1. Anonimo

    ho 19 anni e mezzo, alimentazione non particolarmente grassa o troppo ricca di zuccheri,stress a periodi, ciclo regolare….da quando ho 14 soffro per il problema dei brufoli che mi sta ostacolando per quanto riguarda la vita sociale…mi guardo allo specchio e mi passa la voglia di uscire di casa…i brufoli non mi escono su tutto il viso ma intorno alla bocca, sul mento e nella zona delle tempie…cosa posso fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se ha già provato i classici rimedi come saponi specifici e creme preventive consiglio di sentire un dermatologo.

  2. Anonimo

    Salve, ho 18 anni e soffro di acne comedonica su viso e dorso dall’età di 13 anni.
    Per cercare di ovviare a questo problema, fino a 2 anni facevo e faccio tutt’ora attenzione alla mia routin quotidiana per quanto riguarda la detersione e l’idratazione della pelle.usando sempre prodotti comprati in farmacia(avene, la roche posay,eucerin,ecc..).
    Quest’ultimi non mi hanno certo risolto il problema e stancatami di spendere soldi e speranze,decisi di andare da un dermatologo e mi disse che si trattava di acne,lieve,ma comunque acne.mi prescrisse allora la pomata isotexin 1 volta al gg per 3 mesi.
    risultato:pelle macchiata(era primavera,quasi estate e non mi aveva avvisata di usare una protezion solare)ed efficacia solo iniziale.
    Dopo un pò di tempo andai da un’altro dermatologo che mi prescrisse antibiotici per via orale e la duac gel per 3 mesi
    Trattamento che funzionò ed ebbe risultati solo fin quando lo uttilizzai; così come lo zineryt(mattino e sera per 2-3 mesi) che mi prescrisse un’altro dermatologo ancora(l’ultimo fino adesso)
    Ho tralasciato il fatto che da 2 anni a questa parte la mia acne è peggiorata sempre più:dai brufoletti che avevo SOLO sulla fronte(13-14-15 anni) fino ad estendersi su TUTTO il volto.
    E quello che non riesco a capire è come abbiano pensato di prescrivermi trattamenti così aggressivi per una pelle secchissima come la mia,dove il risultato è stato una desquamazione al posto dell’acne…e finito i trattamenti la stessa storia:acne su tutto il volto e dorso ma una pelle asfittica,dove neache una normale crema idratante per me non è abbastanza.
    Decisi quindi pochi mesi fa di andare da una ginecologa per vedere se il problema erano gli ormoni s-delta 4 Androstenedione e infatti le analisi dimostrarono che erano sopra la media(14).mi disse che era opportuno rifarle un’altra volta e distanza di un mese,per essere sicura che non si trattasse solo di un particolare momento ma che effettivamente fossero sempre così.ed infatti lo erano.
    Adesso devo ripresentarmi con le analisi ed ho intenzione di farmi prescrivere un tipo di pillola anticoncezionale con dosaggi ormonali adatti a risolvere il mio problema.
    Ora: questa mi pare essere la soluzione più adatta a me,anche se ovviamente sono consapevole del fatto che appena smetto di prenderla l’acne ritornerà.Ma del resto lo stesso avveniva con i soliti trattamenti che mi prescrivevano.con la differenza che quest’ultimi sono davvero troppo per un tipo di pelle come la mia.
    La ginecologa mi disse che in caso il s-delta 4 Androstenedione sarebbe stato alto di nuovo sarei dovuta andare da un endocrinologo.
    Quale altra soluzione mi potrebbe offrire questo genere di visita?
    A fronde della mia situazione sopra esposta, cosa mi consiglia di fare per debellare definitivamente la mia acne?
    Mi scuso del papiro, ma ci tenevo a raccontare passo per passo il mio problema.
    spero in una sua risposta,GRAZIE.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non posso fare molto, ma il percorso che ha intrapreso è corretto; l’endocrinologo sarà a sua volta in grado di prescrivere una pillola anticoncezionale se questa verrà ritenuta la soluzione adatta al suo caso, diversamente è lo specialista più indicato per capire se il disturbo ha origini ormonali.

  3. Anonimo

    per i disturbi ormonali la pillola anticoncezionale è l’unico rimedio?e se no, le altre eventuali terapie sono temporanee come ad esempio quelle antibiotiche per l’acne?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ difficile rispondere senza conoscere la causa esatta, perchè a seconda della natura del disturbo si adottano rimedi diversi con aspettative diverse.

  4. Anonimo

    Salve,ho 38 anni e da 16 mesi ho smesso la pillola x la ricerca di una gravidanza.Soffro di ovaio policistico.Sono alta 1,62 e peso 63 kg,più o meno da sempre.Negli ultimi mesi ho notato un aumento dell’untuosità della pelle del viso e la comparsa di brufoli abbastanza grossi al volto,soprattutto nella zona che va dall’orecchio al mento..piu brufoletti sparsi qua e là.Questa settimana mi son venuti anche sulla schiena e qualcuno sul decolletè.SIcuramente sarà colpa degli ormoni..Che crema potrei usare x debellarli??? mi è anche venuta la forfora,ma la situazione sta migliorando con l’uso di shampoo specifici…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Confermo che l’interruzione della pillola, che ne limitava la comparsa, è la causa dell’improvviso aumento (dovuto in ogni caso all’ovaio policistico).
      Le strategie (cercando una gravidanza non possiamo pensare ai farmaci di prima scelta, come la pillola anticoncezionale od altri farmaci) sono:
      1. Perdita di peso.
      2. Valutare con il ginecologo l’assunzione di inositolo (che tra l’altro aumenterebbe anche le chance di gravidanza.

  5. Anonimo

    Già da 4 mesi assumo il Chirofol,1 cp al giorno.Può andar bene????
    Non hotato nessuna differenza dai precedenti cicli..sempre molto irregolari…
    Comunque,nell’attesa della cicogna,che crema potrei usare per combattere questi odiosi brufoli???O almeno che dopo la loro comparsa me li facesse sparire prima…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Bene Chirofol.
      2. Esistono diverse creme anti-acne, ma se sta cercando un bambino non applicherei nulla.

  6. Anonimo

    Salve ho letto tutti gli articoli collegati all’acne e all’ovaio policistico,devo dire che li ho trovati molto esaustivi e comprensibili,complimenti.. vorrei chiederle un consiglio pur sapendo che lei è un farmacisa e non un medico_ Io ho 20 anni alta 1.63 peso 53kg,e da 4 anni prendo la pillola perchè ho l’ovaio policistico,ma la situazione non è migliorata molto ma sono restia a cambiare pillola perchè in fin dei conti questa non mi ha dato alcun effetto collaterale,comunque ho la pelle secca/mista con acne e brutte macchie rosse penso dovute all’acne_ lei saprebbe consigliarmi qualche prodotto,quello che ci deve essere o meno dell INCI, possibilmente per farmi passare le macchie rosse che non ho capito se dipendono da un infiammazione dovuta alla precedente presenza del brufolo.. grazie per l’aventuale risposta.
    PS: purtroppo il mio medico di base si rifiuta di farmi la ricetta per andare dal dermatologo e finchè non cambio medico e non ho la possibiltà di andare dal dermatologo devo fare di testa mia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo senza poter vedere di persona è davvero difficile ed inoltre i farmaci più efficaci (anche se in crema) richiedono comunque ricetta medica; potrebbe valutare con il suo medico di provare dei retinoidi o, ciclicamente, degli antibiotici.

  7. Anonimo

    ciao ho una cuginetta di 11 quasi 12 anni che soffre di acne ha tanti segni di brufoli e li crescono sopratutto nel mento nella fronte e sul naso cosa mi consigliate x curarla ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ assolutamente normale, in genere si trova un discreto beneficio con l’uso di detergenti specifici (per esempio Normaderm).

  8. Anonimo

    Salve,
    ho un’acne comedonica molto resistente..ho usato tantissimi prodotti consigliatimi dal mio farmacista ma ahime nessuno ha dato i risultati sperati! da circa un mese ho iniziato ad usare un kit che ho trovato nella farmacia a roma termini, il kit Acnéver di Miamo Physical care e sembra dare dei bei risultati, anche se per dire l’ultima parola devo attendere che passi un altro pò di tempo. Lei conosce questi prodotti? cosa ne pensa? Sono dei cosmeceutici americani, e la farmacista mi ha detto che sono davvero ottimi! lo spero!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non li conosco; mi faccia sapere tra un po’ come si trova!

  9. Anonimo

    Salve,
    Io ho usato il minocin per le acne anche in estate ( l’estate scorso ) perche il dermatologo nn mi aveva avvisata per il rischio, e il risultato è che mi sono rimaste macchie marroni al viso 🙁 . Vi sarei grata se mi consigliate che potrei fare . Grazie e buona pasqua !!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esistono alcune creme schiarenti, ma che io sappia funzionano poco; il dermatologo le ha prospettato soluzioni?

  10. Anonimo

    Salve, non ho mai sofferto di acne ma da dicembre circa mi sono comparsi tanti piccoli brufoletti ravvicinati ai lati del mento.Ho inziato a trattarli con la clindamicina gel applicata prima di andare a letto a viso pulito e da poco uso il topexan mattina e sera ma la situazione non è migliorata.In attesa di vedere il dermatologo volevo sapere se continuare o meno con la clindamicina.Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanti giorni la sta applicando?
      Posso chiederle età, peso ed altezza e se soffre di peli superflui?

    2. Anonimo

      ho 24 anni, altezza 1,75 e peso 55 kg. La sto applicando da dicembre circa e non soffro di peli superflui.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso va senza dubbio interrotta, l’applicazione si è probabilmente protratta fin troppo.

    4. Anonimo

      La mia paura è che interrompendola la situazione peggiori.Lei cosa mi consiglia?la prossima settimana vedrò il dermatologo

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dopo mesi di applicazione, probabilmente, già ora l’effetto è pressochè nullo, in ogni caso tenga conto che la mia è solo un’opinione e non una diagnosi o prescrizione.

    6. Anonimo

      Certo, la ringrazio comunque.

    7. Anonimo

      Salve a tutti, mi chiamo carlo, ho 17 anni soffro di acne da 3 anni, ho provato di tutto e di più ma la mia acne è immortale, divento sempre più brutto, inguardabile, tutti mi prendono in giro per il mio problema ho pensato diverse volte al suicidio… ho provato vari prodotti benzac,dicarbex, liposkin, oleo cut,mask invano… mi hanno seguito 2 medici e 2 dermatologi ahimè fallendo miseramente …