Tutte le domande e le risposte per Vitamina E: proprietà, fonti e controindicazioni
  1. Anonimo

    Buongiorno Dottore, parteciperò tra 15 giorni alla 100 Km. del Sahara,
    è un’ultra maratona. Ho già partecipato a una precedente manifestazione e ad altre maratone classiche.Il mio timore principale sono i crampi.Volevo sapere se l’assunzione di vitamina E, mi può aiutare e eventualmente quanto tempo prima devo iniziare ad assumerla. La ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può essere utile grazie alla sua azione antiossidante, ma ritengo probabilmente più utili i sali minerali; non ho tuttavia le competenze in questo campo, molto diverso dalla realtà quotidiana, quindi proverei a sentire uno specialista di medicina sportiva.

  2. Anonimo

    Egregio Dott. secondo lei prendere vitamina. e in associazione a medicine post infarto per pressione:cardiospirina betabloccante anticoagulanti ecc. può. causare problemi. grazie per la risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può alterare significativamente l’azione di Cardioaspirin ed anticoagulanti, oltre a modificare l’assorbimento della vitamina K; a meno che non sia indispensabile eviterei.

  3. Anonimo

    Egregio Dottore, Egregio Dott. Faccio uso da anni di tocoferolo puro in polvere nella misura di 200-300 mg/die per 5 gg. a settimana o a gg. alterni, onde cercare di evitare pericolosi accumuli. Noto però che la vitamina E in polvere tende facilmente ad ossidarsi anche nel breve tempo specie d’estate.
    Giorni fa ho ritrovato in casa un barattolino in cui mi era stata preparata (non dalla mia abituale farmacia) della vitamina e in polvere al 50% con un eccipiente antiossidante; data di preparazione gennaio 2009. In tale preparazione non si avverte la sensazione di stantio del tocoferolo andato a male, ma il tutto è paragonabile ad una preparazione di tocoferolo di data recente con in più il sapore dell’eccipiente. Presumo quindi che tale eccipiente funzioni a dovere.
    Al palato tale conservante risulta,diciamo, un po’.…appiccicaticcio e gommoso e il suo sapore è alquanto particolare ma a me è piace. Potrebbe indicarmi di quale sostanza potrebbe trattarsi? Soffro di intolleranze alimentari e individuare questa sostanza che non sembra procurarmi problemi sarebbe per me molto utile.
    Un altro dubbio, potrei mescolare, come seconda ipotesi, il tocoferolo a dell’acido ascorbico che funga anch’esso da conservante? Se la risposta è positiva, in che percentuale minima per quanto riguarda la vitamina C? La ringrazio cordialmente.
    Fabio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Non sono in grado di fare ipotesi perchè non ho che nozioni basilari di galenica, ma se sull’etichetta non è specificato la soluzione più semplice è chiedere alla farmacia che l’ha preparato (o segnalarlo alla prpria farmacia, spesso i rapporti sono ottimi e potrebbe informarsi dal collega).
      2.Non sono un gran fautore delle integrazioni vitaminiche, ma l’associazione vitamina E e C è presente in un gran numero di integratori commerciali (a titolo di esempio il Polase Sport). Per le dosi, anche se non tutti concordano, superare 1g al giorno a mio avviso è inutile.

  4. Anonimo

    io faccio uso sempre di gel a base di vitamina e localmente contro la secchezza vulvare. a lungo andare può avere effetti negativi? ho 30 anni grazie…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non che io sappia.

  5. Anonimo

    Soffro di lichen planus capillaris e attualmente sto usando l’olio di germe di grano per uso topico. Secondo lei potrei trarne giovamento? La ringrazio vivamente della sua risposta che aspetto con ansia.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sinceramente non credo, ma non ci sono controindicazioni del provare.

  6. Anonimo

    sono entrata in menopausa e ho problemi di secchezza vaginale mi hanno detto di usare la vitamina e è corretto quest consiglio xchè farebbe bene grazie nicole

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Intende localmente sotto forma di gel oppure per bocca?

  7. Anonimo

    DOTT. desiderei sapere se è consigliabile durante il ciclo di chemioterapia assumere complessi vitaminici e antiossidantiL
    La ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se riesce a mangiare regolarmente ed in modo vario/corretto a mio parere non c’è bisogno; senta in ogni caso anche il parere dell’oncologo.

  8. Anonimo

    la niacina quando viene assunta Xché ti fa venire delle macchie rosse e senso di calore,questo effetto dura meno di un ora..ma queste reazioni succedono ogni volta che si assume la niacina?e volevo sapere se era pericoloso?grazie della risposta…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Esattamente cosa assume ed in che dosi?

    2. Anonimo

      La ringrazio della risposta! NATURE’S PLUS-NIACIN 100 MG-questo e il nome della confezione x il momento ne ho presa 1 poi Nn lo più presa Xché volevo informarmi se era normale questo effetto di calore…volevo sapere se tutte le volte che la prenderò ci sarà questo effetto?grazie mille

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      E’ dovuto probabilmente alla dose elevata, è possibile quindi che si manifesterebbe nuovamente in caso di assunzione; eviterei di riprovarci.

  9. Anonimo

    Mia sorella e’ incorsa, nonostante l’assunzione di cardioaspirina, in una trombosi della giugulare e in tutto ha 4 trombi tutti localizzati nella zona del collo e della spalla destra. La causa e’ probabilmente una iperstimolazione ormonale. Inoltre e’ in gravidanza da circa un mese.
    Ritiene vi siano controindicazioni all’utilizzo di vitamina E in forma di alfa tocoferolo (ad esempio Ephynal, ma anche vitamina pura in polvere) abbinata alle iniezioni di eparina che per alcune settimane continuera’ a fare? Ogni pillola di Ephynal contiene 300 UI e lei potrebbe assumerne una o due al giorno.

    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A quale scopo è stato prescritto Ephynal?
      Dal ginecologo?

    2. Anonimo

      Perche’ vi e’ anche una anemia sebbene non grave, ed e’ stato prescritto in ospedale. Probabilmente oggi sara’ dimessa e dovra’ decidere come proseguire.

      Grazie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per quanto riguarda l’eparina non ci sono controindicazioni.

      Attenzione invece alla formulazione da 100 UI, che coentiene anche beta carotene che come precursore della vitamina A potrebbe essere controindicato in gravidanza (nella formulazione da 300 non c’è ).

      In ogni caso si affidi con fiducia ai medici che la seguono e interpreti le mie parole sempre solo come opinioni.

    4. Anonimo

      La ringrazio dell’interessamento.
      Buona serata.

  10. Anonimo

    La somministrazione di vitamina “E”, mista a cibo, per via enterale (in soggetto con PEG), secondo la sua personale opinione in attesa di un parere medico, ha controindicazioni o può essere dannosa per le l’intestino? Riduce l’efficacia del farmaco?
    Grazie per la risposta che cortesemente potrà inviarmi.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per provare a rispondere ho bisogno di qualche dettaglio in più:
      1. Usa vitamina E in che forma (scriva pure il nome commerciale se desidera).
      2. Per quale motivo e sopratutto in che dosi?
      3. Quando scrive “Riduce l’efficacia del farmaco?” a che farmaco si riferisce?

    2. Anonimo

      sono stata operata nel 1977 di bypass bilio pancreatico per obesità , quando l’intervento era ancora sperimentale, ho perso 55. kg , ma dopo 17 anni dall’intervento sono iniziati gravi problemi per malassorbimento di vitamine liposolubili. sono in terapia costante con varie vitamine , sopreattutto Arovit cronicamente, Rovigon cronicamente, acquasol e gocce cronicamente + qualche ciclo di Cernevit in bvena + per anemia cronica cicli b12, b1, b6 calcio ecc. Mentre in terapia costante riesco a far aumentare le vari vitamine x la vit. E essendo stata 17 anni senza assumerne dicono io abbia esaurito le scorte.sono diventata invalida, cammino con difficoltà, non c apisco l’altezza degli scalini, perdo l’equilibrio , ho difficoltà di caduta nel dietrofront, cammino a base allargata. mi è stata fatta la diagnosi di: sclerosi combinata da insufficienza multipla di vitamine per malassorbimento. Non ho tatto, non ho + vista laterale, diplopia, non distinguo + i colori specie nero-blu-verde,
      gli oggetti in angolo si sovrappongono, in auto le macchine della corsia opposta si spostano e mio vengono incontro. Quale secondo lei sarebbe la quantità di vit. E giornaliera dovrei assumere? Ha da consigliarmi qualche vit. E idrosolubile particolare? i miei esami di controllo in terapia oscillano da 1,6 a 1.9 con valori normali 5.o 18.o se diminuisco la vit E orale o salto cicli di cernevit in vena arrivo a q.po 1.13. le sarei grata x un suo parere cordialmente g.n. , oggi anni 66

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La ringrazio per la fiducia, ma purtroppo non posso assolutamente vantare competenze tali per suggerirle un apporto corretto di vitamina E, dato il quadro estremamente complesso.