1. Anonimo

    Dr buona sera è da 15gg quasi che ho gonfiore alla pancia e gas, ora ultimamente sento sul lato sinitros alla altezza del rene un disturbo, sono stata dal mio medico mi ha detto di prendere enterogermima e movicol perche ora nn riesco ad andare de intestino, nn sento dolore solo un pò d disturbo nel fianco sinistro cosa posso fare cosa può essere? ho 32 anni grazie anticipate

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha già iniziato Movicol?

    2. Anonimo

      ho iniziato movicol e sospeso xche mi sentivo ancora di più i eruttazione, praticamente ora ho molto meno la sensazione di pienezza, anche la eruttazione è meno l’unica cosa che sento ora è questo dolore fra le costole dietro e i reni nel lato sx, dolore al addomen non sento, in ospedale mi avevano detto 15gg fa che avevo un pò di infiamazione al colon tipo colite, avevo molta area e materiale da eliminare.
      La ringrazio cari saluti

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Infatti chiedevo di Movicol perchè ho la sensazione che ora il problema sia la stitichezza, che le causa di conseguenza dolori ed infiammazoni.

    4. Anonimo

      Dr. Cmq io un pò di intestino ci sono andata, la cosa che mi preoccupa è propio questo dolore dietro , sono un pò gonfia la parte sx sopra il rene fra le costole, e mi sento un pò gonfia anche davanti tipo vaginale, Lei cosa pensa.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il colon è sicuramente infiammato, finchè non riprenderà una certa regolarità intestinale non valuterei altre ipotesi.

    6. Anonimo

      Grazie mille Dr. mi spaventa un pò… buona notte grazie ancora

  2. Anonimo

    buonasera, sono disperata e volevo un consiglio su come fare,ormai sono quarant’anni che soffro di meteorismo ma non sono riuscita a trovare la soluzione al mio problema le ho provate tutte.dalle diete alle tisana,ai medicinali.ma niente.ormai sono senza speranza non esco piu’ di casa,non ho piu’ amici e cinema,pranzi fuori,pizze manco a parlarne,cosa devo fare?sto tentando prodotti senza glutine ma non mi sembra che mi abbiano portato grandi sollievi,sofro un po’ di reflusso e un po’ di colon irritabile,non sono celiaca e intollerante al lattosio .mi e’rimasto solo provare con l’intolleranza al glutine,cosa che sto facendo attualmente.ma la mia pancia rimane sempre gonfia di pomeriggio continua a fare sempre un imbarazzante rumore che mi provoca tanta vergogna,che faccio.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto ha eliminato il glutine?
      Ha già fatto una colonscopia?

    2. Anonimo

      HO COMINCIATO SOLO UNA SETTIMANA FA A LIMITARE IL GLUTINE ELIMINANDO LA PASTA TRADIZIONALE ,LA COLONSCOPIA L’HO FATTA QUALCHE ANNO FA E MI HANNO RISCONTRATO DIVERTICOLITE DEL SIGMA PER LA GASTRO , HO UN PO’ DI REFLUSSO ASINTOMATICO.GRAZIE PER L’INTERESSAMENTO.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok, provi ad eliminare completamente il glutine ancora per 2-3 settimane; serve questo tempo per valutare.

  3. Anonimo

    Salve dottore, ho 24 anni e da un anno e mezzo circa soffro di meteorismo, in particolare da quando presi l’antibiotico per curare la candida.. le eruttazioni si accompagnano a gonfiore fastidioso soprattutto la sera prima di addormentarmi, e, cosa peggiore, a un odore particolarmente forte. non seguo una dieta specifica, mangio di tutto, molta verdura anche.
    Secondo lei dovrei fare qualche test per intolleranze? o potrebbe essere intestino irritabile? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha già provato con fermenti lattici?
      Potrebbe valere la pena di fare il test per celiachia e lattosio.
      Può infine provare per qualche giorno a diminuire la verdura, sopratutto quella a foglia verde.

    2. Anonimo

      Ok proverò, grazie mille!

  4. Anonimo

    salve , sono stato operato di ernia iatale tre mesi fa , ora uscendo dai fastidi post operatori .. non riesco ad uscirne dal continuo meteorismo che si crea dopo i pasti … sempre passa dopo la fuoriuscita d’aria .. preciso non ho piu eruttazione … sto prendendo carbone da un mese … è normale n.. ho chiesto in chirurgia e mi hanno detto che a gennai faremo un controllo … ma io fino a gennaio ho dolori addominali e gas
    un suo parere grazie ..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assume ancora farmaci oltre al carbone?

  5. Anonimo

    salve Dottore,
    2 anni fa per un periodo di tempo bevevo sempre acqua frizzante il che mi causo gonfiore all addome con conseguenza eruttazioni e flatulenze (prima non sapevo neanche ruttare). Il medico mi prescrisse dei fermenti lattici vivi ma non ci fu alcun miglioramento anzi avendo aria in pancia mi venne pure per un po la diarrea….cmq mangio molto sano carne bianca pesce verdure niente legumi pasta o latte e soprattutto niente acqua/ bibite frizzanti. la cosa che mi sconforta e’ questo continuo ruttare per mandare aria fuori ma c’e’ sempre piu aria in pancia….
    grazie per la disponibilita cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sta vivendo un periodo di stress?
      Il gonfiore compare dopo i pasti?
      Ha già provato con carbone o simili?
      Ci sono altri problemi intestinali?

    2. Anonimo

      non proprio…insomma durante tutti questi 2 anni non e’ mai appiattito sempre gonfio dalla mattina alla sera indipendentemente dai pasti o dai periodi di stress….no mai provato questo carbone, non ne avevo sentito parlare sinceramente…in effetti temo che la maggior parte dell aria accumulatasi stia nell intestino, visto che disturba e causa diarrea…
      grazie mille

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Alla luce della presenza di dissenteria raccomando senza dubbio qualche approfondimento, magari da un gastroenterologo (lattosio, celiachia, colon irritabile, …).

    4. Anonimo

      capisco….ma una visita meno invasiva? avrei sentito parlare anche di un controllo del respiro, dove si soffia in un sacchetto e ne analizzano il contenuto…
      grazie mille per la condivisione delle Sue conoscenze

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il test di cui parla lo si fa, per esempio, per il lattosio e potrebbe essere utile; in ogni caso senta un gastroenterologo, non è scontato che le prescriva la colonscopia (se è questo esame che la preoccupa).

  6. Anonimo

    Buonasera dottore, avrei bisogno di un suo consiglio.
    Questa primavera ho preso una forte influenza intestinale che mi ha lasciato (per i 5 mesi successivi) un alteramento dell’attività intestinale…pancia gonfia dopo ogni pasto e frequente dissenteria. Dopo 4 mesi in cui il medico di famiglia dava la colpa allo stress ( per esami, famiglia ecc) ho fatto una visita dal gastroenterolo con test del respiro. Bene, avevo un’infezione intestinale che alimentavo da 4 mesi 🙁
    Allora ho fatto Normix per 15 giorni 3 capsule al giorno con successiva cura di codex per un mese…vedendo che stavo bene ho lasciato il codex. Dopo un paio di mesi di normalità mi sono tornati i problemi di quest’estate..ho rifatto la cura (ridotta però)e tuttora sto prendendo codex ma la situazione non sembra migliorare; anzi si è aggiunto un forte meteorismo soprattutto la sera e la mattina appena alzata…cosa posso fare?? per una ragazza di 20 anni è davvero stressante…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sentirei nuovamente il gastroenterologo, per valutare magari intolleranza al lattosio, allergia al nichel, celiachia, …

    2. Anonimo

      nel frattempo cosa potrei fare? continuare con codex prima dei pasti? qualche rimedio naturale?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dieta leggera, continui pure con Codex, valuti eventualmente con il suo farmacista carbone vegetale o simeticone.

  7. Anonimo

    Buonasera dottore, inizio :
    anni 62, celiaco ( dal 2006) , ernia iatale da scivolamento , tiroide, gastrite, osteoporotico, un pò d’artrosi e forse qualcos’altro che non ricordo.
    Dovrei prendere osseor tutte le sere ma io alterno perche, secondo me, mi crea problemi di stomaco e , a volte ,lingua amara. Mal ditesta non forte con senzazione di vomito. Quando non prendo osseor per 2 giorni di seguito ( a volte di più) non ho necessità di prendere
    pantoprazolo 20 pre 3-4 giorni. Secondo lei è una mia fissa o l’osseor può creare questi inconvenienti? Eventualmente con cosa potrei sostituire l’osseor?
    Grazi Massimiliano

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le confermo che è assolutamente possibile purtroppo, ma una sua eventuale sostituzione deve essere valutata con lo specialista.

  8. Anonimo

    Salve dottore da qualche settimana che quando maggio dopo il pasto ho un abbondante eruttazione e la sensazione di non riuscire a digerire

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Provi a mangiare in bianco per qualche giorno.

  9. Anonimo

    Buon giorno e buon Natale a tutti.
    E la prima volta che mi capita nella mia vita.
    Sono un ragazzo di 32 anni, sono molto pignolo nella mia alimentazione, niente piace mangiare sano e bene, forse un po troppo fissato per il parere di mia moglie. Ma negli ultimi mesi il mio sistema digestivo non sta funzionando più come prima. Ho molta pressione accumulata nel mio stomaco, quando poi riesco a espellere da giù fa un odore sgradevole, ma quando scendo dalla mia bocca fa un odore ancora più sgradevole.. Non so quale il problema.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      C’è anche diarrea o comunque feci poco formate?

  10. Anonimo

    Buonasera dottore, ho 36 anni e da qualche anno apparte che dopo aver mangiato, mi sento sempre gonfio ed emetto aria da sotto spesse volte,ma ogni tanto ho bruciori nei polmoni e la notte spesse volte mi alzo in apnea senza poter respirare per alcuni secondi….
    Questo potrebbe derivare da cattiva digestione? O potrebbe essere qualche altro problema?
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sembra reflusso e/o ernia iatale.