1. Anonimo

    consiglio come abbassare bilirubina e ferritina fosfatasi alcalina.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Va a mio avviso valutato con il medico, che prenderà in cosiderazione lo stato di salute generale e di quanto i valori sono troppo elevati.

  2. Anonimo

    mi hanno diagonosticato epatite B in 1999 in portugalo, doppo 3 mesi hano deto che non ce piu, nella gravidanza di mio primo figlio, celo ancora, i poi nell essame ce scrito:HBSAg (antigene Au) positivo
    hbsab quantitativo mui/ml non immune cosa voi dire? e gravi o e da preocupare? grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ necessario valutarlo con il ginecologo, perchè gli anticorpi è normale che rimangano positivi perchè l’ha avuta in passato, bisogna capire se è stata superata.

  3. Anonimo

    bello poter essere informato,ma dura per me stare a dieta neccessaria,sto provando ma ho superato gia 100 kg.Aiuto!!!!

  4. Anonimo

    Ciao,
    Ho avuto la epatite A, ho fatto la ecografia all’addomen e mi hanno detto che ho il fegato grasso, ho la dissenteria dal mese di aprile, ma mi scarico solo di prima mattina…. Volevo sapere se la dissenteria cosa c’entra in tutto ciò. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere conseguenza dell’epatite; raccomando attenzione alla dieta.

    2. Anonimo

      Molte grazie !!

  5. Anonimo

    grazie

  6. Anonimo

    Salve,ho38anni circa 7 anni fa mi hanno diagnosticato epatite c genotipo 1 causato sicuramente dal cesario.Da sette anni che sono in cura al policlinico di palermo.nel 2009 ho fatto la biopsia ed e’risultata attiva.Mi hanno detto che non posso iniziare la cura,perche’prendo piscofarmaci per depressione e attacchi di panico e perche’ ho sempre il ferro basso.ho fatto tutti i tipi esami tutto negativo per quanto riguarda il ferro.solo nella gastroscopi esofagite con piccolissime lesion al tratto esofgeodetto sindrome di los angeles tipo a.e da 1 anno che non vado piu dall’ epatologo mi dicono sempre le stesse cose mi sono stancata spero che lei mi possa dare un consiglio.in attesa di un vostro riscontro cordiali saluti.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non posso che suggerirle di tornare dallo specialista; sottovalutare il problema può essere realmente pericoloso.

  7. Anonimo

    salve,
    ho fatto analisi del sangue e i seguenti valori non sono risultati nella norma:
    ———————————–
    got 44 (14-36)
    gpt 85 (9-52)
    gamma gt 106 (12-43)
    aptoglobina 242 (30-200)
    piastrinocrito pvt 0.31 (0.15-0.25)
    ———————————–
    Ho fatto un’ecografia con risultato fegato ingrossato e steatosi,
    così sono stata dal medico specialista che mi ha prescritto solo una dieta.
    Il mio medico curante si è sorpreso che non mi abbia prescritto altro e mi ha detto
    che, comunque, alla dieta potrei associare alcuni integratori.
    Mi ha detto che ci sono anche farmaci che andrebbero prescritti
    ma non me li ha voluti prescrivere perchè mi ha detto che se non li ha dati
    lo specialista, non lo vuole fare lui.
    Sono un pò disorientata.
    Nel frattempo mi sono messa a dieta e, dopo un mese, ho già perso 5kg 😀
    Lo specialista mi vuole rivedere tra 6 mesi.
    Ma ora vorrei aiutarmi anche con integratori o rimedi naturali
    per il fegato ingrossato e steatosi,
    ho visto LIV 52, FEGATOFORTE, epatofluid, EPAVAL nutriva, CARDO MARIANO, AMARO MARIA TREBEN, SAMYR 200.
    quali mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Samyr non è un integratore, ma un farmaco a tutti gli effetti che in genere viene usato per altre indicazioni (blando antidepressivo); per il resto personalmente non sono molto per gli integratori.

  8. Anonimo

    Buongiorno dottore mia madre di 55 anni e sospetta di cirrosi epatica , valori di sangue Gama GT 53.00 ALT 50,00 Bilirubina 1,60 Fibrinoge 126,00 WBC 2,94. INR 1,30. AP 62,30 PT 15,40
    in atessa di fibroscan …secondo lei si po tratare di una cirrosi lei gia avendo una epatite C da anni ….grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Valori di riferimento?

    2. Anonimo

      Valori vecchi sono ALT 88.00 Biliribuna 0,90 Gama GT 53,00 CReatinina 0,83 INR 1,31 PT 13,20 AP 65,00 WBC 2,50
      sono molto preoccupata per la mia madre ….ho paura che lei po avere cirrosi epatica
      grazie dottore

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Avrei bisogno di conoscere gli intervalli di riferimento del suo laboratorio.

  9. Anonimo

    Dottore io no lo do che dire , ho solo questi analisi , e ka dottoressa mi ha detto che la mia madre d sospetta di cirrosi

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli intervalli di riferimento sono i due valori che trova di fianco ad ogni risultato.

  10. Anonimo

    Mi scusi..ALBUMINA 3, 1 g/dL , ALT 50 U/L , bilirubina TOTALE 1,6 mg/dL , CREATININA 0,94 mg/dL , APTT 38,6 sec ,FIBRINOGE 126,6mg/dL , PT/INR (PT 15.4sec, AP 62.3%, INR 1,30 ) WBC 2,94 10^3/ul ,RBC 3,75. 10^6/ul , PLT 72 10^3/ul , LYMPH %33,3%, VSH 30mm/h .

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma temo di non riuscire a spiegarmi. La mia sensazione è che non siano brutti esami, ma senza gli intervalli non posso garantirglielo.