Tutte le domande e le risposte per Tatuaggi: rischi, sicurezza e cura
  1. Anonimo

    Salve dottore,da un paio di mesi ho fatto un tatuaggio,che,anche se molto voluto da me,è stato fatto nel momento sbagliato e mi sta causando molti disagi poichè non mi rappresenta.Vorrei rimuoverlo tramite laser.Conosce qualche bravo medico in provincia di Napoli che rimuove tatuaggi tramite laser Q-switched??Ed è possibile iniziare le sedute già in estate con la pelle abbronzata,oppure devo iniziarle quest’inverno?La ringrazio in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non so consigliarle dermatologi, mi dispiace.
      Credo si possa iniziare anche subito, ma chieda conferma.

  2. Anonimo

    Salve dottore,
    Sto assumendo antibiotici veclam 500 e fra 3 giorni farò una iniezione di cortisone. Fra due giorni però ho appuntamento per fare un tatuaggio. Mi domandavo se l’assunzione di questi farmaci sia pericolosa o ci siano interazioni con il tatuaggio. Grazie per la sua disponibilità.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da un punto di vista medico non che io sappia, ma lo chieda anche al tatuatore.

  3. Anonimo

    Buona sera dottore voglievo sapere se esiste anestizia per tatuaggi e come se chiama ?esto coprendo una cicatrici com queloide mi fai molto male grazie arrivederci

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Talvolta vedo usare Emla, ma chieda anche al tatuatore ed al medico.

    2. Anonimo

      Grazie ma ho usato le ultima volta niente di ché e fatto male uguale grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’ha applicata con l’adesivo qualche ora prima?

    4. Anonimo

      Si sì

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo che di più non si possa fare.

  4. Anonimo

    Gentile dottore,
    Ho fatto un tatuaggio una settimana fa. Stamattina ho notato delle piccole macchie rosse sui polsi. Devo dire che questo problema delle macchie si è presentato anche l’estate scorsa, in quanto dai polsi poi si sono diffuse su tutto il corpo. Mi chiedo se questa può essere una reazione allergica al tatuaggio( anche se intorno a quest’ultimo non vi è nessuna macchia e sta guarendo regolarmente). La ringrazio per la sua disponibilità

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso no, ritengo sia del tutto indipendente.

    2. Anonimo

      Grazie mille per il suo consulto. Proverò a rivolgermi al medico o al farmacista per scoprirne comunque la provenienza.

  5. Anonimo

    buongiorno.
    a breve vorrei fare un tatuaggio molto piccolo , circa 5 cm, sulla zona sotto al seno sinistro. circa un anno fa mi è stata riscontrata la pitiriasi versicolor che mi ha provocato varie macchioline sulla schiena braccia e pancia. dopo aver effettuato molte cure sia orali che locali, alla data di maggio il problema era rientrato, ma le macchioline non se ne sono andate. in questo momento ho ancora le macchie, molto meno evidenti anche se credo che questo dipenda dal fatto che ogni tanto uso una crema gradualmente abbronzante che mi dà un leggero colorito. ho anche preso il sole, anche se molto poco quest’estate. in ogni caso non mi sembra ci siano macchie nuove rispetto a quelle già presenti, cosa che mi fa pensare che il fungo non sia tornato in azione. nella zona in cui vorrei fare il tatuaggio non ho macchie, solo un paio molto ma molto piccole che però si trovano in prossimità dell’area da tatuare ma non a ridosso. in ogni caso volevo stare tranquilla e sapere se ci possono essere problemi. Se il fungo dovesse essersi riattivato senza però che io possa vedere in modo visibile le nuove macchie , potrei avere conseguenze gravi quali infezioni?
    attendo risposta
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al suo posto sentirei prima un dermatologo, per valutare se non sia il caso di procedere ad un preventivo trattamento.

  6. Anonimo

    Salve dottore, domenica 09/09/2012 ho l’appuntamento per un piccolissimo tatuaggio sul polso, dopo di che vorrei subito (se Dio vuole) provare a rimanere incinta. Posso provarci o e’ il caso di aspettare???premetto che ho gia’ 3 piccoli tatuaggi senza aver avuta alcuna reazione e fatti da un tatuatore molto preciso e scrupoloso soprattutto per l’igiene e la sterilizzazione…grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere e che io sappia non ci sono problemi, magari aspetti giusto 2-3 settimane per vedere che non faccia infezione (può capitare, indipendentemente dallo scrupolo igienico).
      Sentirei in ogni caso anche il parere del ginecologo, mentre l’acido folico può già iniziarlo.

  7. Anonimo

    CIAO, premetto che io ne ho tre, nonnstaote abbia 54 anni ancora non sono pentita di averli fatti, mi piacciono ancora, ho cercato di farmeli posizionare in punti poco visibili, che posso scoprire a mia scelta insomma.in futuro (da vecchi) od in certi momenti potrebbero essere d’imbarazzo.possono far male alla salute x rischio di beccarsi epatati, hiv ed in casi meno drammatici anche allergie ai colori. a mio marito e me andf2 bene, ora, alla mia ete0, non ne farei +, poi sono dolorosi e costano, inoltre non ho mai voluto riempirmene. valuta quanto ti ho scritto poco sopra .

  8. Anonimo

    Salve dottore pomeriggio dovrei andare per un tatuaggio, è pericoloso farlo sulle vene? premetto è il primo che faccio, grazie dottore arrivederci.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente servirà qualche cautela se sono molto superficiali, ma se il tatuatore è competente saprà risponderle meglio di me.

  9. Anonimo

    salve dottore! le propongo una domanda piuttosto artificiosa e particolare.. laddove ci sia un tatuaggio, potrebbe mai nascere un neo???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non glielo do per certo, perchè non conosco a fondo le modificazioni della cute in conseguenza di un tatuaggio, ma penso che sia senza dubbio possibile.

  10. Anonimo

    Il mio dermatologo mi ha detto che ho un granuloma sotto il tatuaggio ho fatto una cura di cortisone per 10 giorni come posso fare visto che finito l effetto del cortisone sono riuscite le bolle rosse doloranti???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo che sia necessario tornare dallo specialista.