Tutte le domande e le risposte per Canesten e Gynocanesten: uso e controindicazioni
  1. Anonimo

    Salve dottore. Ho 30 anni. Ho fatto un pap test in privato,e mi hanno chiamato x dirmi che non è uscito giusto. Mi hanno prescritto di prendere Gynocanesten vaginale.
    È possibile che il test esca sballato essendo sieropositiva??
    Cè rischio che abbia una tumore vaginale??
    Grazie della risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Data la prescrizione è solo stata trovata una candida, quindi nulla di preoccupante.

      Le hanno detto che sarà da ripetere il PAP-test dopo la cura?

    2. Anonimo

      Si me hanno detto di usare la medicina x 6 sere. E poi ripetere il test. Ma sono preoccupata??

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non si preoccupi, semplicemente non è stato possibile portare a termine l’interpretazione dell’esame a causa di un po’ di candida.

  2. Anonimo

    Salve dottore. Mi sono dimenticata di dirvi che io non ho fatto un semplice pap test.
    Nel senso che ho avuto problemi con il cilco nei ultimi 2 mesi,molto scarso e ho voluto fare una visita ginecologica.
    Il ginecologo mi ha visitata e non ha visto nessuna anomalia,anzi mi ha detto che il prox ciclo verra normalmente perche non si vede nulla dalla ecografia interna.
    In questi 2 mesi mi aveva prescritto la Yaz. E quindi al momento che ha finito la visita ginecologica,ho chiesto di fare anche un papa tes,ma x altri motivi,di solito ogni 2 anni lo faccio,e siccome ero già lì ho voluto farlo.
    E dopo circa 3 settimane mi chiama dicendomi che gli hanno riferito che dal pap rest risulta una infezione..

    Ho già messo 2 sere Gynocanesten,e oggi ho avuto delle piccole perdite rosse,non abbondanti ma visibili.. il ciclo l’ho avuto il 19 aprile.. non saprei….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non si preoccupi, come spiegato sopra c’è probabilmente solo un po’ di candida.

  3. Anonimo

    Gentile Dottore, siamo una coppia che cerca gravidanza da tempo. Fra le altre, recentemente a lei è stata prescritta una cura con Gyno-Canestren vaginale, applicabile a giorni alterni per 29 giorni complessivi. Non ci è stata data controindicazione per rapporti durante le applicazioni, ma nemmeno specificato se possa avere, questa crema, effetti di sorta sullo sperma. Il bugiardino non ne fa menzione alcuna. Possiamo chiederLe se, in caso di rapporti e considerati gli effetti della cura in corso con la crema medesima, siano noti effetti negativi di qualsivoglia natura su di un eventuale concepimento? Grazie. M&M

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Che io sappia non c’è alcun problema.

  4. Anonimo

    salve dottore, i primi di luglio ho curato una vaginosi batterica della durata di 5 anni.
    vorrei sapere se sono riuscita a debellarla. ho visto in televisione la pubblicità del test di gynocanesten. siccome è immediata e costa meno del tampone (dal quale è emerso solo vaginosi batterica) potrei usarlo come soluzione alternativa?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, non conosco bene questo test, ho visto che può distinguere tra infezione e non infezione e non dà grosse indicazioni su una eventuale terapia. Onestamente non credo che un tampone vaginale classico costi poi tanto di più, però permette di sapere se c’è infezione e quale microorganismo sia in causa. Per cui io consiglierei di fare il tampone classico.Saluti

  5. Anonimo

    Buonasera da circa 1 anno sto usando la spirale Mirena. Da oggi ho un forte prurito e fastidio vaginale e in farmacia mi hanno dato Gyno Canestren. Vorrei sapere se l’utilizzo della “siringa” va a toccare la spirale ed eventualmente spostarla. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, perchè la spirale si trova nell’utero, mentre la crema viene applicata in vagina.

    2. Anonimo

      Grazie. Inoltre lo scorso mese ho avuto delle perdite abbondanti che ormai non avevo più da quando ho la spirale. Potrebbe essere successo qualcosa alla spirale o un caso?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La spirale ormonale agisce come una pillola, inibendo i normali meccanismi ormonali; può essere che le perdite che manifestava fossero dovute a ovulazione, quindi sono scomparse dall’inserimento del dispositivo.

    4. Anonimo

      Ma la spirale la ho ormai da più di un anno e il flusso abbondante è successo lo scorso mese

    5. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Variazioni del flusso possono capitare indipendentemente dal metodo contraccettivo; se però nota altri cambiamenti nel ciclo è bene farsi controllare dal ginecologo. Saluti.

  6. Anonimo

    Grazie. Lo scorso ciclo è stato super abbondante e lungo. Cosa che ormai non mi succedeva più da quando ho la spirale. Può essere successo qualcosa o solo un caso??

    1. Dr.ssa Elisabetta Fabiani
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, potrebbe essere solo un episodio, nel caso noti qualcosa di anomalo successivamente consulti in ginecologo, saluti.

  7. Anonimo

    Salve a tutti io ho fatto una cura di antibiotici e di conseguenza mi ha portato disturbi intimi tra cui pruriti e bruciori…in farmacia mi hanno dato Gino canesten e con oggi sono 3 gg ke faccio questa cura ma nn ho notato miglioramenti anzi….come potrei proseguire??? È normale ke solo dopo tre gg i bruciori d pruriti nn danno segno di andar via? Grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, probabilmente la cura solo locale non è sufficiente o non adatta. Dovrebbe andare dal medico o dal ginecologo per una eventuale nuova terapia. Forse è opportuno far un tampone. Saluti

  8. Anonimo

    Mio marito soffre con il piede d atleta che posso usare?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno. Per questo fastidioso problema possono essere usate polveri o soluzioni cutanee a base di terbinafina o di fenticonazolo ( es. lamisilmono) da applicare direttamente sui piedi. saluti

  9. Anonimo

    È ormai un anno e mezzo che soffro di bruciore e prurito intimo ho provato di tutto.
    Gynocanesten
    Ovuli vagginali
    Ho fatto il pap test è risultata una candida
    Ma il problema persiste con tutte le cure cho ho fatto
    La mia paura è che questa candida si sia allargata negli organi interni della vagina…
    Cosa posso fare di più
    Sono disperata??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Deve continuare a collaborare con il ginecologo fino a risoluzione, purtroppo può succedere di imbattersi in ceppi particolarmente resistenti; non sono mai state prescritte terapie per bocca?

  10. Anonimo

    Salve, la scorsa settimana ho cominciato ad avere forte prurito e dolore interno ho usato gynocanesten (che in precedenza aveva fatto effetto) per 4 giorni consecutivi ma non ho avuto risultati. Per di più al quinto giorno ho avuto mestruazioni e febbre dovuta probabilmente a un colpo di vento. Sto cominciando a pensare che probabilmente l’infezione non è dovuta a candida e ho saputo che in farmacia ci sono dei test per sapere se una certa infezione è data da candida o no. Quindi vorrei sapere se dopo la fine del ciclo posso continuare gynocanesten e per quanto tempo, o se per sicurezza mi conviene fare questo test per sapere se effettivamente sia candida…non so cosa pensare. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La scelta migliore è sempre il ginecologo, in certi casi anche tardare la corretta diagnosi può essere un problema.