Tutte le domande e le risposte per Acne sul viso: cause, cura e rimedi
  1. Anonimo

    Nel periodo in cui ho assunto la pillola,la mia pelle stava molto meglio. La mia acne quindi è un acne ormonale?
    Prima di assumere la pillola,un Dermatologo mi aveva prescritto isotretinoina. Essa è adeguata in caso di acne ormonale o il dottore non aveva inquadrato bene il problema?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. È possibile.
      2. Ha grossi vantaggi e svantaggi, ma dovrebbe funzionare comunque.

    2. Anonimo

      E la tretinoina è migliore dell isotretinoina?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sono la stessa molecola ma con una forma diversa; di nroma l’isotretinoina è usata in compresse, mentre la tretinoina è usata in crema.

  2. Anonimo

    Salve dottore, ho 21 anni e soffro da ormai 9 anni di acne.
    Fino all’età di 18-19 anni pensavo fosse semplicemente acne giovanile, siccome era situata soprattutto nella zona T. Adesso sta soprattutto nella zona della mascella, sono pochi, non eccessivi, ma spesso fastidiosi.
    Da giovane provai tante di quelle creme che non mi fecero mai nulla.
    Qualche mese fa andai dalla dermatologa, anche se smisi di seguirla dopo 1 mese o 2 per motivi vari.
    Mi prescrisse 3 creme che tutt’ora uso, che qualche miglioramento hanno dato. Sono: Epiduo gel, Hyseac Lozione Detergente e Hyseac Mat Crema.
    Le mie domande sono due:
    1. Può essere semplicemente un periodo di stress maggiore (ho degli esami da fare) o anche semplicemente acne che se ne sta per andare visto che comunque rispetto ad anni fa sono molto migliorata?
    2. Queste creme, a parer suo, possono migliorare ancora? Le trova buone? Non vorrei continuare il trattamento, spendendo soldi, per poi ritrovare risultati uguali a prima.

    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Sì, possibile.
      2. Dopo qualche mese è improbabile che migliorino ulteriormente, ma bisogna capire sospendendole quanto eventualmente peggiorerebbe.

  3. Anonimo

    Buonasera dottore, sono un ragazzo di venti anni che non ha mai sofferto di acne in passato, ma quest’ultimo anno è stato tragico. Via via che passava il tempo, ne soffrivo (e ne soffro) sempre più, mi vedevo il viso ricoperto da fastidiosi brufoli e punti gialli. Sono stato da più dermatologi ma non ho risolto molto (trattandosi di una forma di acne ”leggera”, visto che ho solo qualche macchia sparsa) non hanno saputo darmi misure adatte alle mie necessità.
    Ho principalmente due domande per lei:

    1) Attualmente detergo il viso mattina e sera con Avène Cleanance Gel, creo una schiuma e sciacquo con acqua, secondo lei è un prodotto che può avere benefici nella prevenzione/cura?

    2) il mio problema principale sono le antiestetiche cicatrici che mi rimangono sul viso! la mia acne è sporadica, viene poca e in forma leggera, solo che le cicatrici rimangono visibili per molto tempo! complice il fatto magari che ho una pelle chiara e si vedono di più…..ho una piccola cicatrice rimastami da settembre 2012 per dirle……c’è qualcosa che posso fare per schiarirle/farle andare via?

    Sono sicuro che l’alimentazione non è un motivo della mia acne comunque, anzi, in quest’ultimo anno mi sono molto riguardato mangiando più frutta e verdura e scartando i cibi nocivi, eppure ottengo peggio che meglio…….mi dia un parere dottore, grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Questo lo può valutare lei meglio di me, giudicando i risultato dopo almeno 3-4 settimane di utilizzo costante.
      2. Ci sono alcune creme elasticizzanti che possono aiutare (non posso prescrivere farmaci e/o altri prodotti).
      3. È un periodo stressante?

    2. Anonimo

      1) il fatto è che lo utilizzo da mesi……ma mi è stato detto che impiega tempo per agire, quindi non so se interrompere o continuare, onestamente miracoli non ne fa, ma forse senza questo detergente sarebbe ancora peggio….quindi non so bene che fare.

      2)Creme elasticizzanti? funzionano davvero? c’è possibilità che possano semplicemente andarsene da sole nel tempo?
      Grazie mi informerò.

      3) Onestamente a me non pare sia stressato, ma potrei sbagliarmi, quest’anno ho cominciato a lavorare però….ammetto che ho i miei problemi, ma come tutti, e non in modi esagerati…….in ogni caso avrò presto molto tempo per rilassarmi e stare in pace, quindi lo constaterò di persona se può essere effettivamente acne da stress.

      Grazie per il suo tempo.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Dopo qualche mese di utilizzo siamo sicuramente all’effetto massimo, ma solo lei può dire se vada meglio di prima.
      2. Aiutano sicuramente, pur senza fare miracoli.
      3. Ok, poter verificare con un periodo privo di preoccupazioni è la verifica migliore per l’ipotesi stress.

    4. Anonimo

      La ringrazio davvero molto dottore, cordiali saluti.

  4. Anonimo

    Dottore buonasera,le scrivo per farle sapere, che da quando ho cambiato dermatologo e cura sembro migliorare realmente…anche se ancora è troppo presto per cantare vittoria vista l’esperienza precedente.
    Per completare il mio aspetto fisico,oggi alla luce del sole sollevando la maglia ho notato dei puntini rossi,forse chiamati angiomi rubini,ne ho sempre avuto qualcuno ma oggi ho visto che ho la pancia e l’addome superiore pieni di questi puntini alcuni minuscoli altri un po più grandi….prima di scriverle ho letto in internet che la loro diffusione avviene in circostanze particolari come gravidanza o con patologie come un’epatopatia….Io ho l’iperplasia nodulare focale,o lesione al fegato…ma sono collegati?cosa comporta?proprio stamane ho avuto una delle solite visite di routine per il fegato ma io me ne sono accorta solo nel primo pomeriggio sicuramente dirò al medico ma nell’attesa volevo avere un suo chiarimento….La ringrazio sempre …..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La diagnosi di angioma rubino è stata fatta da un medico in passato?

    2. Anonimo

      no…io guardando immagini in internet….e mia zia oggi guardandole

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Una sofferenza del fegato in alcuni casi può dare puntini sul corpo, ma non credo che sia il suo caso; non mi azzardo invece a fare ipotesi senza vedere.
      Sono molto felice di sapere che ci sono stati dei miglioramenti relativamente al problema dell’acne.

  5. Anonimo

    buonasera dottore, ho seguito il suo consiglio ho cambiato dermatologo ,nemmeno sn andata a fare la visita del 3 maggio da quello precedente.
    cmq oggi sono stata da un nuovo dermatologo….diciamo che da un punto di vista ha confermato quello che ho solo che mi ha cambiato tutto…perchè erano troppo leggeri….mi ha prescritto solo epiduo gel galderma…dice che è superiore ……solo questo poi posso usare di nuovo i miei latte detergenti e creme di sempre(che sono più economiche)basta che siano idratanti…..lei che dice?conosce il farmaco? grazie sempre….

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È un’associazione di un forte disinfettante più una sostanza specifica per l’acne: sono fiducioso, mi tenga al corrente.

  6. Anonimo

    dimenticavo …sono stata pure dalla ginecologa per vedere se avevo l’ovaio policistico ma niente tutto apposto

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In effetti capisco perfettamente il suo stato d’animo, dopo sei mesi era lecito attendersi di più; se dopo la visita del 4 maggio ancora non fosse soddisfatta, forse proverei a sentire un secondo specialista.

  7. Anonimo

    dottore buongiorno,nn so se si ricorda di me…..da novembre sto seguendo una cura con dermo peel,biretix gel e biretix oral per curare la mia acne comedonica….il dermatologo il 18 marzo mi ha detto che va meglio ma che la cura è molto lunga…..si in effetti va meglio in alcune parti del mio viso ma peggio in altre,facendo una percentuale io vedo che il miglioramento è il 30%….ho la pelle molto più liscia ma….ed è questo ma che mi preoccupa….al limite delle labbra inferiori fino al mento queste palline bianche sotto cutanee continuano ad esistere….anzi se ne aggiungono altre o booo non capisco sono le stesse che si ingrossano diventando orrende e poi esplodono ……il dermatologo mi dice di avere pazienza….di fidarmi di lui e basta…ed io mi sento esaurire giorno 4 maggio ho l’altra visita e mi creda mi viene di spaccargli la faccia mi da fastidio questo suo essere cosi lavativo dicendo è tutto a posto….ma tutto a posto cosa?che nn mi posso guardare……ci sono giorni che sembro meglio altri come oggi che ho tutte queste cisti gonfie che sembra che vogliono esplodere….. cmq…ho letto che si guarisce in 4 mesi….già sono trascorsi quasi 6 …..è normale?ma veramente si guarisce?ho fatto pure una dieta …ho perso 7 kg in tutto,faccio sport seguo per filo e per segno questa cura…inizio a pensare che forse morirò con l’acne…..ahahahahahahah aiutoooooooooo

  8. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    Le avevo scritto a proposito del Tetralysal. Ho finito la prima scatola ma ho la pelle rossastra e mi vengono bruoletti in posti che generalmente sono puliti .. Fronte e mento.. Lascio perdere questo antibiotico che forse non lo tollero? Arovit compresse potrebbe aiutarmi a diminuire le macchie dei brufoli? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In caso di dubbi, prima di prendere qualsiasi decisione, sentirei il dermatologo che ha prescritto la cura.

    2. Anonimo

      Il problema è che l ho preso di testa mia

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In questo caso eviti ulteriori farmaci delicati come l’antibiotico e si rivolga ad uno specialista, serve innanzi tutto una diagnosi certa.

    4. Anonimo

      Buongiorno dottore, sono una ragazza e ho 15 anni, spesso mi crescono brufoli SOLO in fronte, non sempre eccessivamente visibili solamente alcune volte, però in queste ultime settimane non ne stavano più crescendo fino a quando non mangiai le patatine alla paprika, il giorno dopo ne avevo 3 o 4 solamente in fronte, rossi e gonfi. Consigli? è Acne?

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente acne, ma nel suo caso sembra sia sufficiente un minimo di attenzione allo stile di vita (e magari un sapone adatto).

  9. Anonimo

    salve dottore sn una ragazza di 22 anni
    in genere ho una pelle del viso normale, raramente ho brufoletti
    in questo periodo forse perche sto bevendo poca acqua e lo stress…accuso qualche brufoletto di troppo…nn in modo eccessivo
    noto soprattutto puntine sottopelle che non si sviluppano in brufoli ma hanno l’aspetto come ”punture di zanzare”
    non saprei quindi che prodotto utilizzare
    lei cosa mi consiglia ?
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Diminuisca lo stress, non credo ci siano creme che possano agire meglio.

    2. Anonimo

      ho capito grazie gentilissimo.

  10. Anonimo

    Ho 21 anni e l’ovaio policisto e i problemi di acne che riporto sono dovuti a questo problema in sostanza. Premetto che ho da poco cambiato pillola con una piú adatta a questi tipo di esigenza ma anche il ginecologo mi ha confermato che serviranno svariati mesi per vederne gli effetti. Nel frattempo noto anzi un lieve peggioramento, nulla di particolarmente evidente, ma vorrei provare a utilizzare alcuni prodotti avevo provato durante l’adolescenza (es. Zynerit) e che ricordo avessero migliorato la situazione. Per problemi di acne da ovaio policistico questo tipo di prodotti funzionano o non danno risultati? Ne esistono alcuni apposta oltre il trattamento con la pillola?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Può eventualmente abbinare prodotti topici, mentre eviterei prodotti per via sistemica (compresse od altre forme da deglutire) perchè spesso sono antibiotici ed alcuni riducono l’efficacia della pillola.