1. Anonimo

    buongiorno……ho letto ora in un forum di persone che seguendo un protocollo [CUT].

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, le confermo che i sovradosaggi possono essere causa di effetti collaterali importanti.

  2. Anonimo

    Buongiorno, ho 38 anni ed ho appena ritirato il risultato delle analisi di routine che faccio annualmente. La vitamina d è risultata 24, 6 con risultati normali da 30 a 100. Il medico di famiglia mi ha detto che non è una grave carenza e mi ha detto di assumere per il periodo invernale 4 gocce al giorno di d base 10000 per quattro giorni a settimana. Ho iniziato a comprare anche alimenti arricchiti di vitamina d. Leggendo il vostro forum mi viene il dubbio se questo dosaggio sia giusto e se prima di iniziare a prendere vitamina d è consigliabile fare altre analisi del sangue tipo il calcio. Inoltre vorrei sapere se questo d base sia un buon prodotto e se possa causare dei disturbi. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Proceda con fiducia.
      2. Ottimo prodotto, assume le 4 gocce su un pezzo di pane.

  3. Anonimo

    Salve io ho tutti i valori degli esami a posto l’ unica cosa è la d3 che è poco più di 20 cosa sarebbe più adatto in questo caso? Perché un medico mi ha dato il Geniad , ma ho letto il bugiardino e non mi sembra che vada bene per il mio quadro clinico, mi sbaglio?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È un precursore della vitamina D, mi sembra appropriata.

  4. Anonimo

    DiBase è vitamina D? È uguale a Didrogyl? È uguale al colecalciferolo DOC? Quante gocce devo assumerne?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Sì, è vitamina D.
      2. No, non è proprio identico. Dibase è colecalciferolo (una delle vitamine del gruppo D), mentre Didrogyl è calcifediolo (un precursore della forma biologicamente attiva della vitamina D).
      3. Il colecalciferolo (DOC o di altra marca) è il generico di Dibase.
      4. La posologia dipende dalla gravità della carenza ed è una decisione che spetta al medico.

  5. Anonimo

    È vero che nei ragazzi giovani è sufficiente esporsi al sole ogni giorno per evitare carenza di vitamina D?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, salvo eccezioni è proprio così, ovviamente a patto di esporre una sufficiente superficie corporea (viso, gambe e braccia, per esempio).

  6. Anonimo

    Perchè il dottore mi ha sospeso la vitamina D secondo voi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Impossibile dirlo, sarebbe come tirare a indovinare senza ulteriori dettagli; tenga comunque conto che andando verso la bella stagione aumenta la probabilità che una buona esposizione al sole sia sufficiente nel garantire la giusta produzione di vitamina.

  7. Anonimo

    Il dottore mi ha prescritto DiBase in gocce e mi ha detto di prenderlo su un po’ di pane; non posso prenderle così come sono su un cucchiaino come faccio con altri farmaci?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È preferibile sul pane, perchè essendo una vitamina liposolubile (cioè che si scioglie nel grasso anzichè nell’acqua, un po’ come l’olio) verrà assorbita meglio.

  8. Anonimo

    Salve! Ho 47 anni e con gli esami del sangue ho scoperto di avere la vitamina D un po’ bassa (risultato 5, valori normali 30-100).

    Cosa devo fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si tratta di una carenza abbastanza importante, raccomando di fare il punto con il suo medico curante (che le prescriverà quasi sicuramente un’integrazione).