1. Anonimo

    preciso..sono alta 1.70 😉

  2. Anonimo

    Mi scusi…
    preciso anche altre cosine… bevo acqua e te, di cui vado pazza (senza zucchero), tutti i giorni, non uso farmaci per smorzare fame o cavoli vari…non mi piacciono queste cose…mi bastano le punture per il mal di schiena che faccio 😀 , ho eliminato bevande gassate (che bevo davvero raramente) e le merendine, piene di grassi e conservanti, che mangiavo sempre a colazioni, sostituite con barrette fitness e/o biscottini… Insomma i cibi spazzattura li evito al 99%.
    Insomma se miglioro la mia alimentazione e mantengo il mio corpo allenato (il che mi giova anche sul posto di lavoro quando devo muovermi, o anche quando esco ed indosso i tacchi.. 😉 ) se arrivo a 61o anche 62 kg e mi mantengo…è così sbagliato?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido praticamente tutto, a parte due aspetti:
      1. So che togliere i carboidrati permette un dimagrimento molto rapido, ma non lo condivido perchè il corpo va in chetosi e la dieta di fatto non è equilibrata; bene quindi inserire pane e pasta (meglio se integrali).
      2. Una dieta da 1000 kcal è davvero troppo aggressiva, rischia tra le altre cose di arrivare ad un certo peso e poi non riuscire più a perdere altri chili.

      Per il resto non posso che farle i complimenti, per i risultati, per l’entusiasmo, per concessioni che si regala (e che è giusto regalarsi!), …

  3. Anonimo

    Grazie mille per la sua risposta!
    Mi ha fatto molto piacere!
    Oggi infatti, poiché la mia dottoressa mi aveva detto della chetosi, sono andata a comprare pane integrale, e aggiungerò almeno due paninetti al giorno. 🙂
    Per il peso… tra 65 e 62 kg..non c’è una gran differenza…quindi penso proprio che vada bene così 🙂 ora m’importa solo di continuare a tenermi in forma e rassodare un po’ di più… 🙂
    Sono proprio contenta!
    Grazie mille…

    Buona estate, a lei a chiunque legge! ^.^
    F.

  4. Anonimo

    Buongiorno dott.Cimurro,
    premetto che non è la sezione corretta, le volevo chiedere un consiglio:
    faccio le passeggiate di mezz’ora-40 minuti al mattino presto perchè c’è più fresco anche se adesso non è ancora arrivata la vera estate, le volevo chiedere se è meglio fare la passeggiata a digiuno e fare colazione dopo o conviene fare prima colazione poi passeggiata.
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Come si sente meglio.

  5. Anonimo

    salve, ho letto la sua pagina e ho deciso di scriverle. sono una signora di 54 anni gia in menopausa, corporatura esile, alta 153 e quasi 8 chili di troppo. Non riesco a perderli. Mangio 4 volte al g. le cose che NON mangio sono: pane , pasta e fritture raramente, bibite gassate,dolci e gelati, merendine e biscotti, frutta troppo zuccherarta, zucchero e tutto quello che è out per non ingrassare. Mangio carne rossa e bianca e pesce, insalate fresche e verdure lesse, qualche mozzarella, ogni tanto prosciutto e poco formaggio.Non mangio mai fuori pasto né fuori casa.Però non riesco a perdere chili. Cosa sbaglio? Premetto che non faccio attività fisica,ma abito in un palazzo e mi faccio tante volte al giorno 65 gradini.Grazie per il suo parere.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che sarebbe sicuramente utile dell’esercizio fisico (basterebbero 30 minuti a passo svelto tutti i giorni), purtroppo sono gli ormoni che le remano contro.

      Non condivido l’abbandono dei carboidrati (pane e pasta).

  6. Anonimo

    Sono parecchio giù di corda……… Sto affrontando problemi personali seri……. Unica consolazione…….. Panini pizze e pasta……. Ho preso circa nove kg in un anno …… Nn sono obesa ma un po’ piena……… Il problema e’ che la mia autostima e’ sotto terra e facendomi schifo non riesco a risolvere le mie storie con la forza emotiva necessaria. Credo che se riuscissi a perdere peso ……a sentirmi più’ carina….. Forse sarei più’ forte……… Qualcuno mi può’ aiutare velocemente ???????

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Velocemente è impossibile, poi in tutta onestà ritengo che finchè non risolverà i problemi con sè stessa non sarà la forma fisica ad aiutarla; mi permetta di consigliarle di parlarne con un professionista, può essere una situazione più difficile di quanto si possa pensare.

  7. Anonimo

    salve. io sono alta 167 e peso70kg.unpo troppi. in piu soffro di artrite e so bene che se dimagrisco staro meglio fisicamente.ho provato tante diete le seguo per un mese e poi niente mi arrendo. non mi sento motivata e in piu ho sempre voglia di cioccolate e dolci. non so cosa fare.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe valutare un supporto psicologico, per imparare a gestire meglio la fame nervosa.

  8. Anonimo

    Ho calato 55kg con bypass gastrico ma non calo piy e ho ancora tanto peso in piu circa 30kg cosa posso prendere

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere nulla.

  9. Anonimo

    Dottore ho un problema 🙁 ho le gambe gonfie !! Sono alta 1.65 e peso 58 ! Ho un bel fisico ma queste gambe non mi piacciono per niente sono grosse ! Un estetista mi ha detto che sono così gonfie per la circolazione che non va bene !si accumula tutta acqua nelle gambe e non so come eliminarla ? Per favore mi dica qualcosa! Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Beva di più e riduca il sale usato per cucinare (e gli alimenti salati in genere).

    2. Anonimo

      Così farò grazie mille

  10. Anonimo

    Salve dottore. Volevo chiederle un consiglio. .sto assumendo metforal 850 2volte al giorno a pranzo e cena da ormai 4giorni. .la assumo x perdere un o Po d peso in quanto cerco una gravidanza. .adesso .precisamente ho preso ieri sera una pillola e dopo 2 ore ho avuto malessere generale nausea ancor più forte di quella che gia avevo ad inizio terapia. .e ho dovuto rimettere.mi facevano male abche le gambe e gli addominali. .ed è durato fino a stamattina. .e ancora adesso mi sento fiacca e con nausea..ho paura a prendere la dose di pranzo..Non capisco se questi effetti collaterali sono normali. .oppure no? Specifico che mangio regolarmente eliminando dolci e bevande gassose. .che ne pensa? Leggendo il bugiardino mi sn spaventata sembrano u
    I sintomi dell’ acidosi lattica!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È stato prescritto da un medico dopo una curva glicemica?

    2. Anonimo

      Salve si è stata fatta 2 anni fa la curva. .in vista della prima icsi. .non mi è stata fatta ripetete la curva. Ma Mi ha rinnovato la cura con metformina chw 2 anni fa avevo interrotto dopo nemmeno un mese xke stavo sempre male..e mi ha semplicemente detto di riprendere la cura. Anche facendo la curva nuovamente dice che non sarebbe cambiato nulla..mentre aspettavo la sua risposta intanto. .ho saltato la dose del pranzo. .ho ancora la nausea da ieri. .

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se la nausea persiste da ieri sono portato a pensare che NON sia dovuta al farmaco, in quanto l’effetto collaterale (peraltro possibile) avrebbe dovuto esaurirsi; senta comunque il parere del medico che la segue.

    4. Anonimo

      Certo..ho lamentato il fatto d nn avermi fatto ripetere la curva ma stando a quello che dice non dovrebbe essere un problema allora. .so che questa è l unica via giusta. .ma se la nausea nn è correlata alla metformina nn so che pensare. .il medico stamattina ha detto d tener duro almeno una decina d giorni..ma d nn saltare le dosi. .ma oggu proprio nn c sn riuscita. .solo a guardare quel pasticcone bianco mi vengono i conati! Quindi stasera posso prenderla tranquillamente? Il medico dice che la metformina nn porta ipoglicemia e che nn rischio nulla..ma come fa a dirlo senza esami del sangue alla mano?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il suo medico ha ragione, non ci sono rischi di ipo, ma purtroppo è abbastanza comune avere effetti gastrointestinali.