Tutti i commenti e le FAQ per Bambini: malattie esantematiche e tanto altro

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Salve dottore b scrivo perché mio figlio da stasera sta avendo diarrea ..ora a casa mi trovo solo idraped..va bene per bloccare un pò la diarrea??lui ha 4anni..grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Idraped non bloccherà le scariche, ma è utilissimo per evitare che si disidrati.

  2. Anonimo

    Buongiorno ho una domanda ho una figli di 15 mesi e nom lo so ma ha la pancia bella gonfia anche se va in bagno sia la mattina che la sera e normale oppure devo chiedere di farli qualche analisi grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se è molto gonfia e dura al tatto va verificato con il pediatra attraverso la visita.

  3. Anonimo

    Salve dottore scusate il disturbo ma v scrivo perché ho un dubbio.ho mio figlio di 4anni con forte tosse grassa e gli hanno dato il fluifort come sciroppo e poi aereosol con budineb e soluzione è cortisone benetlan. Ora io mi domando ma il budineb contiene cortisone ?e in più io sto avendo mal d pancia con nausea e senazione d vomito legata a prima con un forte raffreddore. .ma è l influenza?perché m hanno detto che si presenta con la presenza forte d nausea.m grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è cortisone.
      2. Probabilmente non è la vera influenza, ma una sindrome parainfluenzale.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no non c’è bisogno di aggiungere nient’altro alla prescrizione del pediatra.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi permetto solo di aggiungere che se Bentelan è stato prescritto dal pediatra va somministrato regolarmente, non è un problema associarlo a Budineb e uno non esclude l’altro.

  4. Anonimo

    Buongiorno dott. Mio figlio 12 anni nei ultimi 5 giorni sia sentito mancare 4 volte, il pediatra ci a prescritto delle visite , però non ci a spiegato quale potrebbe essere il motivo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non era assolutamente mia intenzione, proprio recentemente in un caso simile il pediatra dopo qualche esame è arrivato alla conclusione che fosse solo un disturbo temporaneo legato alla crescita.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ho davvero le competenze per farlo, sarebbe come tirare a indovinare.

  5. Anonimo

    Io ci provo sempre, ma in questi momenti mi vanno tante brutte cose in testa e cioè che possa avere qualcos’altro di più grave! Ma questo fastidio dei dentini quanto può durare, e già una settimana che è così !!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se beve non si preoccupi troppo, si può anche stare qualche giorno senza mangiare; senta comunque il parere del pediatra se non passasse la febbre.

  6. Anonimo

    Salve dottore, e da tanto che non mi faccio sentire( per fortuna direi)! Mio figlio di 22 mesi ha iniziato una settimana fa con febbre 38, 38.5 per due giorni poi gli è venuto raffreddore e tosse e in più sta mettendo i canini, ma la cosa che mi preoc di più in assoluto e che non vuole mangiare, vuole solo un po di latte , se gli do qualcosa di solido si mette a piangere e lo rifiuta non so più che fare sono esasperata mi aiuti la prego

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Purtroppo è probabile che abbia fastidio per via dei denti. Senza insistere troppo, ma deve comunque cercare di farlo mangiare. saluti

  7. Anonimo

    Salve ho un figlio di 14 messi un messe fa ha passato un rafredore e dopo gli e rimasta la tosse di piu di notte ho preso dele medicine ..gli e pasata la grande ..pero ancora tose qualche volta …e ora ha due giorno che fa come si gli e rimasto qualchosa in boca..ho paura che forse gli e rimasto qualche spina del pesce..io gli do solo i succho del pesce pero forse e passato wualche spina ..e per la tosse cosa devo fare? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La tosse è normale che possa durare qualche settimana, ma per entrambi i problemi/dubbi non posso che consigliare di verificare con il pediatra, perchè solo visitandolo sarà possibile rendersi conto della situazione.

  8. Anonimo

    Gentile Dottore, ho un bambino di 3 anni e proprio stasera, dopo la doccia ho notato che sul pene ha come un rigonfiamento sottocutaneo a livello della corona del glande. Non riesco a vedere bene cosa sia perché è sottopelle. Porta ancora il pannolino… Ho paura a portarlo dal pediatra, temo che gli possa far male. Cosa può essere?
    Vi ringrazio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo porti con fiducia dal pediatra, non farà nulla che possa nuocergli e vedendo di persona potrà valutare meglio; nell’attesa può provare a scoprire leggermente il glande per valutare lei stessa.

    2. Anonimo

      Ho provato dottore ma non si scopre nulla, poi inizia ad agitarsi. A tirare leggermente di lato la pelle sembra ci sia come una perla biancastra sotto. Potrebbe essere del pus da infezione? Lo pulisco sempre, però ormai è grande per il pannolino… Ma si rifiuta di bere senza il pannolino per non fare la pipi. Non è semplice!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Poco probabile che sia pus, ma va verificato con il pediatra.

    4. Anonimo

      Va bene Dottore. E allora cosa potrebbe essere? Vado dal pediatra, ma è molto drastico su tutto, purtroppo.

    5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, se vuole cercare di capire bene il problema deve farlo visitare dal pediatra. Non si preoccupi.

    6. Anonimo

      Vado da un urologo che è meglio. Il mio pediatra è un macellaio, vuole operare sempre dove non serve e non si fida del parere di nessun medico più specializzato di lui. Un incubo quel medico! Grazie. Saluti.

  9. Anonimo

    Salve Dottore, io vivo a Casablanca con mia moglie e mio figlio di 2 anni e mezzo. Le strutture sanitarie non sono il massimo, qui, e le cliniche a volte fanno molti esami inutili solo per prolungare la degenza e la retta, quindi,visto che ho un problema al mio piccolo, chiedo gentilmente la sua opinione sul da farsi. In seguito a una leggera forma influenzale, quando tossisce a volte gli esce sangue dal naso denso e di colore molto intenso, bordeaux. Anch’io da piccolo fino all’età dell’adolescenza ho sofferto di queste perdite, ma il colore del sangue che fuorisciva era rosso vivo…la mamma è molto in ansia, ed io vorrei sapere, cortesemente, che analisi mi consiglia di fare per capire di cosa si tratta. Chiedo scusa per la prolissità della mia richiesta.
    Grazie anticipate e saluti.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, quello che farei è ovviamente una visita pediatrica, ed è il pediatra a stabilire il percorso successivo, non saprei come aiutarla, non so cosa ipotizzino i colleghi, che conoscono il caso clinico nella sua interezza, ma comunque è meglio indagare bene per togliersi ogni dubbio.

  10. Anonimo

    Buongiorno,
    In gravidanza ho avuto herpes labiale ora sto allattando e penso che stia ancora per uscire .. possibile ke abbia già passato gli anticorpi al bimbo mentre era in pancia ?
    Grazie

  11. Anonimo

    Carissimi, mio figlio ha 5 mesi e lo allatto al seno con regolarità, la sua crescita è normale come normale sono le sue feci e i tempi di espulsione. Il problema è sorto oggi, infatti, dopo un raffreddore che dura da quattro guorni, è da ieri che non fa la cacca. Sono preoccupata perché lui è regolarissimo. Cosa fare? È preoccupante?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può succedere a tutti i bambini, non si preoccupi; ovviamente se persistesse lo segnali al pediatra, ma vedrà che si sbloccherà da solo rapidamente.

  12. Anonimo

    Buongiorno dottore volevo chiedere mia figlia di 14 mesi ha fatto il vaccino ( quello per rosolia varicella ) e non ha fatto febbre ma una mia amica mi ha detto che avrà le reazioni fra 8/ 10 gg e vero??? Sono 2 gg che lo fatto e il dottore nn mi ha detto niente al riguardo. E normale che anche se ha 14 mesi nn camini ancora da sola?? Quando li do le pappe lei si ritira la pancia in su e giù è continua così tanto tempo vuol dire che a qualche male ?? E normale ?? Grazie a volte ha un alito un po’ pesante sopratutto quando si sveglia e normale

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, non è detto che debba per forza avere febbre dopo vaccino. Solitamente i bambini iniziano a fare i primi passi intorno al 12° mese, per cui non mi sembra ancora una situazione preoccupante.Per quanto riguarda i movimenti della pancia non saprei dirle, se non ha problemi e rigurgiti particolari verosimilmente sono normali. Saluti

  13. Anonimo

    Buongiorno mio figlio ha 18 mesi e non dice nemmeno una parola,la pediatra dice di aspettare ancora in quanto ogni bimbo ha i suoi tempi.
    Io sono molto preoccupata anche perché rispetto a molti bambini è indietro si pensava fosse sordo ma non lo è
    È un bambino molto vispo cammina da prima di fare un anno,quando dice lui e raramente fa ciao con la manina o manda i bacetti o se uno le chiede un bacetto lui lo da ,ultimamente indica con il dito sulla guancia che qualcosa e’ buono facendo tipo mmm ma per il resto si fa capire indicando e facendo dei versi che non sono parole… cosa mi consiglia di fare???

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mio figlio ha iniziato a 2 anni, adesso ne ha 4 e non sta zitto un secondo… 😉

      Non si preoccupi, ha ragione la pediatra, oltretutto noi maschietti siamo anche un po’ più pigri; è tra l’altro possibile che inizi a parlare da un giorno all’altro, saltando quella fase fatta da poche parole (mamma, sì, no, …).

  14. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    ho sempre fatto la pulizia del nasino giornalmente ai miei bimbi di 13 mesi e mezzo con soluzione fisiologica e aspiratore, in effetti hanno avuto solo una volta un leggero raffreddore.
    Ultimamente però non riesco praticamente più a farla, sono pianti e crisi isteriche, ci metto mezz’ora e alla fine combino poco e niente.
    Vorrei sapere se la pulizia deve essere giornaliera o se potrei farla a giorni alterni, magari alternano l’ uso del l’aspiratore solamente con la soluzione fisiologica.
    Grazie Dottore per la sua disponibilità.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere sufficiente anche solo durante gli episodi di raffreddore.

  15. Anonimo

    Oggi mio figlio ha fatto la seconda dose dell’esavalente, questa sera si alzata la temperatura, il problema che abbiamo due termometri, entrambi elettronici, uno e con fascio di luce che misura la temperatura frontale l’altro è un normale termometro. Il problema è che il termometro segna 38 come temperatura inguinale; 38,2 come temperatura ascellare e il termometro a fasci di luce 38,7 come temperatura frontale. A chi credere? Anche perché se ha 38,7 divremo mettere la tachipirina. Grazie per la risposta.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, consiglio di misurare la temperatura rettale con il termometro classico, e avrà la stima più accurata possibile.

    2. Anonimo

      Grazie dott.ssa per la sua risposta. Per quanto riguarda il temometro classico lei intende a mercurio? Perché ormai li abbiamo tolti tutti per sostituirli con quelli di forma classica, ma elettronici. Va bene anche quello elettronico? Se si, su una temperatura rettale di 38 gradi a quanto corrisponde rispetto a quella ascelare? Grazie ancora.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Va benissimo anche quello elettronico; la temperatura interna è di circa mezzo grado superiore a quella esterna.

  16. Anonimo

    Buongiorno dottore ho una figlia di 14 mesi e n’è le ultime 2 settimane mi ha vomitato 2 /3 volte tutto quello che ha mangiato . Secondo lei cosa possa esser? A vomitato la intervalli di 6/7 gg . Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Potrebbe essere solo un caso, ma lo segnali anche al pediatra.

  17. Anonimo

    Salve dottore, la ringrazio in anticipo e le espongo il caso. Ho un bimbo di 3 (quasi 4anni) magro (13kg), molto intelligente e sveglio…quest’inverno ha avuto i cosiddetti vermi nella pancia, abbiamo fatto due volte la terapia con Combatrin, sembra stare bene adesso. Da giugno ci siamo trasferiti in Germania e un giorno l ho portato al parco, qui ci sono delle zanzare strane, lo pungevano spesso ma quel giorno l hanno punto sulla fronte e quella sera noto un linfonodo di circa 1cm sulla nuca in basso a destra.Lo portiamo al pronto soccorso e lì notano altri due linfonodi al collo e uno all’inguine, procedono con gli esami del sangue (credo solo emocromo) e ci dicono che non ritengono fare altri controlli, dato che non sono linfonodi sospetti arrossati o che crescono, attribuiscono poi la causa alle punture di zanzara o alle carie che il bimbo presenta fin dai 2 anni e mezzo. Siamo poi partiti in vacanza e siamo stati in Croazia, lì ha avuto un caso di vomito continua per una sera e siamo corsi all ospedale, gli hanno fatto di nuovo gli esami del sangue ed erano di nuovo in regola, co hanno detto che probabilmente era un virus.Dopo quell’episodio, circa due settimane dopo ha cominciato ad avere dei pomfi (quattro al massimo alla volta) bianchi con contorno rosso nel corpo che sparivano e riapparivano, mi hanno detto probabilmente causati da un’allergia al morso di qualche insetto o zanzara. Gli ho dato un antistaminico in gocce l ultimo ponfo l ha avuto l altro ieri, per adesso sembra non presentarne altri. Da diverso tempo, inoltre, il bimbo occasionalmente durante la giornata fa per uma ventina di min o più dei respiri profondi e inizia a sudare unpo’ (premetto che da piccola ho convissuto anch io coi respiri profondi, causa dell’ansia), di notte peró noto che ha il respiro regolare.Adesso,so che sono stata poco chiara e troppo confusionaria nell’esprimermi, ma leggendo un po’ su internet e col fatto che é magrolino e spesso si stanca a camminare, sommandono vari sintomi, io ho la terribile sensazione che possa scoprire si tratti di qualche tipo di linfoma o leucemia, non riesco più ad essere serena…mi chiedo se il semplice esame sanguigno possa davvero tranquilizzare sulla presenza o meno di tumori, o nel caso quali esami specifici dovrei fargli eseguire per essere tranquilla? la ringrazio per la pazienza, saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ci fosse qualche problema di questo tipo sarebbe emerso con gli esami del sangue, al limite può ancora valutare con il pediatra di verificare con ecografia i linfonodi SE fossero ancora gonfi.

    2. Anonimo

      Gazie mille per la sua risposta. Io mi chiedo, dato che non ha un solo linfonodo ingrossato ma diversi,non avrebbero dovuto darmi qualche antibiotico,essendoci chiaramente un’infezione da qualche parte…? Per quanto riguarda i linfonodi, sono sempre gonfi (ormai da un mese e 10giorni circa da quando li abbiamo notati), non sembrano fargli male e rimangono delle stesse dimensioni (certe volte sembra si ritirino, rimpiccioliscano un po’, ma fondamentalmente sono come all’inizio), non sembrano arrossati. Se lei mi dice che in caso di linfoma o leucemia ce ne saremmo accorti dai valori del sangue, mi rassicura molto,ma si sá, noi madri non siamo mai del tutto serene e tendiamo a pensare al peggio..

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In assenza di febbre e/o esami del sangue alterati non c’è infezione, è per questo che non è stato prescritta una terapia antibiotica; per quanto riguarda i linfonodi li tenga d’occhio e continui a collaborare con il medico, ma potrebbero persistere anche per mesi senza che sia una cosa necessariamente preoccupante.

  18. Anonimo

    Dottore buonasera, mio figlio ha 3 anni e oggi giocava al parco e ha preso un batuffolo di cotone che sembrava sporco di trucco, io lo tolto subito e li ho lavato le mani con l’acqua e fatto con la salviettina.
    La mia paura è se cera qualche traccia di sangue mio figlio ha potuto prendere qualche malattia? Grazie per la risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non si preoccupi, se non è stato messo in bocca non c’è rischio.

    2. Anonimo

      Il batuffolo?no non lo ha messo in bocca come me ne sono accorta lo tolto subito o pulito le mani con la salvietta e poi lavato con acqua..devo preoccuparmi? Grazie ancora

  19. Anonimo

    Dott buonasera,

    sono la ragazza che le ha scritto riguardo alla “pallina” che è cresciuta sul ginocchio del mio bambino di due anni e otto mesi. Il pediatra ha detto che probabilmente è una ciste ma per sicurezza deve fare un’ecografia. Speriamo non sia nulla di grave!!!!! Ho paura! Poi, nel frattempo, gli è venuta una desquamazione ai piedini, sulla pianta,sotto le dita. E il pediatra mi ha detto di fargli dei pediluvi con AMUCHINA 1 TAPPO IN 2 LITRI D’ACQUA 2 VOLTE AL GIORNO PER 15 GG.
    LOCOIDON 2 APPLICAZIONI AL GIORNO PER 6 GIORNI,CANESTEN 2 APPLICAZIONI AL GIORNO PER DUE SETTIMANE.
    Ma le pomate le devo mettere dopo il pediluvio? Insieme o vanno appllicate o a distanza di qualche minuto, ore…?

    Mi sono dimenticata di chiedere al pediatra. Lei mi può aiutare?

    La ringrazio
    Saluti

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, le applicazioni di pomata solitamente si fanno dopo i lavaggi, e a distanza una dall’altra per evitare di mischiare i principi attivi, ma conviene comunque chiedere al pediatra che ha visto direttamente la situazione. La cisti non è nulla di grave, stia tranquilla.

    2. Anonimo

      La ringrazio Dottoressa. Speriamo perché mi ha detto che per sicurezza facciamo un’ecografia. Perché? Ho chiesto. Mi ha risposto che non può dirmi di stare tranquilla che tra un mese passa. E allora deve fare un’ecografia. A settembre. Così, fino a settembre non dormo! Non capisco siamo due persone sane, non abbiamo mai fumato,bevuto cerchiamo di mangiare più sano possibile e il bimbo ha questa cosa. Ma sarà possibile?!!! Sono in crisi Dottoressa, mi scusi.Grazie ancora.
      Saluti

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, purtroppo esistono problemi di salute che sono indipendenti dallo stile di vita, corretto o scorretto che sia. Se il pediatra non si è allarmato non mi preoccuperei, avrà giudicato fattibile aspettare per fare l’ecografia perchè evidentemente è abbastanza sicuro che sia una cosa benigna, e se non lo fosse l’avrebbe mandata a visita urgente, nessuno si prende la responsabilità di una valutazione superficiale sulla salute di un bambino, per cui io starei ragionevolmente tranquilla. Ovviamente le consiglio di ricontattare subito il medico se la situazione dovesse variare nel frattempo. Ci tenga informati, a presto!

  20. Anonimo

    Salve ho un figlio di 11 mesi ..di notte si mette a dormire molto tardi verso le 00.00 e poi si alza alle 10 di mattina di notte dorme tranquillo di giorno pero lo meto a dormire solo una volta verso le 15.00 e si alza alle 17.30 o 18.00 …non so faccio benne o lo devo metere piu speso di giorno..ricordo che di notte si e impararo cosi ..perche noi abbiamo un restorante famigliare e rimaniamo li fino a tardi ..grazie.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, cerchi di seguire il ritmo naturale del bimbo, lo faccia dormire quando ha sonno, semplicemente, a questa età hanno bisogno di dormire più tempo di un adulto.

  21. Anonimo

    Si lui vuole bere tanto , quindi pensa che non sia il caso di iniziare qualche cura? Ah un altra cosa ultimamente non vuole tanto il latte, sarà il caldo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. In assenza di sintomi severi in genere non è necessario, poi chiaramente se persistesse senta comunque il pediatra.
      2. Sì, con il caldo è normale mangiare meno. Importante invece che si tenga sempre idratato.

  22. Anonimo

    Buongiorno dott come va?mio figlio 19mesi oggi, e da pochi giorni che quando dorme gli viene un po di tosse, poi gli do da bere e non c’è più , e durante il giorno non tossisce tanto, ora vorrei capire che fare, se è solo perché ha la gola un po asciutta perché essendo in piena estate magari con il caldo gli si asciuga la gola, oppure e un inizio di qualcosa cosa mi suggerisce, ah dimenticavo il bimbo al momento non ha raffreddore, grazie in anticipo!

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, in assenza di tosse importante e persistente, di febbre o di modifiche di comportamento del bimbo, al momento credo che non ci sia nulla di preoccupante. Lo mantenga ben idratato. Saluti

  23. Anonimo

    Buonasera Dottore, avrei una domanda un po’ urgente da farle. Il mio bambino di 2 anni e otto mesi ha le feci piuttosto molli, ha fatto tanta pupú tutto il giorno poverino. Mio marito è andato in farmacia e gli hanno dato da prendere DICOFLOR GOCCE,5ML. Ma non si ricorda quante gocce gli devo dare, ma io vorrei sapere anche per quante volte al giorno,per quanti giorni e in quanta acqua?

    La ringrazio molto.

    Saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      5 gocce, una volta al giorno in genere è sufficiente.
      Agiti bene il flaconcino prima di contare le gocce e, una volta aperto, va conservato in frigorifero.

      In quanta acqua vuole, a patto che poi la beva tutta.

      Per almeno 4-5 giorni dopo la completa guarigione.

    2. Anonimo

      Grazie infinite dottore, veramente. È da anni che le scrivo ed è sempre stato disponibilissimo! Le farò sapere per la pallina al ginocchio… che le avevo scritto qualche giorno fa, adesso non sta molto bene. Aspetto che stia meglio.
      Saluti e grazie di cuore per tutto!

  24. Anonimo

    B giorno dottore volevo chiedere ..mio figlio ha preso già moment kiss per infiammazione gola circa sei ore fa posso darle la tachipirina sciroppo x la febbre che le e venuta? Per favore attento rispod

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso avallare l’uso di farmaci (a maggior ragione nei bambini).

      Tendenzialmente si preferisce comunque non sommare due antipiretici diversi, a meno di diverso parere del pediatra.

  25. Anonimo

    Gentile Dott.

    so che a questa domanda mi risponderà dicendo che devo farlo vedere al pediatra. Però, ho paura e perciò volevo sentire un suo parere. Ho un bambino di 2 anni e otto mesi. Dieci giorni fa circa ho notato che quando si mette seduto, senza poggiare il sederino per terra piegando completamente il ginocchio destro, gli fuoriesce una pallina dal ginocchio,grossa poco più come un nocciolo di una ciliegia. Se sta in piedi, seduto, o in qualsiasi altra posizione ,non si vede. Cosa può essere? Al tatto è morbida. Non mi dica che è da operare? A lui, ovviamente da fastidio se si tocca, ma altrimenti non si lamenta che fa male.

    Mi faccia sapere presto!

    La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Forse una piccola ciste, ma il fatto che non faccia male è sicuramente un ottimo segno; detto questo proceda alla visita e, mi raccomando, mi tenga al corrente.

    2. Anonimo

      Va bene Dottore, le faccio sapere presto cosa ha detto il medico.

      La ringrazio intanto.

  26. Anonimo

    Buongiorno ho una figlia di 11,5 mesi e volevo chiedere se e normale che pesi solo 8,100 e ha solo 72,5 cm. Alla nascita aveva 3,200 e alta di 58 cm . Secondo lei e cresciuta troppo poco ( noi siamo tra 1,62 cm e 1,70 cm ) .grazie .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi sembrano nella norma in base alle tabelle di crescita fetale.

  27. Anonimo

    Buongiorno dottore, mi rivolgo nuovamente a lei avendo in passato già avuto da lei consulti veloci e professionali.
    Mio figlio (quasi 7 anni) è da ieri primo pomeriggio che ha 38.3 di febbre…senza nessun altro sintomo..non starnuta, non ha tosse, non lamenta dolori o fastidi di alcun genere ed entità.
    Si abbassa fino a 36.5/37 dopo somministrazione di ibuprofene e dopo le canoniche 8 ore tende a risalire senza mai superare i 38.3.
    Poichè ieri abbiamo avuto un pranzo di fine anno scolastico e tutti i bambini si son ritrovati a stare nell’area giochi alle ore 13.30 subito dopo aver finito di pranzare e sotto un sole a dir poco cocente e senza ombra di nessun genere…ho pensato che si fosse beccato il cosidetto colpo di calore (nonostante i vari e ripetuti tentativi di farlo rientrare nel locale al fresco e nonostante i bicchieri d’acqua che gli ho fatto bere, non sono riuscita a evitare che stesse la fuori), rientrati a casa si è messo a letto e si è addormentato subito, gli ho dato da bere acqua con soluzione idrosalina e con l’antipiretico ha iniziato a sudare, mangia con appetito, come si rialza la temperatura anche il respiro diventa accellerato (respira di pancia) e niente come finisce l’effetto la temperatura risale anche se lui è attivo tranquillo ed energico. può essere effettivamente un colpo di calore? e se si, solitamente quanto dura?? posso tenere la sorellina (2 anni e mezzo) a dormire con lui o c’è possibilità di contagio??? ho provato anche a chiamre la mia pediatra ma fino a domani è fuori per un convegno. attendo impaziente e fiduciosa una sua cortese risposta. buona giornata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Onestamente sono più portato a pensare a una forma virale, anche se è comunque plausibile il colpo di calore; nel primo caso sarebbe possibile un contagio, nel secondo no.

      A meno di peggioramenti può aspettare fino a domani per sentire la pediatra.

    2. Anonimo

      Grazie mille dottore per la sua solita disponibilità.
      quindi se ho ben capito potrebbe essere una forma virale asintomatica ad eccezione della febbre e se fosse invece un colpo di calore già domani dovrebbe essere apposto o cmq in miglioramento con la febbre. giusto?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esatto; ovviamente mi preme sempre ricordare che NON sono pediatra, quindi domani senta comunque il medico per avere il suo parere.

  28. Anonimo

    Salve dottore ho un dubbio che mi martella oggi mia figlia di 6 anni impegnata con una manifestazione parrocchiale, in un momento di mia distrazione ha usato il bagno parrocchiale dove erano state tantissime persone sia donne che uomini…ora sono in ansia non so le condizioni igieniche in cui questo si trovava di sicuro si è seduta …allora uscita le ho lavato le mani con le salviette usa e getta non avendo acqua a disposizione…dottore devo preoccuparmi ? Corre il rischio di contrarre qualcosa? Non manifesta bruciori solo una forte tosse che non credo centri! Forse sono un po’ ansiosa ma con tutte le malattie che ci sono…grazie

  29. Anonimo

    Salve dottore,mia figlia di quasi 15 mesi la vedo un po strana,ride molto per un non niente ti segue poco, rispetto ad altri bimbi la vedo un po indietro Nn so cosa mi consiglia di fare?

    1. Anonimo

      La pediatra non mi ha detto nulla che c’è qualcosa che non va ma per quel poco che la vede…sono io mamma che sto con lei 24 su 24 e sinceramente notò qualcosa di strano!

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Dalla descrizione potrebbe anche essere tutto normale, ogni bimbo ha il proprio carattere, ma ovviamente è solo un’opinione in base alla sua descrizione; se ci sono dei dubbi chieda un secondo parere a un altro pediatra.

    3. Anonimo

      Salve a tuttu ho 15 anni e da circa 1 settimana e mezzo ho dei dolori al petto che non sono pesanti però mi preoccupo se è il cuore…Sento questi piccoli dolori soprattutto quando sono a riposo. Cosa può essere?

    4. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Anche se potrebbero essere solo dolori intercostali è bene far valutare la situazione al suo medico di famiglia. saluti

    5. Anonimo

      Grazie per avermi risposto Dottore. Mi può spiegare la differenza fra dolori intercostali e dolore al cuore? Così almeno cerco di capire meglio

    6. Anonimo

      Grazie Dottore, ho letto.spero siano solo dolori intercostali(sono qualcosa di grave?).Comunque i dolori intercostali sono sempre frequenti o si sentono solo in certi periodi della giornata ? La ringrazio anticipatamente

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, i dolori intercostali non sono gravi, in genere.
      Impossibile prevedere quando compaiono.

    8. Anonimo

      Carissimo Dottore, ci sono i dolori intercostali guariscono da soli o si possona anche curare con farmaci o qualcos altro?

    9. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi preme sottolineare che il Dr. Cracchiolo ha precisato che è necessaria una visita per una diagnosi certa, non dia per scontato quindi che si tratti di questo.

      In genere passano da soli, soprattutto se legati all’ansia, ma vanno verificati.

    10. Anonimo

      Ultimissima domanda Dottore, senza prendere medicinali in quanto tempo passano?

    11. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, è una domanda a cui non c’è una risposta precisa, dipende dalla causa e dalla situazione, le raccomando di verificare col medico intanto.

    12. Anonimo

      È da 3 settimane che ho sti c**** di dolori e non so nemmeno se sono dolori intercostali e non ho fatto neanche una visita.

    13. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È solo attraverso la visita che è possibile formulare una diagnosi, mi dispiace.

    14. Anonimo

      Secondo te sono normali che i dolori intercostali del c**** durano 3 settimane ?

    15. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non abbiamo una diagnosi, temo che sia inutile ragionare su ipotesi.

    16. Anonimo

      Vabbe dai non saranno dolori intercostali, a quanto ho capito, non possono durare 3 c**** di settimane

    17. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, il cuore non fa quasi mai male, se non in pochissime situazioni; i dolori intercostali possono durare anche di più, potrebbero essere cronici, ma comunque resta il fatto che deve farsi valutare per capire se ci sia una patologia di base o meno.

    18. Anonimo

      Ok cercherò di fare una visita.comunque ho esitato molto a farla sono già 4 settimane che ho questi dolori intercostali. In genere in quanto tempo passano?

    19. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non sapendo da cosa sono provocati questi dolori non possiamo saperlo, ma, come già detto, possono durare anche per molto tempo ed essere dunque cronici, senza che ci sia per forza un qualcosa di grave sotto, ma va valutato dal medico.

    20. Anonimo

      Mi sento come se avessi qualcosa di intruso tra la spalla sinistra e il petto sinistro ,è normale?

    21. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, non è normale nel senso che un paziente sano non avverte fastidi.

    22. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Ma solo facendo una visita si può iniziare a cercare la causa dei suoi sintomi, dovrebbe avere fiducia nei medici, la malasanità non è ovunque.

    23. Anonimo

      Salve nuovamente, continta ancora il dolore e venerdì dovrei a farmi visitare. Ma voi avete mai riscontrato casi di bambini della mia età(15) con il mio stesso problema?

    24. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Personalmente non essendo un pediatra non visito bambini, ma non credo sia comunque nulla di grave nel suo caso.

    25. Anonimo

      Andrò a fare una vista al più presto, ma la cosa che mi fa più girare è non so quale sia la causa di questi dolori, perché io non fumo, non bevo e niente …

La sezione commenti è attualmente chiusa.