1. Anonimo

    Ho letto che le carote hanno un indice glicemico molto alto, ma una volta alla settimana si possono mangiare quando si cerca di dimagrire?

  2. Anonimo

    Cosa si intende per indice glicemico di un alimento?

  3. Anonimo

    È vero che i carboidrati fanno ingrassare? Perchè tutti consigliano la dieta mediterranea se poi è ricchissima di carboidrati?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. No, non è vero; quello che fa ingrassare è una dieta ipercalorica, ossia costituita da una quantità eccessiva di calorie, a prescindere dalla provenienza. I carboidrati semplici (lo zucchero) va sicuramente limitato nel contesto di una dieta varia ed equilibrata, mentre un’alimentazione ricca di carboidrati complessi provenienti da cibi ad elevato contenuto di fibra (frutta, verdura, cereali integrali, …) dovrebbe costituire la quota maggiore di energia giornaliera. È vero che alcuni approcci iperproteici garantiscono un dimagrimento particolarmente rapido, ma sul lungo periodo non ci sono evidenze che ne giustifichino l’utilizzo.
      2. Perchè la dieta mediterranea è stata più volte verificata sperimentalmente come approccio dietetico ideale dal punto di vista della prevenzione cardiovascolare e, come spiegato sopra, con i carboidrati provenienti da pane, riso, pasta, … prevalentemente integrali.

  4. Anonimo

    Salve dottor Cimurro volevo sapere una cosa ho fatto degli esami del sangue più glicemia e quest’ultima il valore è basso 53, che cosa devo fare? È pericolosa grazie x l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Come si sentiva al momento del prelievo? Stanco? In procinto di svenire? Laboratorio o farmacia?

  5. Anonimo

    Buonasera, lo sgarro settimanale fa ingrassare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Dipende dall’entità; se fatto con giudizio no, anzi, può aiutare dal punto di vista psicologico a mantenere nel resto della settimana un’attenzione costante.