Tutte le domande e le risposte per Devitalizzazione di un dente: dolore, costo e altro
  1. Anonimo

    ottima spiegazione o lo stesso difetto e provo dolori allucinandi

  2. Anonimo

    Devo devitalizzare un dente,ma il dolore é talmente forte a causa dell’infiammazione che anche l’annestesia non ha dato risultati contro il dolore.Il mio dentista sta uccidendo il nervo con un’altra tecnica prima di devitalizzarlo ma é tutta la settimana che ho il mal di denti.E’ normale?Aiuuuutoooooo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo purtroppo sia normale che il dolore si senta ancora.

  3. Anonimo

    Grazie per la spiegazione, giusto la prossima settimana devo affrontare il problema e francamente ero un po preoccupato

  4. Anonimo

    QUALI SONO I COSTI MEDIAMENTE PER UNA DEVITALIZZAZIONE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non mi occupo di questo campo, credo che sia davvero impossibile dare una stima data la variabilità dei prezzi.

    2. Anonimo

      se può servirti: appena fatto, a milano, circa 400€

    3. Anonimo

      a me invece la settimana scorsa il mio dentista si è preso 160 euro..(provincia di Roma)

  5. Anonimo

    premetto che noto una certa diffidenza verso i dentisti… allora il mio caso è questo.. in dicembre 2009 mi si è rotto un dente visto la mia diffidenza ho aspettato un po di tempo, quando poi preso dal dolore enorme ho deciso di farlo vedere .. eravamo in gennaio e mi hanno messo una pasta provvisoria disinfettante per poter aspettare il giorno in cui mi avrebbero fatto l otturazione definitiva … premetto che in un altro dente bucato da una carie mi è stata fatta la devitalizzazione e quindi poi l otturazione … al momento dell istallazione della pasta provvisoria il dentista mi aveva detto che c era bisogno di effettuare anche una devitalizzazione … ora sono passati 7 mesi e la pasta provvisoria è venuta via perchè ho mangiato un alimento che era troppo duro . ok ,ora mi chiedo se in questi 7 mesi .. il dente era cmq del colorito normale e non mi recava dolori , perchè è obbligatoria una devitalizzazione ? non è che qualche dentista ci vuole guadagnare un po inutilmente ?

  6. Anonimo

    Io ho iniziato la devitalizzazione del dente venerdi scorso. Ieri sono tornata dalla mia dentista per la seconda seduta. E’ normale che io adesso stia avendo dolore al dente (me lo sento pulsare) mentre nei giorni successivi alla prima seduta (in cui ho fatto l’anestesia) non avvertivo fastidi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile che ci sia un’infezione, lo faccia presente al dentista; è una complicazione piuttosto comune.

    2. Anonimo

      anchio come Lei mi è capitato la stessa cosa cn il dente devitalizzato.Piuttosto come le è andato a finire il dente devitalizzato?
      grazie per la risposta ke mi potrà dare

  7. Anonimo

    in seguito ad un’estrazione del dente del giudizio avvenuto circa un anno fà , mi sono accorta che il premolare ( nn cariato)da agosto si muoveva mi sono recata dal mio dentista il quale mi ha inserito di una piastrina tra un dente e l’altro fermando in quanto l’osso è parzialmente consumato,dopo qualche giorno mi è venuto un ascesso curato un gli antibiotici. Dopo tutto questo il dentista mi ha proposto o di togliere il dente o di proseguire con la devitalizzazione e con una procedura di incapsulamento successivamente.La domanda è ma nn poteva devitalizzarlo prima così avrei evitato l’infezione? o forse è meglio toglierlo? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non essendo il mio campo e non potendo conoscere a fondo la reale situazione non mi sento di rispondere, credo tuttavia che l’idea del dentista fosse di provare ad essere meno invasivo e più attendista possibile: una volta devitalizzato o tolto un dente non si può tornare indietro, mentre procedendo per gradi è possibile fermarsi al miglior compromesso invasività/beneficio.

  8. Anonimo

    Un dente con una carie molto profonda e che poi si è spezzato mi è stato devitalizzato per una seconda volta, perchè continuava farmi male. Dopo la seconda devitalizzazione e dopo la ricostruzione, non solo il dente continuava a farmi male ma mi è venuto anche un piccolo ascesso. abbiamo ripulito e trattato con antibiotico ma l’ascesso rimane sempre … cosa posso fare ora? sarebbe utile riaprire di nuovo il canale? non so se fidarmi più del dentista..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non è il mio lavoro, temo che innanzi tutto si debba curare l’ascesso.

  9. Anonimo

    buona sera…ma nn esiste una tabella costi x i dentisti?

    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, non credo esista un tariffario di legge.

  10. Anonimo

    Ieri ho iniziato la devitalizzazione di un dente. Il dentista prima ha iniziato ad operare senza anestesia, per vedere se il dente era ancora vivo, poi quando ho sentito molto dolore mi è ha fatto l’anestesia, successivamente ripetuta a causa del dolore.
    Dopo ben due ore di lavoro con aghi che mi venivano infilati ripetutamente nel dente, il dentista mi dice che siamo solo al 10% del lavoro.
    E’ possibile?
    Cosa c’è che non va, dal momento che ho letto e sentito che il tutto si risolve in 3/4 sedute??!!
    L’ho chiesto al dentista il quale mi ha risposto, abbastanza infastidito, che dipende dai canali stretti !!!
    Non potrò ancora sopportare questa tortura per altre 9 sedute !!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo senza una valutazione è impossibile capire, ma è possibile che nelle prossime sedute si riesca a procedere per più del 10% alla volta.