE LE CONSEGUENZE X IL NASCITURO E PARTNER DA PREMETTERE CHE HO GIA’ DUE FIGLI DI 12 E 4 ANNI E NON HO MAI AVUTO PROBLEMI DEL GENERE E SOPRATUTTO PARTI SPONTANEI STUPENDI GRAZIE MAMMA ANSIOSA

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ francamente una situazione al di là delle mie conoscenze, mi dispiace.

    2. Anonimo

      grazie x la risposta almeno puo’ dirmi se’ e ‘ davvero come sento dire ….che di papilloma si puo’ morire? grazie e scusi

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La famiglia dei papilloma virus è molto numerosa, tantissimi sono assolutamente innocui, alcuni molto fastidiosi (portatori per esempio di verruche genitali), altri sembrano essere in qualche modo collegati allo sviluppo di tumori (principalmente al collo dell’utero).
      Da quando il pap test si è diffuso come esame da effettuare periodicamente la mortalità e sopratutto la diffusione del tumore si è drasticamente ridotta.
      Le segnalo un interessante articolo che, anche se tratta del vaccino, nella prima parte spiega bene ed in modo chiaro, oltre che obiettivo, di cosa parliamo.

  6. Anonimo

    Salve, sono una ragazza di 22 anni e da Febbraio mi sono comparsi dei condilomi,sono in cura da un bravissimo medico che mi ha già fatto una colposcopia e anche una biopsia, ho poi eseguito una cura con una crema e devo ammettere che grazie ad essa molti condilomi sono scomparsi. Ora a distanza di 4/5 mesi dalla cura il mio medico mi ha fatto rifare sia la colposcopia che la biopsia e si stava pensando di intervenire con il laser visto ke ho ancora 4 condilomi.
    Inizialmente i condilomi si sn presentati nella zona perianale ora invece si sono spostati verso la vagina e anche se sono esterni, io ho una paura tremenda della loro presenza all’interno della vagina.
    Ora mi chiedo, mi conviene provare di nuovo con una cura o chiedo al mio ginecolo di fare il laser???
    Io convivo con altre ragazze, questo virus per me è un vero problema anche perchè per paura, è da febbraio che non ho un rapporto col mio ragazzo.
    Se qualcuna di voi che ha già riscontrato questo virus mi darebbe qualche consiglio, ne sarei molto felice.
    Desidero avere rapporti col mio ragazzo e il mio medico mi ha spiegato che posso averli ma devono essere protetti, voi cosa ne pensate??
    A me questo virus fa molta paura….ho letto molto, mi sono informata su tante cose ma ho ancora più paura ora che so qualcosa in più!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per quanto riguarda la cura migliore solo il suo medico può aiutarla, per quanto riguarda il contagio che io sappia c’è il rischio di trasmissione anche con il preservativo (ma le ricordo che non sono ginecologo, potrei quindi sbagliarmi).

  7. Anonimo

    Salve sono una ragazza di 18 anni . A febbraio ho fatto il pap test..risultato HPV-DNA : positiva per il genotipo 82. Ho fatto la colposcopia e biopsia..risultato – esame colposcopico : adeguato , quadro colposcopico anormale : ANTZ G1- puntato regolare , impressione colposcopica : anormale ANTZ G1 GSC visibile . REFERTO ISTOLOGICO .. lista dei materiali : A- biopsia portio , ore 12 ,puntato regolare ASCUS in altra sede.
    Macroscopia : un frammento in toto. Diagnosi : frammento di mucosa cervicale con flogosi cronica con aree di metaplasia pavimentosa e con focali modificazioni citopatiche da HPV . Il ginecologo mi consigliò di fare un “intervento” laser – wisap, nella zona più predisposta ad essere colpita dal virus. Mi consigliò anche di fare dei lavaggi con il betadine. Dopo di che ero andata anche al consultorio per sentire un altro parere da una ginecologa e dopo aver letto tutti i risultati mi consigliò la stessa cosa. Oggi sono andata a fare un altra visita colposcopica in ospedale .Il ginecologo è stato parecchio scortese non è stato a spiegarmi un pò meglio com’è la situazione secondo il suo punto di vista ne tanto meno com’è questo trattamento con il laser e o cosa comporta. Mi ha detto solo di rifare il pap test e la colposcopia fra 6 mesi. Siccome ho già avuto una brutta esperienza con un intervento prima di fare laser o altro vorrei essere PIù sicura. Quindi gentilmente vi chiedo …. aiutoooo!! Con il laser ci possono essere delle complicazioni? Come procede la cosa?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non mi occupo di questo campo ed il suo caso richiede competenze che non ho, mi dispiace.

  8. Anonimo

    Buon giorno ! Ho i risultati del’esame istologico e HPV…..ancora nn sono andata dalla genicologa pero sono un po preoccupata sinceramente….Adesso vi scrivo i risultati almeno mi spiegate un po se possibile, grazie !
    1. HPV DNA(screening) : positivo
    HPV tipizzazione : HPV16
    2. ESAME ISTOLOGICO
    Biopsia su mucosa della zona di trasformazione sede di metaplasia squamosa e lieve flogosi acuta e cronica.Non equivalente di displasia nelle sezioni esaminate.Negativa la ricerca di P16/INK4A;basso l’indice proliferativo KI67;negativa la ricerca di HPV mediante ibridazione in situ.
    Ecco..tutto quà
    Aiutatemi per favore con una risposta….non so cosa pensare…ho paura che ci sia qualcosa di grave……GRAZIE MILLE , aspetto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. E’ stato purtroppo rilevata la presenza del papillola virus 16; non è una bella notizia, ma non è necessario allarmarsi e la ginecologa suggerirà come tenerlo d’occhio.
      2. E’ stata rilevata un po’ di infiammazione, ma qui mi fermo perchè non ho le competenze per una valutazione più approfondita.

  9. Anonimo

    buongiorno oggi ho ricevuto il risultato del mio pap test e dice : alterazioni cellulari benigne su cellule metaplasiche, endocervicali su fondo granulocitario intenso.
    ELEMENTI CERVICO VAGINALI NEI LIMITI DELLA NORMA
    CONTROLLO A 6 MESI CON TERAPIA

    TERAPIA: CHEMICETINA SCATOLO 500 MG 1 OVULO PER 6 GIORNI PIU LAVANDA BETADINE X 5 GIORNI

    La mia domanda è: va tutto bene? sono preoccupata

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi sembra nulla di cui preoccuparsi, l’infezione è risolvibile, raccomando tuttavia di seguire scrupolosamente la cura e magari sentire anche il parere del ginecologo senza aspettare il prossimo controllo a 6 mesi.

  10. Anonimo

    o fatto l
    gli esami del test hpv ma il giorno prima o avuto rapporti sessuali va bene lo stesso?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nessun problema.