Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Salve,vorrei un consiglio per aumentare massa muscolare ..faccio pesi da circa 6 mesi a casa..ho 38 anni Alto 1,65 peso 65 kg non sono robusto ma ho un bel pó di pancia..volevo sapere quante proteine al giorno servono per crescere la massa muscolare per il mio peso? E quanti carboidrati e aminoacidi? Premetto che già in 6 mesi di allentamento vedo dei buoni risultati sui muscoli..tranne la perdita della pancia però

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In tutta onestà non sono la persona più adatta a cui chiedere, perchè convinto sostenitore di una dieta bilanciata anche in casi come il suo.

  2. Anonimo

    Buonasera! Volevo sapere quant e castagne bollite si possono mangiare al giorno.. grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono fondamentalmente carboidrati complessi,

      quindi possono sostituire la dose di pasta/pane. Chiaramente se invece il consumo è occasionale non mi porrei particolari limiti, ovviamente nel contesto di una dieta altrimenti equilibrata.

  3. Anonimo

    Buongiorno,
    Innanzitutto complimenti per le vostra professionalità nel rispondere alle domande e ad anche alla vostra tempistica di risposta.

    Avrei 4 dubbi da porvi:
    1) Perché nel commento sopra il mio sconsigliate la frutta dopo i pasti? Fa ingrassare e se sì perché?
    2) Perché la sera, in molti sconsigliano i carboidrati? Se una sera assumessi 70 grammi di farro e lenticchie con un filo d’olio e pochissimo parmigiano (per dargli un po’ di gusto), un’insalatina condita con poco olio, aceto quanto basta, farebbe male? Specifico che il resto della giornata assumo 170 gr. di pollo grigliato (ovviamente in altri giorni alterno tipi di carne, non solo bianca e non solo carne ma anche pesce e latticini, variandone la grammatura in base alla leggerezza del pasto) con un filo d’olio a crudo e insalatina uguale alla cena, più colazione con un bicchiere di latte con un po’ di miele, spolverata lievissima di orzo e 40 gr. di cerali integrali e della frutta se mi va.. in più due spuntini tra i pasti con yogurt o frutta fresca.
    La stragrande maggioranza delle volte mangio il primo a pranzo, ma se lo invertessi e lo assumessi di sera che succederebbe?
    3) L’acqua o altre bevande, ho sentito dire, che durante i pasti o appena dopo mangiato non vanno bene? Perché?
    4) Perché avete scritto nell’articolo che la frutta va mangiata intera e non fatta a succo? I principi nutritivi sarebbero uguali, perché affermate ciò? Vi riferite ai succhi commerciali non freschi e con poca percentuale di frutta forse?

    Grazie mille, e buona giornata!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Il discorso era relativo agli zuccheri, che andrebbero limitati alla sera perchè assunti poco prima del riposo notturno, in cui è quindi più probabile un aumento della glicemia dovuto all’inattività; si valuta comunque caso per caso e in base al tipo di frutta consumato.
      2. Per lo stesso motivo spiegato al punto uno, andando a dormire (e quindi non muovendosi) potrebbe aumentare la glicemia; anche in questo caso è tutto relativo, quindi non è una controindicazione assoluta. Un po’ di pasta integrale per esempio non è un grosso problema per la maggior parte delle persone.
      3. Questo lo si dice, ma in realtà non è vero; in quantità corrette al contrario facilita la digestione nello stomaco.
      4. Sì, si fa riferimento ai succhi industriali; se lei invece prende un frutto e lo passa con un frullatore quello che ottiene ha le stesse caratteristiche del frutto originale.

  4. Anonimo

    Buonasera..avrei da porre una domanda sulla frutta..ne mangio una al mattina, metà pomeriggio e dopo cena ( anche se so che non è molto consigliato) ma visto che mangio abbastanza leggera la sera mi rimane un vuoto nello stomaco che invece di colmare con patatine ecc lo riempio con una pera o mela.. vorrei chiedere se è ingrassare?
    Premetto non faccio una vita sedentaria ma mi muovo abbastanza. Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, molto dipende dal suo indice di massa corporea/grassa e da come sono distribuiti carboidrati, grassi e proteine nella dieta giornaliera, è anche vero che sarebbero sconsigliati gli zuccheri della frutta dopo cena, ma non vale in assoluto e se non ha problemi di diabete e/o di sovrappeso come mi pare di capire non credo costituisca un problema. Saluti.

  5. Anonimo

    Buonasera.. vorrei porre una domanda.. faccio una vita e alimentazione equilibrata.. la sera però prima di andare a dormire bevo una tazza di latte zymil magro senza lattosio ( perché sono intollerante al lattosio).. fa ingrassare considerando che lo bevo anche la mattina? Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, dipende dalla quantità di calorie assunte durante la giornata e dalla loro distribuzione (grassi, carboidrati e proteine); il latte di sera risulta piuttosto pesante, nonostante sia magro, specie dopo cena, per cui lo assumerei solo una volta al giorno, al mattino.

  6. Anonimo

    Buongiorno dottore.. ho un problema che si ripete molto spesso..la stitichezza.. vorrei sapere se ci sono degli alimenti che possono aiutare. .premetto che mangio tanta frutta e verdura ogni giorno.. grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve , se già mangia frutta e verdura in quantità e beve almeno 2 litri di acqua al giorno i consigli alimentari non credo possano modificare la situazione più di tanto. Eviti alcuni cibi più ‘ astringenti come patate, carote, agrumi, riso, banane. Saluti

  7. Anonimo

    Buongiorno. Vorrei porle una domanda.. ultimamente soffro di pancia/addome gonfi eppure adotto uno stile di vita sano con attività fisica moderata.. quali cibi dovrebbero essere evitati i comunque ridotti per evitare questo problema?grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno , il meteorismo addominale è un problema molto comune, spesso non c’è nessuna causa specifica. I consigli che solitamente vengono dati sono di mangiare e bere lentamente (raggiungendo comunque i 2 litri al giorno) e masticare bene prima di deglutire. Iniziare la giornata con un bel bicchiere di acqua tiepida con mezzo limone spremuto. Evitare soprattutto nei periodi più impegnativi :fumo, bibite gassate, gomme da masticare,broccoli, fagioli, ceci, lenticchie, pane bianco, lattuga , noci, melone , grassi ( panna, maionese, burro ), cioccolata , menta, tè e caffè.
      saluti

  8. Anonimo

    Buonasera dottore.. ho una curiosità. .l’uva è un frutto che fa ingrassare? Quanti grammi si possono mangiare al giorno?
    Grazie per l’attenzione.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è piuttosto calorico, ma una porzione normale nel contesto di uno stile di vita sano non è un problema.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, dipende dal tip di dieta che dovrebbe fare e dal relativo contenuto di zuccheri, direi intorno ai 50-60 grammi.

  9. Anonimo

    Buonasera dottore.. volevo sapere se il regime alimentare che seguo può andare bene.. sono una ragazza di 20 anni, altezza 1.53 pesi 49.1
    In linea generale:
    Colazione: -tazza di latte zymil senza lattosio
    – 1 frutto/3 se sono di piccole dimensioni tipo prugne o albicocche
    – 2 fatte biscottate con un velo di marmellata o yogurt
    Spuntino:1 frutto
    Pranzo: -80/90 gr di pasta o riso con condimento sugo, verdura o spezie
    Merenda: 1 frutto/3 se sono di piccole dimensioni
    Cena: – carne o pesce
    – insalatona di verdure verdi , carote e pomodori
    -1 frutto
    Dopocena: tisana o the caldo
    Grazie mille.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è il mio lavoro pianificare diete e fare queste valutazioni, quindi raccomando di verificare anche con il medico, ma sembra un buon approccio.

      Mi permetto solo qualche considerazione in ordine sparso:

      1. I carboidrati potrebbero essere un po’ scarsi, si potrebbe pensare di inserire un po’ di pane integrale alla sera.
      2. Cerchi di variare il più possibile la verdura.
      3. Potrebbe essere utile inserire della frutta secca a guscio (noci, pistacchi, …) al posto di uno dei due spuntini.

      Ribadisco in ogni caso che non ho le competenze per una valutazione approfondita e ovviamente il tutto andrebbe letto nel contesto più generale del suo dispendio energetico (una dieta per una studentessa è diversa da quella di un’atleta professionista o da una donna che pratica un lavoro con grande dispendio energetico).

  10. Anonimo

    Salve dottore! Avrei una domanda da porle.. sono una ragazza di 1.55 cm di altezza e peso 49 chili per 22 anni di etá..mangio in maniera salutare ed evito cibo spazzatura.. mi concedo solo un volta a settimana il lusso di mangiare una pizza o un gelato ovviamente sostitutivi di un pasto.. il mio problema è invece di mangiare tanta frutta e verdura.. penso di mangiarne troppa.. consumo del tipo 2 mele, 1 pesca e 4 susine piomeno.. e per quanto riguarda la verdura una bella ciotola di insalata con carote pomodori.. ho paura di esagerare anche se so che nn è molto calorica la frutta ma so anche che contiene zuccheri naturali..secondo lei sono esagerate le mie porzioni giornaliere?
    Grazie per l’attenzione

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, no assolutamente, sono porzioni adeguate, non c’è di che preoccuparsi.

  11. Anonimo

    salve dottore, vorrei sapere se il mio regime alimentare può andare bene: peso 105 kg e sono alta 1.77, ho cominciato ad andare in palestra almeno 3 volte a settimana, soffro di ipotiroidismo quindi per cercare di aumentare il metabolismo e dimagrire (oltre ad andare in palestra) la mattina mangio una spremuta di arance senza zucchero con una fetta di pane integrale con un po di marmellata, a pranzo quasi sempre insalata o verdure, alla sera carne e verdure e durante il giorno faccio due spuntini con della frutta; la pasta, la pizza, i dolci e il pane me li concedo una volta a settimana (lo chiamo “giorno libero”), secondo lei per perdere più o meno 20 kg in poco tempo può andare bene?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non condivido i regimi che limitano od escludono i carboidrati.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I carboidrati vanno consumati tutti i giorni, dopo la frutta e la verdura sono la base dell’alimentazione.

      Può farsi un’idea di massima con questo ebook

      http://etlc.info/alimentazione/

      ma quando il sovrappeso è importante il mio consiglio è di appoggiarsi ad un nutrizionista oppure ad un dietologo, per raggiungere il proprio obiettivo e per farlo in modo sano.

    3. Anonimo

      Buongiorno dottore, domattina devo effettuare il breath test al lattosio, si raccomanda di evitare fibre e carboidrati complessi contenuti in frutta e verdura, pane e pasta. Non ho bene in mente quali cibi evitare, chiedo un consiglio. Grazie.

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono proprio i cibi nominati quelli da evitare, ossia frutta, verdura, pane, pasta (e riso e grissini).

  12. Anonimo

    Salve dottor Cimurro,io ho notato che qnd assumo cioccolato,cibi dolci,pasta,crekers,pane,patate,pizza e altri alimenti fatti con la farina di cereali mi si riempie il collo e il decoltè di macchioline rosse e mi vengono gli attacchi di panico,qst cosa mi succede soprattutto qnd ho la sindrome premestruale,vuol dire che sono sensibile ai carboidrati? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente c’è qualche sostanza in questi alimenti che è causa di reazione allergica, un allergologo può aiutarla ad individuare quale sia.

  13. Anonimo

    La ringrazio Dott. Cimurro,
    la dieta che comincio è quella data dal dietologo a suo tempo e si aggira sui 1100/1200 calorie al giorno.
    Saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, essendo una dieta particolarmente aggressiva sarebbe utile pianificare dei regolari controlli medici.

  14. Anonimo

    Salve Dott. cimurro,
    anche qui la disturbo con qualche domanda.
    A metà del 2008 sono andato da un dietologo per fare una dieta.
    Mi ha controllato peso e altezza. Ero a 123 Kg. e alto 180. Successivamente mi ha fatto fare analisi del sangue, con quelle per la tiroidi e la lastra al torace.
    Mi aveva detto che essendo di costituzione grossa non era valida la regola 180 cm- peso 70 Kg. Ma il mio peso forma era di 90-95 Kg. . In sei mesi circa ero arrivato a 104. Successivamente , per motivi lavorativi, mi è ripresa la “fame nervosa”. Troncato la dieta e dietologo, sono di nuovo aumentato, riprendendo tutti i chili perduti. Attualmente peso circa 130Kg. Detto questo, volevo sapere da lei, un suo parere sul mio peso forma. E’ giusto quello che mi ha detto a suo tempo il dietologo, sul fatto che essendo di costituzione grossa, il mio peso forma è 90-95 kg.? Le dico questo, per sapere le calorie che devo formare giornalmente. Eventualmente posso rifare la dieta che mi aveva dato il dietologo. Ringraziando, saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi sento di esprimere giudizi “definitivi” sul peso forma, ma quello che posso dire è dal punto di vista della prevenzione cardiovascolare ogni chilo che perde è in ogni caso un grosso vantaggio; per ora punti ai 95 kg, ci sarà eventualmente tempo per ulteriori piccoli aggiustamenti se lo riterrà necessario.

  15. Anonimo

    Volevo chiedere se mi può spiegare i carboidrati complessi perché non gli ho capiti
    Grazie Arrivederci

  16. Anonimo

    Salve dott cimurro lo sciroppo di riso biologico è considerato zucchero semplice? Inoltre in una dieta dimagrante i carboidrati vanno tolti dalla cena?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non è propriamente semplice, ma sicuramente è più vicino a quello che all’amido originario.
      2. Non necessariamente.

  17. Anonimo

    Ma è vero che per mantenere il peso sotto controllo ed anche per dimagrire bisogna associare ai carboidrati complessi quelli semplici e le proteine?Cio in ogni pasto?
    Saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ci sono diverse teorie in proposito, ma ritengo che l’unico aspetto certo è che i carboidrati semplici vadano fortemente limitati.

  18. Anonimo

    Ho sentito dire che i carboidrati complessi possono trasformarsi in semplici con la cottura. Per esempio la tostatura nel pane o la cottura eccessiva della pasta trasformano i polisaccaridi in disaccaridi. È possibile?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, c’è sicuramente del vero; proprio per queste ragioni è per esempio essenziale che il soggetto diabetico consumi la pasta cotta al dente.

  19. Anonimo

    Buongiorno, ho 25 anni e la mia alimentazione è costituita da molta frutta e verdura ogni giorno (2 porz. di verdura ai pasti e 4 porz. di frutta nella arco della giornata; negli spuntini di mattina e pomeriggio e ai pasti in quantità più ridotte). Consumo latticini, formaggi freschi, pesce, uova, carne, legumi e una volta a settimana una decina di noci o mandorle. Il mio problema è che non amo molto pasta / pane / riso / cereali. Ne consumo solo 90 Gr 2 / 3 volte a settimana e 2 biscotti secchi ogni giorno a colazione. Può andare bene lo stesso come alimentazione? Tengo a precisare che non sono a dieta ma è una questione di gusti. Quando consumo carne , pesce, ecc le mie porzioni sono infatti sostanziose. Ringrazio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ideale sarebbe riuscire ad aumentale almeno un pochino.

    2. Anonimo

      Ok grazie mille. Vorrei chiederle un altra informazione, dato che d estate la frutta secca non mi va molto posso sostituirla con il cocco? Ho letto che ha le stesse proprietà. …oppure in alternativa cosa potrei consumare? Ringrazio

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se mangia regolarmente anche pesce azzurro non c’è motivo di sostituirla con altro, mentre se le piace il cocco lo può mangiare a prescindere.

  20. Anonimo

    Dimenticavo di dirle che ho 50 anni prima pesavo 88 kg sono alto 178 cm
    Buona giornata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È un errore, i carboidrati sono la base della piramide alimentare (dopo la verdura) anche per i pazienti diabetici.

  21. Anonimo

    Buongiorno mi hanno riscontrato il diabete ho perso 10 kg in 45 gg di dieta consigliata dal dietologo
    il diabetologo mi ha prescritto 3 pastiglie al giorno di 500 mg
    ieri ho provato a non mangiare ne pane ne pasta e non ho preso pastiglie e la glicemia era sempre tra i 73 e gli 88
    oggi vorrei continuare a non mangiare pane ne pasta ma faccio bene? poi se elimino il pane e la pasta come posso sostituirli
    senza che il mio fisico ne risenta?

  22. Anonimo

    In dieta è sbagliato assumere il 55% delle calorie giornaliere principalmente dai carboidrati di pasta e pane, dando meno spazio a frutta e verdura, che contengono più zuccheri semplici?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La verdura non contiene zuccheri semplici, la contrario contiene fibra vegetale che chimicamente è un carboidrato che il nostro organismo non assorbe (ma che è importantissimo per il funzionamento dell’intestino).

      Per la frutta è sufficiente evitare quelle più zuccherine, anche se a questo proposito (ed in ottica diabete) la situazione non è così chiara; dal punto di vista nutrizionale sono altrettanto importanti per il loro contenuto di vitamine e sali minerali.

  23. Anonimo

    Io pratico body building da mesi e sono abbastanza magro e ho difficoltà a mettere su peso… come carboidrati mi può suggerire amidi(pane riso) o frutta?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Devono essere presenti entrambi nella dieta, per quanto riguarda gli amidi prediliga pane/pasta/riso integrale.

    2. Anonimo

      quali alimenti specifici portano ad avere picchi glicemici oltre alla crema di arachidi?

  24. Anonimo

    Lei cosa mi consiglia?Sono molto demotivata…senta il Carnidyn integratore mi potrbbe aiutare?

  25. Anonimo

    Purtroppo e’piu’forte di me sono proprio questi medicinali a farmi ingrassare,specialmente il Depakin…possibile che non ho alcun’altra soluzione?

  26. Anonimo

    altrimenti cos’altro posso fare?mi dia qualche consiglio,dato che la dose di questi medicinali non la posso ne abbassare ne tanto meno togliere;grazie ancora.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il passo più importante, imprescindibile, è adeguare la dieta eliminando completamente o quasi zuccheri e dolci; nessun integratore potrà mai sostituire questa necessità.

  27. Anonimo

    Buonasera dott.Cimurro.Sono molto preoccupata per il mio peso…sono alta 1.65 e peso 70 kg;conduco una vita molto sedentaria e soprattutto sono 13 anni che assumo Rivotril 2 mg(un quarto al mattino e meta’cp dopo pranzo)e Depakin Crhono r.p.500mg(750mg)prima di andare a dormire.Il mio psichiatra mi ha detto che non puo’abbassarmi la dose(avevo provato ma mi sono sentita male e ho dovuto riprendere 250 mg che avevo tolto,anche se ero arrivata a pesare 50kg mangiando).Ho sempre molta fame specialmente di dolci,pane e tutto cio’che contiene zucchero.Non so’piu’cosa fare…adesso sto’cercando di camminare mezz’ora al giorno e andare in bici per un’ora,ma,non sat’cambiando niente…esiste un’integratore dietetico che non interferisce con queste dannate medicine?La ringrazio,cordiali saluti.

  28. Anonimo

    Buon giorno,
    Sto seguendo una dieta,ma questa mattina oltre ad un bicchiere di latte ho mangiato tre confetti.Fa male oppure ha sostituito la colazione normale?ho il ciclo mestruale dicono che non si ingrassi assumendo zuccheri durante questi giorni è vero ?
    Grazie e buon pomeriggio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. E’ domenica, uno strappo alla regola si concede a tutti; sicuramente non è la colazione più corretta da un punto di vista nutrizionale, ma non se ne faccia un problema.
      2. Non è vero che assumendo zuccheri durante il flusso mestruale non si ingrassa.

La sezione commenti è attualmente chiusa.